Pesce spada marinato al pepe rosa



Innanzitutto, trattandosi di pesce crudo, la solita premessa: attenti all’Anisakis. Se non sapete che cosa sia, oppure se avete le idee confuse su questo problema potete scaricare questo documento che vi toglierà – spero – parecchi dubbi.  In ogni caso ricordate che NON è opportuno consumare pesce crudo senza l’assoluta certezza che questo sia stato preventivamente passato in abbattitore.
Detto questo, la ricetta. 

Pesce spada marinato
Pesce spada, in sezione

Ingredienti
300 gr di pesce spada già affettato
6 cucchiai di olio extravergine di oliva (la quantità è indicativa: meglio regolarsi ad occhio)
3 cucchiai di succo di limone (la quantità di questo va cambiata in proporzione a quella dell’olio)
un mazzetto di erba cipollina (o prezzemolo, o altro aroma a scelta)
sale fino, q.b.
una cucchiaiata di bacche di pepe rosa

Procedimento
Per la preparazione di questo piatto, è essenziale che il pesce spada sia tagliato  in fettine dallo spessore *millimetrico* .
Mettere l’olio, il limone e il sale in una scodella e emulsionare bene con l’aiuto di una forchetta. Sistemare quindi il pesce (in un solo strato) su un vassoio e coprire con il composto olio-limone. Assicurarsi bene che tutto  il pesce sia coperto (nel caso, preparare un altro po’ di marinata), coprire con una pellicola trasparente e lasciare marinare almeno una mezz’ora.
Al momento di servire, prelevare il pesce e sistemarlo nei piatti. Volendo, decorare con un po’ di erba cipollina tagliuzzata fine e pepe rosa pestato. Completare con un filo di olio crudo.



Ti è piaciuto questo post? Facci sapere quanto, dandoci un voto attraverso le stelle che trovi qui sotto. E se hai domande o argomenti da approfondire, faccelo sapere nei commenti: saremo felici di darti le risposte che cerchi in nuovi post dedicati.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessuno ha votato sinora... sii il primo!)
Loading...