La ricetta della Torta di mele affondate



Il risultato della ricetta della Torta di mele affondate, visto dalla fetta

La ricetta della Torta di mele affondate è stata messa a punto da Paoletta partendo dalla ricetta della versione a base di ananas. Lei lo racconta così: “L’altra sera avevo iniziato a fare una torta di ananas affondato che gira in rete, semplice ma molto buona (non so di chi sia… ) poi mi sono accorta che non avevo ananas, quindi ho apportato qualche piccola modifica, sostituito con le mele ed è venuta una torta di mele affondate buona ma così buona che il giorno dopo, mio figlio mi ha chiesto di replicare (da considerare che è un giudice spietato… )”

Qui trovate la discussione nel forum, piena di spunti interessanti, che vi consiglio di leggere.

LA RICETTA DELLA TORTA DI MELE AFFONDATE

Ingredienti:
200 gr di farina
150 gr di zucchero
2 uova
1 confezione di panna da cucina da 200 ml*
1 bustina di lievito
4 cucchiai di olio di semi
2 mele golden

Procedimento:
Si sbattono le uova con lo zucchero, si aggiunge l’olio, 1/2 confezione di panna, la farina, il lievito e infine l’altra metà della panna.Si versa in uno stampo di 22 cm. imburrato e infarinato e si affondano le mele precedentemente tagliate a fette grosse, disposte a raggiera.
Si spolvera di zucchero, cannella e qualche fiocchetto di burro.
Infornare a 180° C per ca. 45 minuti.
Durante la cottura le mele affonderanno un po’ e l’impasto si gonfierà tutt’intorno creando un bellissimo disegno.

*In questa ricetta della Torta di mele affondate ho provato una volta a sostituire con panna fresca, ma essendo molto più liquida, il risultato non è stato assolutamente lo stesso.

Torta di Mele Affondate
Il risultato della ricetta della Torta di mele affondate, visto dalla fetta



Ti è piaciuto questo post? Facci sapere quanto, dandoci un voto attraverso le stelle che trovi qui sotto. E se hai domande o argomenti da approfondire, faccelo sapere nei commenti: saremo felici di darti le risposte che cerchi in nuovi post dedicati.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessuno ha votato sinora... sii il primo!)
Loading...

Tags:,

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.