TOP

La ricetta della Coviglia all’albicocca con gelée di marsala



ricetta della Coviglia all'albicocca con gelee di marsala  [/caption]

La ricetta della Coviglia all’albicocca con gelée di marsala è la seconda ricetta di Antonia per Terra di Fuoco

Ingredienti

Per la coviglia

500 g di albicocche vesuviane
125 g di panna fresca
  50 g di albume
100 g di zucchero

per la gelée di marsala
  300 ml di acqua
  50 g di zucchero
  50 g di marsala
 3,5 g di gelatina

per il crumble
     50 g di biscotti di Castellammare
       2 cucchiai di farina di mandorla
      40 g di burro
        1 tuorlo

 

Procedimento


Per la coviglia

Lavare le albicocche e privarle del nocciolo, metterle con il taglio in alto in una teglia rivestita da carta forno e infornare a 180° per circa 15′ (per ottenere una purea poco acquosa).
Preparare la meringa: cuocere lo zucchero a 121° e versare a filo sugli albumi nella planetaria, montare fino ad avere una meringa soda.
Montare la panna.
Frullare le albicocche e unire delicatamente alla panna montata e alla meringa.


Per la gelèe di marsala
mettere la gelatina a bagno in acqua fredda, far bollire l’acqua e lo zucchero fino ad ottenere uno sciroppo limpido. Togliere dal fuoco e unire la gelatina e il vino. Fare raffreddare bene.

Per il crumble
frullare i biscotti e unire il resto degli ingredienti, lavorare fino ad ottenere un impasto fatto di briciole. Cuocere in una teglia rivestita di carta forno a 180° fino a doratura. Se ci sono grosse briciole frantumarle con le mani.

Comporre la coviglia
mettere sul fondo del bicchiere un po’ di briciole, versare la crema e mettere in frezeer a raffreddare. Versare sulla crema un po’ di gelee ( se si è rappresa troppo  lavorare un po’ con la frusta) e completare con briciole di crumble.

Allora, vi è piaciuto quello che abbiamo scritto? Se sì, condividetelo nei vostri social… ci renderete felici!
E se avete bisogno di aiuto, ricordatevi che la pagina Facebook Scatti Golosi e Gennarino.org è a vostra disposizione: scriveteci un messaggio nella pagina e vi aiuteremo prima possibile!
Grazie a tutti!

Teresa De Masi

Perché anche in cucina non si smette mai di imparare, di crescere e - soprattutto - di meravigliarsi.

«

»

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.