La ricetta della glassa a freddo



Questa ricetta della glassa a freddo è semplicissima e di sicura riuscita, a condizione di NON usare lo zucchero a velo preparato in casa con il macinacaffè. Questo, infatti, non riesce a macinare lo zucchero come le macine di tipo industriale, con la sgradevolissima conseguenza di vedere la glassa appena preparata creparsi tutta durante l’asciugatura.
Se lo preferite profumato, preparatevi da soli lo zucchero a velo vanigliato utilizzando le stecche di vaniglia avanzate da altre preparazioni.

ricetta della glassa a freddo

LA RICETTA DELLA GLASSA A FREDDO

Ingredienti
350 gr di zucchero a velo
1 albume
succo di limone
una stecca di vaniglia
poche gocce di colorante alimentare, nel caso la preferiate colorata, in polvere o gel

Procedimento
Preparare lo zucchero vanigliato infilando, quattro o cinque giorni prima della preparazione del dolce, una stecca di vaniglia in un barattolo contenente lo zucchero .

Al momento di preparare la glassa, setacciare lo zucchero a velo in una ciotola. Aggiungere l’albume  e lavorare in modo da ottenere un composto cremoso ma molto sodo.

ricetta della glassa a freddo

Aggiungere quindi il succo di limone, pochissimo per volta, fino a raggiungere la consistenza desiderata. Meglio procedere piano con le aggiunte, perché correreste il rischio di ottenere una glassa troppo liquida e trasparente una volta asciutta. Il composto, una volta lavorato con la forchetta o con uno sbattitore elettrico, deve essere fluido ma consistenze: deve assomigliare ad una crema. 

ricetta della glassa a freddo

Lavorare il composto  fino ad ottenere una glassa liscia e senza grumi. Questa va poi conservata, in attesa del suo uso, coprendola con una pellicola per evitare che si secchi.



Ti è piaciuto questo post? Facci sapere quanto, dandoci un voto attraverso le stelle che trovi qui sotto. E se hai domande o argomenti da approfondire, faccelo sapere nei commenti: saremo felici di darti le risposte che cerchi in nuovi post dedicati.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessuno ha votato sinora... sii il primo!)
Loading...