TOP

Scarola alla napoletana



 

Scarola stufata alla napoletana

La scarola alla napoletana è un piatto molto semplice da preparare eppure molto particolare grazie al tocco agrodolce dell’uvetta. Un modo insolito di preparare la verdura – almeno, per chi vive lontano da Napoli – ma che vi conquisterà anche grazie alla cottura stufata in padella, che ne rispetta ed esalta il sapore.

INGREDIENTI

  • 1 scarola di medie dimensioni
  • 3-4 filetti di acciuga sotto sale
  • 15 olive di Gaeta
  • 50 gr uvetta
  • 25 gr pinoli
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b. sale
  • q.b. olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO

  1. Pulire la scarola accuratamente scartando le foglie esterne.
  2. Romperla in pezzi piccoli e di dimensione simile. Io spezzo a mano, ma se preferite, affettatela con un coltello e affettare le foglie
  3. Lavare la scarola e sgocciolarla bene, magari asciugandola con la centrifuga in modo che al momento della cottura non rilasci troppa acqua.
  4. Versare dell’olio in una padella e far stufare a fuoco vivace per 2/3 minuti.
  5. Non appena è cotta, ci vorrà pochissimo, toglierla dalla padella eliminando l’eventuale acqua in eccesso.
  6. Rimettere la padella sul fuoco, versare 1-2 cucchiaidi olio e soffriggervi uno spicchio di aglio. Non appena questo inizia a profumare, aggiungere l’uvetta precedentemente ammollata, i pinoli e le acciughe. Fare cuocere a calore moderato per circa 1 minuto fino a che le acciughe non si siano sciolte.
  7. Versare nuovamente la scarola e mescolare per amalgamare i sapori. Servire subito-

Teresa De Masi

Perché anche in cucina non si smette mai di imparare, di crescere e - soprattutto - di meravigliarsi.

«

»

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.