TOP

La ricetta del Bunet



ricetta del Bunet

La ricetta del Bunet: un dolce al cucchiaio piemontese, perfetto per chi ama la combinazione cacao e amaretto, arricchita dal gusto del caramello

mezzo litro di latte intero (o di panna, se lo si preferisce più ricco e cremoso)
4 uova grandi intere
50 gr di zucchero
50 gr di cacao amaro
3 cucchiai di rum
mezza tazzina di caffè ristretto
60 gr di amaretti secchi e qualche amaretto per la decorazione
100 gr di zucchero già trasformato in caramello

In una ciotola sbattere le uova intere con lo zucchero , incorporare gli amaretti sbriciolati, il caffè, il rum, il cacao setacciato e il latte caldo.

Versare il caramello nello stampo o in 4 stampini individuali e poi il composto.

Il Bunet può essere cotto in due modi

Per la cottura in pentola a pressione :
2,5 di acqua fredda , usare il cestello cuocivapore , all’interno del quale si mette lo stampo o gli stampini ricorperti di alluminio. Coprire bene altrimenti il vapore acqueo entra nello stampo compromettendo il risultato finale.
Dall’inizio del sibilo fare cuocere 20 minuti lo stampo grande, 5 minuti gli stampi individuali
Lasciare intiepidiere nella pentola chiusa e dopo avere “scaricato” la valvola.

Cottura in forno  tradizionale
Mettere a bagno maria in forno per un’ora a 160′ coperto con alluminio.

Fare raffreddare completamente prima di sformare, meglio se mangiato il giorno dopo.

Decorazione : volendo si può aggiungere altro caramello o granella di amaretto o un amaretto intero, o dei microamaretti intorno. 

44130512_10216045124988138_1303337813432860672_n
I Bunet delle foto sono stati preparati da Luca e Sefano, che ringraziamo per le foto.

 

Allora, vi è piaciuto quello che abbiamo scritto? Se sì, condividetelo nei vostri social… ci renderete felici!
E se avete bisogno di aiuto, ricordatevi che la pagina Facebook Scatti Golosi e Gennarino.org è a vostra disposizione: scriveteci un messaggio nella pagina e vi aiuteremo prima possibile!
Grazie a tutti!

Perché anche in cucina non si smette mai di imparare, di crescere e - soprattutto - di meravigliarsi.

«

»

2 COMMENTS
  • Alessandra Scarpone
    1 mese ago

    Fatto oggi, un successo, facile e delizioso, grazie Teresa

    View Comment
  • Teresa De Masi
    1 mese ago
    AUTHOR

    Grazie a te, Alessandra. Se ti va, aspettiamo le tue foto nella pagina facebook. 🙂

    View Comment

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.