La ricetta dei Baci di Dama



Questa ricetta dei baci di dama, una preparazione tipica piemontese a base di nocciola e di crema di cioccolato, è stata postata anni fa nel forum ma è assolutamente perfetta. Facile da fare e di grande effetto, perfetti anche per un buffet o per dei regali fatti in casa. Per esempio, per Natale.

ricetta dei baci di dama

La ricetta dei Baci di Dama

Premessa importante: la farina di nocciole

L’ingrediente fondamentale per questa ricetta dei Baci di Dama è la farina di nocciole che è piuttosto difficile da trovare ma che potete preparare anche in casa. Importante è che però stiate molto attenti: per ottenerla, potete procedere come descritto per le paste di mandorla: è indispensabile un macinacaffè che dovrete azionare con calma, ad intermittenza, in modo da non surriscaldare le mandorle. Se questo accade,  ve ne accorgerete dall’aspetto oleoso che finiscono per avere le mandorle, il loro sapore è irrimediabilmente rovinato da un retrogusto acido.
Per evitarlo, potete macinare le mandorle insieme a dello zucchero usare mandorle ben fredde (vi basterà riporle in congelatore due tre ore prima).

La variante alle mandorle

La ricetta dei baci di dama nasce come dolce alle nocciole: sono infatti originari del Piemonte, in particolare di Tortona, dove è diffusa questa coltivazione. Se preferite però la versione alle mandorle sarà sufficiente sostituire queste alle nocciole, ricordando sempre di usare qualche mandorla amara o qualche goccia di essenza naturale alle mandorle che ne rafforzi sapore e aroma.

Gli ingredienti

200 gr di farina di nocciole tostate,
200 gr di farina 00,
200 gr di burro,
200 gr di zucchero,
cioccolata fondente per farcire.

La preparazione: i dettagli fondamentali per la loro riuscita

I baci di dama si preparano in maniera molto semplice: si impasta tutto, poi si fanno delle palline e si mettono sulla placca.
Importante  è che siano di forma tonda: non fatevi prendere dalla tentazione di schiacciarli: succederà naturalmente, durante la cottura.   Altro dettaglio, la  temperatura del forno che deve essere molto bassa, altrimenti si spiaccicano.

Io li cuocio a 130° per 40 minuti circa. Le palline si allargano, ma non troppo (come nell’ultima foto).

Baci di dama

ricetta dei baci di dama

Una volta cotti, lasciate raffreddare i vostri baci di dama e uniteli a due a due con un cucchiaino di cioccolato fuso.

La preparazione in un video

La foto dei baci di dama è di Tina

 

 



Ti è piaciuto questo post? Facci sapere quanto, dandoci un voto attraverso le stelle che trovi qui sotto. E se hai domande o argomenti da approfondire, faccelo sapere nei commenti: saremo felici di darti le risposte che cerchi in nuovi post dedicati.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5,00 voti su 5)
Loading...