Conchiglioni al ragù bianco e fonduta di provola al sugo.



Una ricetta di Giuseppe D’Addio che Antonia ha  avuto il piacere di conoscere presso la sua scuola Dolce e Salato.

conchiglioni al ragu bianco e provola

Ingredienti per 6 persone
Per il ragù
400 g di conchiglioni
150 g di tritato di maiale
150 g di tritato di vitellone
150 g di tritato di manzo
150 g di ricotta
50 g di parmiiano grattugiato
15 g di funghi secchi
50 g di olio evo
carota, sedano,prezzemolo, cipolla, vino bianco q.b.
sale, pepe e noce moscata q.b.
Per la provola al sugo
300 g di provola fresca
250 g di pomodori pelati
1 spicchio d’aglio
olio, sale, pepe, basilico q.b.

Procedimento
Preparare un soffritto con la carota, cipolla e sedano e far soffriggere dolcemente con l’olio, unire la carne e far rosolare per bene, aggiungere il vino aspettare che evapori e aggiungere i funghi secchi precedentemente ammollati e spezzettati, regolare di sale e pepe e portare a cottura senza far asciugare troppo.
Versare la carne in una ciotola e aggiungere la ricotta, il prezzemolo tritato e un po’ di noce moscata grattugiata, mischiare tutto per bene.
Lessare i conchiglioni, scolare e disporli in una teglia a raffreddare, irrorali con un filo d’olio e una spolverata di parmigiano.
Riempire i conchiglioni con una sac a poche, metterli in una teglia rivestita di carta forno, irrorare con un filo d’olio, una spolverata di parmigiano e un filettino di pomodorino su ogni conchiglione.. Infornare a 180° per circa 10-15′.
Intanto in una padella soffriggere uno spicchio d’aglio in un giro d’olio, unire i pomodori pelati schiacciati e cuocere a fiamma media, regolare di sale e pepe. Tagliare la provola a fette spesse 1 cm e adagiarle nel sugo, coprire e aspettare che inizi a fondere,unire il basilico spezzettato.
Disporre nel piatto una fetta di provola fondente e adagiare sopra i conchiglioni.

Qui, la discussione nel forum. Dove, qualora ne abbiate bisogno, potete anche chiedere aiuto.



Ti è piaciuto questo post? Facci sapere quanto, dandoci un voto attraverso le stelle che trovi qui sotto. E se hai domande o argomenti da approfondire, faccelo sapere nei commenti: saremo felici di darti le risposte che cerchi in nuovi post dedicati.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessuno ha votato sinora... sii il primo!)
Loading...