Come si prepara la pasta colorata



come si prepara la pasta colorata
Queste indicazioni su come si prepara la pasta colorata sono tratte da un vecchio post pubblicato da Nerio nel forum
Ovviamente,  le informazioni sono riferite ai soli componenti dell’impasto: le modalità di lavorazione sono le stesse che trovate nel post dedicato a come si prepara la pasta all’uovo.

COME SI PREPARA LA PASTA COLORATA

In linea di massima, per ottenere le paste colorate bisogna sostituire  un uovo ogni 3  con 60 gr di verdura o frutta cotta.

Le cose importanti da sapere, prima di iniziare

Gli ingredienti

200 farina
1 uovo
60 gr di verdure

Il procedimento

Le verdure cotte possono essere frullate più o meno fini. Se frullate finemente insieme all’uovo daranno un colore omogeneo, se poco frullate o sminuzzate comunque finemente con il coltello, daranno un colore variegato, a chiazze.

Come coloranti possono essere usati ortiche, spinaci, menta. La scelta dipende – ovviamente – dal sapore che si desidera dare alla pasta.

Per insaporire maggiormente la pasta con queste verdure, una volta lessate, o meglio cotte a vapore, si possono asciugare ed insaporire in padella, con poco burro e parmigiano.

Come si ottengono i diversi colori

Arancio
Coloranti: Carote
Cotte a vapore o al microonde, frullate e passate al setaccio. Con una stamina far perdere acqua.

200 farina
1 uovo
60 gr di carota
Per ravvivare il colore dell’impasto è possibile usare 30 gr di farina in meno e sostituirla con altrettanti grammi di curcuma.

Giallo
Colorante: Zafferano

200 farina
2 uova
1 bustina di zafferano. Alcuni pistilli di zafferano aggiunti (in ogni caso pochi perchè molto carichi di sapore) rendono la sfoglia chiazzata e oltre che saporita, piacevole alla vista.

Verde chiaro
Coloranti: Menta

250 farina
3 albumi
40 gr di liquore alla menta (anche se resta il sapore, la parte alcolica svanisce durante la preparazione e la cottura).

Marrone scuro
Colorante: cacao amaro

150 farina
50 gr di cacao
2 uova

Viola
Mirtilli

200 farina
2 chiare d’uovo
50 gr di mirtilli scottati, frullati e passati allo chinoise

Rosso
Pomodoro

200 farina
1 uovo
50 gr di concentrato
mezzo cucchiaio di alchermes. Quest’ultimo ha la funzione di togliere l’aspro

Viola vivace
Colorante: rapa rossa

200 farina
1 uovo
60 gr di rapa rossa cotta e frullata

Bianco
230 farina
4 albumi
(una variante della sfoglia bianca, dal colore verde chiazzato è 230 di farina, 3 chiare e 20 gr di rucola sminuzzata cruda)

Nero
Colorante: nero di seppia

200 farina
1 uovo
2 bustine di nero di seppia
1 bustina di zafferano

Azzurro
Colorante: curacao

250 gr di farina
3 albumi
40 gr di liquore curacao

Altri tipi d’impasto possono essere insaporiti con: salvia, rosmarino, basilico, prezzemolo.
Questi ultimi ingredienti però, possono trovare migliore impiego per dar sapore più che dar colore.

 



Ti è piaciuto questo post? Facci sapere quanto, dandoci un voto attraverso le stelle che trovi qui sotto. E se hai domande o argomenti da approfondire, faccelo sapere nei commenti: saremo felici di darti le risposte che cerchi in nuovi post dedicati.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5,00 voti su 5)
Loading...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.