Timballo di ziti al ragù e fior di latte



timballo di ziti al ragù e fior di latte

 

 

Un timballo di ziti, al ragù e fior di latte, preparato da Antonia che ha preso l’idea  dalla rivista Alice in cucina ma ne ha completamente modificata gli ingredienti e il  procedimento. Molto scenografico e molto buono, si presta a diverse preparazioni con diversi ingredienti.

Ingredienti per 4-persone
400 g di ziti
300 g di polpa di manzo tritata
300 g di passata di pomodoro
1 cucchiaio di concentrato
1/2 bicchiere di vino bianco
250 g di fior di latte
parmigiano grattugiato q.b.
cipolla, sedano, carota q.b.
olio evo e pangrattato q.b.

Procedimento
In un tegame possibilmente di coccio soffriggere il trito di cipolla, carota e sedano in un generoso giro di olio, unire la carne e lasciarla soffriggere, aggiungere il vino bianco e far evaporare, unire infine il concentrato sciolto in una tazzina di acqua calda e la passata, arrivato al bollore abbassare la fiamma al minimo e lasciare cuocere per un paio d’ore.
Intanto frullare il fior di latte e preparare la teglia.
Tagliare due strisce di carta forno, bagnarle e strizzarle bene, foderare i bordi di uno stampo a ciambella e oliare per bene il fondo e i bordi, cospargere di pan grattato.
Lessare la pasta al dente scolarla e condirla con un po’ di ragù e disporla a cerchi nello stampo alternando pasta, fior di latte, parmigiano e ragù e facendo una leggera pressione con le mani ad ogni giro, completare con il ragù e il parmigiano.
Mettere in forno caldo a 180-200° per circa 20 minuti.

 

 

 



Ti è piaciuto questo post? Facci sapere quanto, dandoci un voto attraverso le stelle che trovi qui sotto. E se hai domande o argomenti da approfondire, faccelo sapere nei commenti: saremo felici di darti le risposte che cerchi in nuovi post dedicati.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessuno ha votato sinora... sii il primo!)
Loading...