Sa prazzira



Sa Prazzira,  quella della foto è stata preparata da Genny, un lievitato sardo tradizionale, preparato nelle giornate dedicate alla cottura del pane. In quel giorno non c’era il tempo per cucinare e allora, utilizzando l’impasto ancora da cuocere e gli ingredienti presenti in casa – in questo caso, pomodoro e melanzane, si preparava questo piatto unico. 

sa prazzira

SA PRAZZIRA

INGREDIENTI
Per l’impasto:
400 gr di semola rimacinata
100 gr di farina 0
un pizzico di sale
12 g lievito di birra fresco 
due cucchiai di olio
acqua quanto basta per ottenere un impasto abbastanza morbido.
Per il ripieno
Melanzane (2 piccole)
400 gr pomodorini)
basilico
1 spicchio di aglio

PREPARAZIONE
Impastare tutti gli ingredienti per la pasta e lasciar lievitare almeno un paio d’ore in luogo caldo ( io meto nel forno spento e chiuso)
Intanto tagliare le melanzane sbucciate a pezzetti , farle saltare in padella con un po’ d’olio e lo spicchio di aglio. Se tendono adattaccare aggiungere poca acqua.Quando saranno morbide, unire i pomodori talgiati a pezzettoni e lasciar cuocere fino a che saranno disfatti.Unire il basilico, salare e pepare.
Accendere il forno a 200 gradi e far scaldare la refrattaria s e l’avete.Stendere l’impasto come per la pizza, in un tondo , porre in mezzo un po’ di ripieno e sollevare e arricciare i bordi per avere l’effetto come da foto 
Infornare per pochi minuti con il grill acceso , fino a che la pasta sarà cotta.



Ti è piaciuto questo post? Facci sapere quanto, dandoci un voto attraverso le stelle che trovi qui sotto. E se hai domande o argomenti da approfondire, faccelo sapere nei commenti: saremo felici di darti le risposte che cerchi in nuovi post dedicati.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessuno ha votato sinora... sii il primo!)
Loading...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.