La ricetta degli uccelletti di S. Antonio



ricetta degli uccelletti di S. Antonio
La tradizione

La ricetta degli uccelletti di S. Antonio ci è stata regalata da Massimiliano, un vecchio frequentatore del forum che gestisce il Panificio La spiga a Roseto degli Abruzzi (TE).

Sono dei biscotti molto particolari – a forma di uccello, appunto – e ripieni di marmellata di uva che si usano preparare in alcune zone dell’Abruzzo 17 gennaio, in onore del santo protettore degli animali,  delle stalle e dai pericoli degli incendi. Proprio per questo la sua immagine è spesso presente nelle stalle ed è ancora viva la tradizione di musicanti girovaghi  (“li Sandandonijre”) che vagano di casolare in casolare a cantare filastrocche in onore del Santo  e a cui – secondo la tradizione – sono offerti gli uccelletti di Sant’Antonio.

“A volte i festeggiamenti comprendono una benedizione degli animali in occasione delle celebrazioni in onore del Santo. La benedizione degli animali, in particolare dei maiali, come da iconografia del Santo, ha origine medievale.

In alcune zone d’Italia la sera del 17 gennaio si accendono dei falò che simboleggiano la volontà di abbandonare tutto ciò che appartiene ai mesi passati e di rinnovarsi a partire dal primo mese del nuovo anno.”
La ricetta degli uccelletti di S. Antonio

Gli ingredienti

6 uova
200 gr di zucchero
1,5 kg di farina di tipo zero
400 gr di olio di semi
200 gr di vino bianco
una bustina di lievito

La preparazione

L’impasto è molto semplice: vanno messi assieme tutti gli gli ingredienti – va bene sia la spianatoia, quindi, che la planetaria – e vanno impastati fino a quando non si ottiene un impasto consistente ma malleabile, che possa cioè essere steso con il mattarello.

ricetta degli uccelletti di S. Antonio

La formatura

Stendere quindi l’impasto in strisce di dimensioni uguali e mettere in ognuno di queste  un po’ di ripieno, poi arrotolare e dare alla pasta la forma di una S rovesciata. Servendosi di forbici tagliuzzare la pasta superficialmente in modo da disegnare le piume, la testa e la coda Mettere in teglia con carta forno, cuocere a 180 per 15/20 minuti.

Un video che vi aiuterà capire come vanno formati

Il video, le foto e ricetta degli uccelletti di S. Antonio  sono del
Panificio La spiga
Roseto degli Abruzzi (TE)



Ti è piaciuto questo post? Facci sapere quanto, dandoci un voto attraverso le stelle che trovi qui sotto. E se hai domande o argomenti da approfondire, faccelo sapere nei commenti: saremo felici di darti le risposte che cerchi in nuovi post dedicati.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 4,00 voti su 5)
Loading...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.