La ricetta degli Spaghetti Cacio, Pepe e Cozze del PastiFICOdimartino



Questa  ricetta degli Spaghetti Cacio  Pepe e Cozze è di Riccardo Ronchi, chef del Pastificio Di Martino a Fico, Bologna.

La scelta degli ingredienti

Non è difficile da preparare  ma assolutamente indispensabile  utilizzare una pasta trafilata al bronzo ed essiccata a bassa temperatura come gli Spaghetti del Pastificio Di Martino. O i Vermicelli, se vi piace un formato più consistente. 

Altro particolare a cui prestare molta attenzione, il tipo di pecorino da usare: data la sapidità delle cozze, meglio evitare infatti tipi troppo stagionati e quindi salati.   Per esempio, meglio evitare cioè il pecorino romano e scegliere un toscano: ma -- appunto -- è un esempio tra i tanti visto che di formaggi, per fortuna, in Italia ce ne sono tantissimi.

Ricetta degli spaghetti cacio pepe e cozze

La ricetta degli Spaghetti Cacio, Pepe e Cozze del PastiFICOdimartino

Gli ingredienti per 4 persone

400 gr di spaghetti o vermicelli di Gragnano IGP del Pastificio Di Martino
1 kg di cozze
aglio e gambi di prezzemolot
pepe nero
Olio extravergine di oliva, meglio se di gusto non troppo intenso

La preparazione

Innanzitutto, pulire bene le cozze. Se non sapete come faere, non preoccupatevi: in basso un video che vi spiega un metodo molto semplice a base di sale grosso che vi aiuterà a farlo in fretta e senza molta fatica.
Farle poi  aprire in una pentola, a fuoco vivace, coprendo con un coperchio con aglio olio e gambi di prezzemolo (come si fa per l’impepata di cozze) aggiungendo acqua fredda (più o meno 1/2 litro ogni kg di cozze).

Una volta aperte filtrare l’acqua, sgusciate le cozze e conservatele in acqua (atrimenti tendono a seccarsi). 

Tostare  il pepe in una padella e aggiungendo acqua delle cozze (magari non tutta, in modo da poterne aggiungere in seguito per rnon rischiare di rendere il risultato finale troppo saporito

Fare cuocere la pasta in acqua poco salata per metà tempo di cottura. Scolare e finire di cuocere metà nell’acqua delle cozze col pepe mantecando vigorosamente, aggiungendo se necessario acqua di cottura della pasta.

A fine cottura (attenzione a non rendere troppo asciutta la pasta) aggiungere il pecorino grattugiato  e mantecare ancora per formare la crema.

Aggiungere quindi le cozze, mescolare ancora perché si comprano di crema e servire,

Un video utilissimo per capire come pulire le cozze in fretta e senza fatica



Ti è piaciuto questo post? Facci sapere quanto, dandoci un voto attraverso le stelle che trovi qui sotto. E se hai domande o argomenti da approfondire, faccelo sapere nei commenti: saremo felici di darti le risposte che cerchi in nuovi post dedicati.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessuno ha votato sinora... sii il primo!)
Loading...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.