logo (9K)


Il sito del pane fatto in casa

Per le tue ricerche nel sito:
Google
Web www.gennarino.org
Nebrodi: gustarsi il mare tra spettacolari montagne







Ricette testate illustrate passo passo

Ricette creative di pesce, Knam Ernst; Vigotti Matteo , Euro. 23,00 Ordina da iBS Italia


I PANINI AL LATTE


i panini al latte

Un pane abbastanza semplice, molto adatto per preparare i canapè o altri tipi di sandwiches. Unica difficoltà, la loro formatura (il procedimento attraverso il quale è possibile ottenere panini gradevoli anche dal punto di vista estetico, senza pieghe strane che ne rovinino l'effetto.
I meno pratici, possono provare a fare così: una volta preparato l'impasto, lo si divide in pezzi uguali di peso (è importante per una cottura uniforme dei diversi panini). Poi si prende un pezzetto di pane con tutte e due le mani. Con i pollici, si compie un movimento come per stendere la pasta dal centro verso l'esterno e - con le altre dita - si "preme" sul fondo del panino la pasta tirata dai pollici. In questo modo, la superficie del panino viene perfettamente liscia - proprio perchè tirata - e le irregolarità finiranno tutte sul fondo del panino e nascoste dalla successiva lievitazione.



INGREDIENTI
500 gr di farina manitoba
500 gr di farina tipo 0
400 grammi circa di latte
25 grammi di lievito di birra
200 gr di burro
15 di sale
100 di zucchero

Procedimento:
Sciogliere il lievito in un po' di latte tiepido. Aggiungere un cucchiaio di farina, mescolare bene e lasciare lievitare per circa trenta minuti.
Disporre la farina a forma di Vesuvio con l'immancabile cratere al centro. Mettere nel cratere tutti gli ingredienti ed amalgamare il tutto. Lavorare la pasta per almeno 15 min. e mettere a lievitare in una terrina coperta da un canovaccio umido per circa 2 ore o finche' la pasta non raddoppia il suo volume.
Dopo la prima lievitazione si puo' lavorare di nuovo la pasta e rimetterla a lievitare nuovamente. Reimpastare e stendere l'impasto a *salsicciotto*. Fare quindi dei pezzetti delle dimensioni volute (una trentina di grammi), fare tutte palline e disporle sulla teglia del forno (ricoperta da carta per cottura spolverizzata da farina), spennellare le palline con un uovo battuto e far lievitare per circa 1 ora coperte con un panno. Infornare nel forno già caldo a 200-220°, sul per una cottura di pochi minuti devono rimanere morbidissimi (l'uovo serve per farli colorire in fretta e per lucidarli).


Ecco come deve presentarsi il panino dopo la formatura, prima della lievitazione definitiva.
La formatura dei panini nelle foto passo a passo


Arrivare a fine mese dura e temi di non farcela?

 

NO COPYRIGHT PER I SITI .ORG E LE ATTIVITA' NO PROFIT
Le organizzazioni no profit possono usare il nostro materiale senza alcuna limitazione citando la fonte
Pagina principale Hai qualche dubbio su questa ricetta? Vieni a dirlo nel forum... Sostieni questo sito!
Le salse Gli antipasti e gli sfizi I primi
I secondi Le verdure I dolci
Il pane fatto in casa La pasta fatta in casa Le conserve
La decorazione dei dolci Il formaggio fatto in casa I racconti di it.hobby.cucina