Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

I Cannoli fritti con la crema

Forum dedicato all'inserimento delle ricette
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda RosalbaF » 16/06/2008, 14:44

Immagine
Questi sono molto piu' morbidi, e si mantengono morbidi anche il giorno dopo(se durano) Sono come i bomboloni.

Ingredienti:
350 gr di farina manitoba
50 gr di zucchero
2 uova
15 gr di lievito
60 gr di burro morbido
1 patata media( 120 gr) lessa
70 ml di latte
1 pizzico di sale
buccia di limone grattata
olio di semi di arachidi per friggere

Fare un lievitino con il latte appena tiepido un cucchiaino di zucchero, il lievito e 3 cucchiai di farina, coprire e far lievitare una mezz'oretta.
Mescolare insieme la farina, labuccia di limone grattata, lo zucchero e il sale, aggiungere le uova leggermente sbattute, quindi unire il lievitino e la patata passata al setaccio, iniziare a impastare, aggiungere il burro morbido, incordare.
Lavorare per almeno 10 minuti se usate l'impastatrice(per il ken velocita' 1,5) se impastate a mano di piu'.

Coprire l'impasto con della pellicola e mettere in un luogo tiepido(forno con luce accesa) deve lievitare fino al raddoppio.(circa un'ora)
Immagine
Riprendere l'impasto e tagliarne piccoli pezzi, fare dei cordoncini e avvolgerli attorno alle canne, mettere a lievitare di nuovo , quando saranno ben gonfi(volume raddoppiato) friggerli in olio ben caldo ma non bollente.

Scolare su carta assorbente, quindi rotolateli nello zucchero semolato misto a cannella, appena freddi farcire di crema.


Per la crema:
4 tuorli
120 gr di zucchero
50 gr di amido di mais
15 gr di farina
500 ml di latte
buccia di limone grattato

Procedimento solito

150 ml di panna montata da aggiungere alla crema quando e' fredda.
RosalbaF
 

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda Dony » 16/06/2008, 18:44

Grazie Rosalba, già messi tra i dolci da provare al più presto (tengo d'occhio il tuo blog ;-) )
Li sfili dalle canne subito o aspetti che si raffreddino?
ciao :)
Avatar utente
Dony
 
Messaggi: 2372
Iscritto il: 13/08/2006, 14:29
Località: Botticino - BS

Re: I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda RosalbaF » 16/06/2008, 20:16

appena tolti dall'olio si mettono un attimo su carta assorbente, ma roba di un minuto e si sfila la canna, poi si rotolano nello zucchero e cannella e solo alla fine, dopo averli fritti tutti si farciscono di crema, o nutella.

Teresa che aspetti a farli, restano morbidi anche il giorno dopo, e' una pasta buonissima.
RosalbaF
 

Re: I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda robychi » 16/06/2008, 21:53

Sono quelli che in Sicilia si chiamano cartocci... ovviamente da noi si farciscono con ricotta e pezzetti di cioccolato (oltre che con la crema).

RosalbaF ha scritto: si farciscono di crema, o nutella.


Quest'ultima non esiste :grin:
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda TeresaDeMasi » 16/06/2008, 22:14

robychi ha scritto:
RosalbaF ha scritto: si farciscono di crema, o nutella.


Quest'ultima non esiste :grin:


Ah, ecco, infatti mi era sfuggita. :grin:
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda MissVanDerRohe » 17/06/2008, 11:36

Domanda, se li dovessi fare: si può sostituire almeno in parte la Manitoba? Quando la uso da sola tutto quel che faccio, appena si raffredda, diventa di gomma. :-)
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda piero » 17/06/2008, 15:09

MissVanDerRohe ha scritto:Domanda, se li dovessi fare: si può sostituire almeno in parte la Manitoba? Quando la uso da sola tutto quel che faccio, appena si raffredda, diventa di gomma. :-)


Secondo me si, ma hai provato anche a cambiare marca di manitoba?
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

Re: I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda TeresaDeMasi » 17/06/2008, 15:54

MissVanDerRohe ha scritto:Domanda, se li dovessi fare: si può sostituire almeno in parte la Manitoba? Quando la uso da sola tutto quel che faccio, appena si raffredda, diventa di gomma. :-)


Se vuoi mantenere questi tempi di lievitazione, usa al massimo un venti per cento di manitoba. Tutta manitoba, con una lievitazione tanto veloce, non puo' che dare l'effetto che dici. Poi, se usi la manitoba del super, gia' tagliata, probabilmente l'effetto gomma e' meno evidente di quello che otterresti con una manitoba da mulino. :-)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda MissVanDerRohe » 17/06/2008, 16:10

TeresaGennarino ha scritto:
Se vuoi mantenere questi tempi di lievitazione, usa al massimo un venti per cento di manitoba. Tutta manitoba, con una lievitazione tanto veloce, non puo' che dare l'effetto che dici. Poi, se usi la manitoba del super, gia' tagliata, probabilmente l'effetto gomma e' meno evidente di quello che otterresti con una manitoba da mulino. :-)


Addirittura! Quindi se trovo una Manitoba vera diventa tutto supergommoso, argh. Mi piace la Manitoba perché dà l'impressione di ottenere risultati spettacolari durante la lievitazione, ma sto cercando di usarla solo per piatti che mangeremo caldi.
piero ha scritto:Secondo me si, ma hai provato anche a cambiare marca di manitoba?

Non è facile, in genere trovo la Lo Conte o la Spadoni, la settimana scorsa però ho visto in drogheria una manitoba in un pacchetto anonimo ma non l'ho presa perché sto accendendo il forno poco e niente, quando ripasso controllo com'è.
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda TeresaDeMasi » 17/06/2008, 16:16

MissVanDerRohe ha scritto:Addirittura! Quindi se trovo una Manitoba vera diventa tutto supergommoso, argh. Mi piace la Manitoba perché dà l'impressione di ottenere risultati spettacolari durante la lievitazione, ma sto cercando di usarla solo per piatti che mangeremo caldi.
.


La manitoba ha i suoi tempi. Se li rispetti, il risultato non e' gomoso. Ma se usi una farina forte e poi fai una lievitazione veloce, l'impasto non ha tempo di maturare e ottieni la gomma. Se vuoi usare tutta manitoba, migliori il risultato allungando i tempi di lievitazione.
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda MissVanDerRohe » 17/06/2008, 16:42

Bene, devo sperimentare un po' sui tempi e le quantità di lievito allora.
Ancora non sono tanto brava con la lievitazione, che però m'incuriosisce molto.
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda Dony » 17/06/2008, 18:41

Usando tutta manitoba (ho la Tibiona) potrei fare la seconda lievitazione in frigo tutta la notte?
Il giorno dopo la lascerei a temperatura ambiente per un'ora prima di arrotolarla sulle canne, ho sempre i tempi molto stringati quindi suddividento il lavoro mi è più facile.
Avatar utente
Dony
 
Messaggi: 2372
Iscritto il: 13/08/2006, 14:29
Località: Botticino - BS

Re: I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda piero » 18/06/2008, 9:21

Dony ha scritto:Usando tutta manitoba (ho la Tibiona) potrei fare la seconda lievitazione in frigo tutta la notte?
Il giorno dopo la lascerei a temperatura ambiente per un'ora prima di arrotolarla sulle canne, ho sempre i tempi molto stringati quindi suddividento il lavoro mi è più facile.


Secondo me, si. Ma meglio se ti risponde Lo Maestro ;-)
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

Re: I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda TeresaDeMasi » 18/06/2008, 9:33

piero ha scritto:
Dony ha scritto:Usando tutta manitoba (ho la Tibiona) potrei fare la seconda lievitazione in frigo tutta la notte?
Il giorno dopo la lascerei a temperatura ambiente per un'ora prima di arrotolarla sulle canne, ho sempre i tempi molto stringati quindi suddividento il lavoro mi è più facile.


Secondo me, si. Ma meglio se ti risponde Lo Maestro ;-)


Non sono lo maestro, ma la risposta e' si'. Ovviamente, va ridotta la quantita' di lievito.
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: I Cannoli fritti con la crema

Messaggioda tuCoque » 18/06/2008, 10:06

E oltre a ridurre la quantità di lievito, non penso sarà sufficiente un riposino di un'ora soltanto fuori dal frigo.
Prova ad usare 50% di manitoba (anche meno se è pura), 4 grammi di lievito fresco, lasci in frigo una decina di ore, tiri fuori, fai riposare 1/4 d'ora, riformi la palla, fai lievitare coperto il tempo necessario (dalle due alle tre ore dipende dalla temperatura a casa tua), infine arrotoli, altro riposo di mezz'ora, friggi.

Ma il Maestro lievitatore saprà dire meglio. :)
"What's in a name? That which we call a rose
By any other name would smell as sweet."
Avatar utente
tuCoque
 
Messaggi: 3665
Iscritto il: 19/11/2006, 11:41
Località: Roma

Prossimo

Torna a Ricette

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], Majestic-12 [Bot] e 12 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code