Pagnotte Santa chiara

Una Cucina Grande, dove stare in tanti a parlare di tutto.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Pagnotte Santa chiara

Messaggioda G I A N G U R G O L O » 26/02/2004, 13:50

Nessuno le ha mai fatte?
G I A N G U R G O L O
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 25/10/2003, 22:54

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Pagnotte Santa chiara

Messaggioda TeresaDeMasi » 26/02/2004, 14:01

G I A N G U R G O L O ha scritto:Nessuno le ha mai fatte?


Non le conosco... perche' non ce ne parli? :D
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Messaggioda Ospite » 26/02/2004, 14:48

Pagnotte Santa Chiara
Materia prima: farina di grano tenero, acqua, patate, pomodori, alici, origano, pepe, lievito, sale, strutto.
Tecnologia di lavorazione: la farina viene impastata con patate schiacciate, lievito, strutto fuso e pepe. Quando ha raggiunto la giusta consistenza si lascia lievitare, poi si riprende la pasta lavorandola ancora, si forma un disco che viene farcito con alici e pomodori cotti precedentemente e insaporiti con origano e prezzemolo. Si richiude la pasta a fagottino e si cuoce in forno caldo.
Area di produzione: Napoli durante la festa di S. Chiara.
Presenti anche sul manuale dei prodotti tipici italiani INSOR 1989
Ne ho sentito parlare su un pizza/forum in modo vago e allora ovviamente ho
pensato a voi ! :)
L'unica cosa che mi fa specie è quello strutto (non lo sopporto!) .Mi sa che sono gran buone!!!..Ma non le ho mai assaggiate :-(
Ospite
 

Messaggioda G I A N G U R G O L O » 26/02/2004, 14:50

....a proposito quell'ospite sono io ....avevo scordato di loggarmi ...CIAOOOO
G I A N G U R G O L O
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 25/10/2003, 22:54

Messaggioda tigellina » 26/02/2004, 18:53

Solo a leggerla mi è venuta l'acquolina....c'è qualche foto disponibile in rete?
I pomodori cotti come?Solo scottati?Lessi?
Il disco di pasta finale da farcire, quanto deve essere spesso?
Tigellina
tigellina
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 28/11/2003, 16:32

Messaggioda G I A N G U R G O L O » 26/02/2004, 21:09

Niente!!!Nulla da fare non riesco a trovare informazioni....sto aspettando la risposta da un pizzaiolo di Napoli....speriamo.......certo che a farle con un forno a legna....tipo panuozzi ...mmmmhhh
G I A N G U R G O L O
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 25/10/2003, 22:54

Messaggioda G I A N G U R G O L O » 27/02/2004, 1:44

OK ! Ci siamo .....su gentilissimo e rapidissimo intervento di "Marco" di forum pizza.it vi sottoscrivo la ricetta così come lui stesso la postata (sembra davvero interessante) :
Pagnotte Santa Chiara

Premetto che le quantita' di farina e' molto variabile perche' dipende dall'umidita' delle patate e l'assorbimento dell'olio.

Ingredienti

Per La Pasta:
· 500ml Acqua
· 150g Crescito (Pasta Madre) o 2,5g di Lievito
· 1kg Circa di Farina "00" pizzeria
360g Patate bollite e schiacciate a pure'
· 25g di Sale Marino
· 60 ml Strutto fuso (O sostituire con Olio d'oliva)
· 1 ½ Cucchiaio da Tavola di pepe macinato

Per il ripieno:
· 400g Alici a fileti
· 1kg Pomodorini cotti con Origano e Prezzemolo

Impasto:
Bollire le patate, spellarle ancora calde e schiacciare come per farne un pure'.

Mettere l'acqua nell'impastatrice, scioglierci il crescito tagliato a pezzettini (o il Lievito di birra), ed emulsionare con lo strutto (o Olio). Versarci la meta' della farina a pioggia, aggiungere la purea di patate, il sale e il pepe, e finire con la restante farina.
Lasciare lievitare per otto ore o piu'.
Riprendere e formare delle palline di circa 200g e lasciare riposare per almeno altre 4 ore.

Stendere ogni pallina come per le pizze, metterci un po dei pomodorini al centro e finire con un paio di filetti di alici, chiudere come per un "calzone" sigillando i bordi, e cuocere in un forno spento ma ancora caldo (come per il pane) per 15-20 minuti.

Note: Prodotto e consumato a Napoli per la festa di Santa Chiara il 12 Agosto.

Mannaggia ribadisco che con un forno a legna!!!!!!sarebbero....FENOMENALI!Comunque domenica questa o quella dopo le provo a fare!!! ....se qualcuno ci si avventura prima fatemi sapere ...magari con qualche foto ...CIAOOOOOOOOOOOOOOO
G I A N G U R G O L O
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 25/10/2003, 22:54

Messaggioda TeresaDeMasi » 27/02/2004, 10:20

G I A N G U R G O L O ha scritto:OK ! Ci siamo .....su gentilissimo e rapidissimo intervento di "Marco" di forum pizza.it vi sottoscrivo la ricetta così come lui stesso la postata (sembra davvero interessante) :
Pagnotte Santa Chiara

sarebbero....FENOMENALI!Comunque domenica questa o quella dopo le provo a fare!!! ....se qualcuno ci si avventura prima fatemi sapere ...magari con qualche foto ...CIAOOOOOOOOOOOOOOO


Grazie mille, me la segno... mi sembra "ispirevole" assai!!! :D
non so se ci riesco questo fine settimana, se la fai ci racconti tu con delle foto? In cambio, ti parlero' della focaccia ligure che ho messo in cantiere... ;)
Grazie!
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Messaggioda kamomilla » 27/02/2004, 10:28

G I A N G U R G O L O ha scritto:e cuocere in un forno spento ma ancora caldo (come per il pane) per 15-20 minuti.



Scusate la profondissima mia ignoranza in materia :oops: :oops:
Ma in un forno di casa anche se messo al massimo calore, ma poi spento, come fa a cuocere per 15-20 minuti essendo anche doppia come un calzone?

Qualcuno può spiegarmi, vorrei prepararla nel week end. :roll:
kamomilla
 
Messaggi: 707
Iscritto il: 02/11/2003, 16:21
Località: Roma

Messaggioda Gic » 27/02/2004, 11:36

Kamomilla ha scritto:Qualcuno può spiegarmi, vorrei prepararla nel week end.

Guarda che a furia di sovrapporre ricette, foto, tricchi e pinzellacchere, ormai ci vuole Sherlock Holmes (io, modestamente...) per dipanare la matassa... dunque le cose stanno così: Marco di "forum pizza" (riportato da Giangurgolo - Grazie, Giangurgolo..., ma sei l'ottavo nano? -) parla di un forno a legna (ed il procedimento è corretto e funziona, in quanto "spento", nel forno a legna, significa soltanto che è stata tolta la legna dopo aver portato il forno in calore), mentre Giangurgolo, invidioso come una biscia :wink: , sospira per non averlo... il forno a legna... ma non traduce per i forni di casa. Tu regolati, quindi, di conseguenza...
Ciao!
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15

Messaggioda G I A N G U R G O L O » 27/02/2004, 11:41

Effettivamente credo che Michele intendesse un forno a legna....spento si.. ma a temperature tra i 280 e i 350 ....comunque secondo me bisongna dare la massima temperatura come per la pizza fatta in casa e senza spegnerlo...semmai gli chiederò la versione casalinga.Dai prova a farle!!!! :lol:
G I A N G U R G O L O
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 25/10/2003, 22:54

Messaggioda G I A N G U R G O L O » 27/02/2004, 11:49

Gic abbiamo postato quasi sincronicamente!!! :D ...non mi ero accorto del tuo post....comunque sull'invidia hai ragione!!Quante cose ci farei con un bel forno a legna!!!!Giangurgolo è una maschera tipica calabrese che significa Giovanni dalla bocca piena....oramai estinta.Mi piace come personaggio teatrale e quindi l'ho scelto come nick....anche perchè sono nordico ma con "simpatie sudiste"
Immagine[/img]
G I A N G U R G O L O
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 25/10/2003, 22:54

Messaggioda Gic » 27/02/2004, 12:24

G I A N G U R G O L O ha scritto:Immagine[/img]

Grazie! non sapevo di questa maschera!
:D
P.S. Tere', hai visto che anche nei miei messaggi ci sono le foto?
:P :P :P :P :P (...anni: 2!!)
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15


Torna a Discorsi in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 7 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code