Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Graffe da bar

Una Cucina Grande, dove stare in tanti a parlare di tutto.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Graffe da bar

Messaggioda Procacebruna » 17/01/2006, 11:10

Almeno quelle che si trovano nei bar di Napoli, ne avevo una voglia matta e così ieri pomeriggio le ho preparate: che ve ne pare?

Immagine

Immagine
Avatar utente
Procacebruna
 
Messaggi: 229
Iscritto il: 25/04/2005, 11:27

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Messaggioda Rossella » 17/01/2006, 11:21

Belle,non vuoi raccontarci come le fai?
Rossella
 

Messaggioda maria » 17/01/2006, 11:35

:smile: :smile: :smile: vade retro!
Avatar utente
maria
 
Messaggi: 1290
Iscritto il: 03/11/2003, 17:54
Località: Cremona

Messaggioda Procacebruna » 17/01/2006, 11:41

E' una ricetta che mi ha dato il collega di mio marito che lavorava in un bar:

GRAFFE da bar

Ingredienti:
250 gr. farina 00
250 gr. farina americana
25 gr. lievito di birra
50 gr. burro
1 uovo
125 gr. latte
125 gr. acqua
10 gr. sale
5 gr. zucchero

Esecuzione:
Fare una fontana con le due farine setacciate e mescolate insieme,aggiungere al centro il burro,l' uovo,lo zucchero,il sale,il latte e il lievito sciolto nell’acqua. Impastare per bene fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo;far lievitare fino a che raggiunga il doppio del volume. A questo punto ricavare dalla pasta tanti pezzetti che saranno arrotolati tipo bigoli,unire le due estremità accavallandole e far lievitare nuovamente fino a che raddoppi di volume. Friggerle in abbondante olio bollente e passarle nello zucchero semolato.
Avatar utente
Procacebruna
 
Messaggi: 229
Iscritto il: 25/04/2005, 11:27

Messaggioda nanninella55 » 17/01/2006, 14:01

bruna :( ... mi vuoi proprio costringere a farle..... :lol: :lol: :lol:
appena ho un pò di tempo (leggi appena ho voglia di spiattellare) mi esibisco nella replica :wink:
Avatar utente
nanninella55
 
Messaggi: 705
Iscritto il: 15/06/2005, 9:31
Località: Salerno

Messaggioda Rossella » 17/01/2006, 14:02

Ma voi quelle di Adriano le avete provate? :smile:
Rossella
 

Messaggioda Procacebruna » 17/01/2006, 14:16

Rossellina con calma proviamo tutto :grin:
Avatar utente
Procacebruna
 
Messaggi: 229
Iscritto il: 25/04/2005, 11:27

Messaggioda FrancescaSpalluto » 17/01/2006, 14:20

C'e' solo una cosa che non capisco, pure in quelle di Adriano.
Ma perche' la manitoba :?: Si vede che non mi piace :roll: , per me le ciambelline devono essere tenere e con la manitoba con diventano un chewingum?
Avatar utente
FrancescaSpalluto
Non Umano
 
Messaggi: 1940
Iscritto il: 21/10/2005, 5:24
Località: New York

Messaggioda Adriano » 17/01/2006, 14:33

Francesca Spalluto ha scritto:C'e' solo una cosa che non capisco, pure in quelle di Adriano.
Ma perche' la manitoba :?: Si vede che non mi piace :roll: , per me le ciambelline devono essere tenere e con la manitoba con diventano un chewingum?


Non ho indicato manitoba, ma farina forte, tu prova a fare quell'impasto con le patate e quel procedimento con una farina comune e vedi che ti viene una pappetta.
Le graffe devono, almeno per come la vedo io, al morso comportarsi come il babà, però più consistenti.
Avatar utente
Adriano
 
Messaggi: 4342
Iscritto il: 27/01/2005, 0:55
Località: Napoli

Messaggioda Ospite » 18/01/2006, 18:14

Fancesca, la manitoba che c'è qui non è come quella americana, non si trova mai in purezza, tranne se conosci un molino o la compri su internet. E' solo farina un po' più forte
Ospite
 


Torna a Discorsi in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 33 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code