conservare i canditi

Una Cucina Grande, dove stare in tanti a parlare di tutto.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

conservare i canditi

Messaggioda CuoreDoro » 10/02/2005, 12:32

Buongiorno a tutti.

Mi sto avventurando nella preparazione dei canditi con bucce d'arancia e per me e' la prima volta.

Vorrei sapere come conservarli una volta fatti e quanto tempo possono durare. Si possono congelare?

Idem per lo sciroppo avanzato.
La ricetta del sito dice che, diluito, e' ottimo per bagnare le torte; diluito in acqua? in che misura?

Grazie mille per l'aiuto, cuoreDoro.
CuoreDoro
 
Messaggi: 176
Iscritto il: 28/09/2004, 17:54

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: conservare i canditi

Messaggioda athena » 10/02/2005, 18:23

CuoreDoro ha scritto:Buongiorno a tutti.

Mi sto avventurando nella preparazione dei canditi con bucce d'arancia e per me e' la prima volta.

Vorrei sapere come conservarli una volta fatti e quanto tempo possono durare. Si possono congelare?.

In teoria, essendo candito, non avrebbe bisogno di essere congelato per essere conservato, visto che lo zucchero stesso fa da conservante. Attento solo a candire bene le bucce, infatti ho avuto la brutta sopresa con le bucce dei cedri, che credevo di aver candito a perfezione. L'altro giorno vado per prenderne uno dalla bacinella in cui li conservavo ed ho avuto l'amara sorpresa di trovarli coperti di muffa! :twisted:
Ora sto provando a recuperarli, li ho lavati bene sotto il getto dell'acqua corrente ed ho tolto tutte le parti irrecuperabili. Ora sto ricandendo il tutto e speriamo di non aver fatto una cavolata! :)
Tornando al tuo quesito, devono arrivare ad una consistenza abbastanza appiccicosa, altrimenti fanno la fine dei miei cedri che (credo) erano ancora troppo acquosi. Una volta arrivato a questa consistenza, li fai asciugare un paio di giorni su una gratella ed infine li passi nello zucchero prima di riporli in un contenitore a chiusura ermetica.

Idem per lo sciroppo avanzato.
La ricetta del sito dice che, diluito, e' ottimo per bagnare le torte; diluito in acqua? in che misura?


Con lo sciroppo avanzato, ho fatto della buona marmellata, ci ho aggiunto una quantità pari di arance, ho fatto cuocere un po' finchè tutto era ben amalgamato e di consistenza giuta, poi ho invasato.
Comunque se non vuoi fare la marmellata puoi conservare anche quello in un vaso che ti dura in eterno, visto che è solo zucchero :grin:
Avatar utente
athena
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 05/04/2004, 12:31
Località: Trieste

Re: conservare i canditi

Messaggioda CuoreDoro » 10/02/2005, 18:40

Cara Athena,

athena ha scritto:In teoria, essendo candito, non avrebbe bisogno di essere congelato per essere conservato, visto che lo zucchero stesso fa da conservante. Attento solo a candire bene le bucce, infatti ho avuto la brutta sopresa con le bucce dei cedri, che credevo di aver candito a perfezione. L'altro giorno vado per prenderne uno dalla bacinella in cui li conservavo ed ho avuto l'amara sorpresa di trovarli coperti di muffa!

...

Tornando al tuo quesito, devono arrivare ad una consistenza abbastanza appiccicosa, altrimenti fanno la fine dei miei cedri che (credo) erano ancora troppo acquosi. Una volta arrivato a questa consistenza, li fai asciugare un paio di giorni su una gratella ed infine li passi nello zucchero prima di riporli in un contenitore a chiusura ermetica.


Ti ringrazio molto per la risposta.
Arguisco che, nel dubbio, e' meglio farli bollire una volta in piu' che una in meno.

A questo punto mi viene una curiosita: bollire una decina di minuti due volte al giorno per 3-4 giorni significa che in tutto bollono per un'ora / un'ora e mezza. Ma allora tanto vale farle bollire un'ora e mezza tutta insieme; non si fa prima ?
(ovviamente no; se la ricetta dice 10 minuti 2-3 volte al giorno, ci sara' una buona ragione! mi piacerebbe conoscerla)

athena ha scritto:Comunque se non vuoi fare la marmellata puoi conservare anche quello in un vaso che ti dura in eterno, visto che è solo zucchero :grin:


Bene. Sapresti dirmi in che percentuali va diluito per bagnare le torte?
Per diluirlo basta scioglierlo in acqua, oppure e' meglio scaldare l'acqua?

Grazie mille per l'aiuto, CuoreDoro.
CuoreDoro
 
Messaggi: 176
Iscritto il: 28/09/2004, 17:54

Re: conservare i canditi

Messaggioda Gic » 10/02/2005, 19:05

CuoreDoro ha scritto:Ma allora tanto vale farle bollire un'ora e mezza tutta insieme; non si fa prima ?
(ovviamente no; se la ricetta dice 10 minuti 2-3 volte al giorno, ci sara' una buona ragione! mi piacerebbe conoscerla)

Nella fase di riposo lo zucchero (lo sciroppo di zucchero...) penetra nella scorza e cristallizza. Poi lo riscaldi nuovamente, lui si scioglie e penetra ancora di più nella scorza e, raffreddando, ricristallizza... chiaro?
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15

Re: conservare i canditi

Messaggioda athena » 10/02/2005, 19:16

CuoreDoro ha scritto:Arguisco che, nel dubbio, e' meglio farli bollire una volta in piu' che una in meno.

Arguisci bene. :grin:
CuoreDoro ha scritto:Bene. Sapresti dirmi in che percentuali va diluito per bagnare le torte?
Per diluirlo basta scioglierlo in acqua, oppure e' meglio scaldare l'acqua?

Non lo so perchè non ho utilizzato questo sciroppo per le torte, ma direi che devi fare un po' a gusto personale. E direi che il modo migliore per sciogliere lo sciroppo sia in acqua calda, che poi farai raffreddare.
Avatar utente
athena
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 05/04/2004, 12:31
Località: Trieste


Torna a Discorsi in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 9 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code