[video] Peperonata paesi baschi

Una Cucina Grande, dove stare in tanti a parlare di tutto.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Re: [video] Peperonata paesi baschi

Messaggioda steart » 03/08/2013, 16:47

... se è quello... penso che alla fine sia questione di manualità personale/individuale: io ho provato anche quello da foto di teresa e non mi sono trovato bene. con un pelapatate AFFILATO io mi trovo molto meglio e con un minimo di pratica ci si pela una cassa di peperoni tutto sommato abbastanza in fretta. con un pelapatate affilato non devi fare nessuna pressione, semplicemente zig-zaghi e la buccia viene via bene (ovviamente un minimo di perdita della polpa accade a volte...)
steart
 
Messaggi: 364
Iscritto il: 17/12/2012, 17:42

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: [video] Peperonata paesi baschi

Messaggioda FrancescaSpalluto » 03/08/2013, 21:40

Beh, Stefano dicci che marca hai di pelapatate!
Io ho il pelapomodoro della Victorinox e questo.
So solo che quando l'ho usato su un peperone per la prima volta volevo dare craniate al muro pensando a tutto il tempo sprecato a pelare peperoni. La buccia mi viene cosi' sottile che la faccio seccare nell'essiccatore e faccio la polvere di peperone (solo il rosso) che e' una bellezza!
Avatar utente
FrancescaSpalluto
Non Umano
 
Messaggi: 1940
Iscritto il: 21/10/2005, 5:24
Località: New York

Re: [video] Peperonata paesi baschi

Messaggioda robychi » 03/08/2013, 22:40

TeresaGennarino ha scritto: Quindi ora aspettiamo le foto passo a passo della tua, cosi' mettiamo a punto LA ricetta della peperonata. :)
Quando pubblichi? :)


Boh, io la metto qui, intanto, poi decidi tu dove spostarla.

Peperonata italiana (ma forse più siciliana. Piatto semplice ma sempre buono):

1 kg di peperoni (verdi, rossi, gialli).
1 cipolla (ho usato quella di Tropea)
500 gr di pomodoro Pachino
1 spicchio d'aglio rosso (di Nubia, detto anche di Paceco o di Trapani o di Sulmona, ma chi non può usi pure quello bianco :grin: anche se la differenza non è poca).
Olio EVO q.b.
sale
pepe
2 dita di aceto di vino bianco (facoltativo)
2 cucchiaini di zucchero (facoltativo)
basilico q.b. (facoltativo).

Io ho proceduto così:

Ho tagliato a listarelle non troppo piccole i peperoni dopo averli privati del torsolo, dei semi, lavati ed asciugati.
Ho affettato la cipolla non troppo sottilmente e privato l'aglio dell'eventuale germoglio.
Ho fatto sbollentare i pomodori, dopo aver praticato un taglietto superficiale a croce, e li ho pelati e privati dei semi tagliandoli, quindi a cubettini (concassè).
In un tegame a fondo spesso, con poco olio, ho fatto stufare la cipolla e l'aglio fino a renderli traslucidi e ho messa da parte eliminando l'aglio.
Nello stesso tegame ho fatto saltare i peperoni a fuoco vivace ma non fortissimo, per evitre che si anneriscano, suddividendoli per colore e cuocendoli separatamente, tenendo conto che i peperoni verdi devono cuocere più di quelli gialli e di quelli rossi. Questi ultimi sono quelli che cuoceranno in minor tempo perchè il loro grado di maturazione è completo.
Ho fatto cuocere, quindi i peperoni, sempre separatamente, per una decina di minuti, coperti.
Per spellarli ho provato, in un primo momento, ad usare un pelapatate molto affilato (microplane) ma non riuscendo mi sono armato di santa pazienza e li ho pelati dopo circa dieci minuti di cottura coperta (la pellicina si arriccerà e si peleranno facilmente. Altrimenti si possono grigliare e quindi pelare come si usa solitamente o usare un pelapomodori o attrezzo simile se si è capaci).
In una larga padella, ho messo un filo d'olio, la cipolla già cotta, i peperoni, ho aggiunto il pomodoro e ho salato e pepato. Ho fatto cuocere il tutto per circa 30 minuti a fuoco dolce. Il tempo di cottura varia in base ai gusti: io preferisco che i peperoni rimangano consistenti e che i sapori siano ben distinti.
A cottura, qualche minuto prima di spegnere, aggiungere, se si vuole l'aceto in cui si sarà fatto sciogliere lo zucchero e fare "caramellare" il tutto. Questa è una variante che si usa molto in Sicilia dove l'agrodolce è spesso presente.
Se si aggiunge l'aceto, questa peperonata va mangiata fredda. E comunque è meglio se la peperonata possa riposare almeno una giornata per far assestare i sapori.
Se si vuole, aggiungere del basilico.

Altre varianti sono:
Con le patate.
Con uvetta passolina (tipo Corinto) e pinoli tostati o mandorle tostate e tritate (mi raccomando: mai l'uvetta per i panettoni!!!!).
Con "muddica atturata" ossia mollica di pane raffermo grattugiata e fatta tostare in poco olio. Da aggiungere a fine cottura della peperonata.

DSC_0039.jpg
DSC_0039.jpg (224.17 KiB) Osservato 2622 volte
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: [video] Peperonata paesi baschi

Messaggioda steart » 04/08/2013, 10:07

Beh, Stefano dicci che marca hai di pelapatate!


Io uso un banalissimo pelapatate da 1.99 sterline dal mio fornitore di cose di cucina: volevo dire che secondo me che sia pelapatate o pelapomodori, alla fine più o meno la stessa cosa: ognuno trova la sua manualità e il suo modo. Per me, l'unica condizione è che l'arnese in questione sia ben affilato (ovvero per essere specifici io cambio il pelapate ogni tre-quattro mesi, ad esempio)



Peperonata di Robychi: bella ricetta. Io la faccio più o meno allo stesso modo (e infatti anche nelle mie note di cucina leggo: Peperonata alla siciliana, in agrodolce). Io aggiungo anche, alla fine, capperi e olive nere (e spesso uso peperoni abbrustoliti per questa preparazione). Unica differenza: non uso peperoni verdi, faccio cuocere per meno tempo e faccio cuocere (dopo lunga rosolatura cipolla e aglio, e insaporimento (?) dei peperoni) tutto assieme.

....la butto li... giusto per creare confusione forse e allargare il tutto.... leggendo: "peperoni, cipolle, pomodori, agrodolce...."... subito ci associo anche una e
buonissima ricetta di Escoffier, una di quelle sue meno elaborate, che di fatto è una cugina della peperonata siciliana: Piments Pour Viandes Froides (da Ma Cousine): una peperonata-chutney di una bontà notevole (per carni fredde, ma anche per formaggi)... consiglio - stefano
steart
 
Messaggi: 364
Iscritto il: 17/12/2012, 17:42

Re: [video] Peperonata paesi baschi

Messaggioda robychi » 04/08/2013, 10:16

steart ha scritto:Io aggiungo anche, alla fine, capperi e olive nere


E già! Ho dimenticato la variante capperi e olive nere :grin:

steart ha scritto:....la butto li... giusto per creare confusione forse e allargare il tutto.... leggendo: "peperoni, cipolle, pomodori, agrodolce...."... subito ci associo anche una e
buonissima ricetta di Escoffier, una di quelle sue meno elaborate, che di fatto è una cugina della peperonata siciliana: Piments Pour Viandes Froides (da Ma Cousine): una peperonata-chutney di una bontà notevole (per carni fredde, ma anche per formaggi)... consiglio - stefano


La ricetta di Escoffier mi fa ricordare la dominazione francese in Sicilia, onde per cui o ci hanno lasciato il ricordo o glielo abbiamo lasciato noi :)
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: [video] Peperonata paesi baschi

Messaggioda TeresaDeMasi » 04/08/2013, 13:16

robychi ha scritto:
La ricetta di Escoffier mi fa ricordare la dominazione francese in Sicilia, onde per cui o ci hanno lasciato il ricordo o glielo abbiamo lasciato noi :)


Quando hai tempo, la metti in ricette stefano? domani vado di questa di roberto, ma visto che irene ultimamente vivrebbe di verdure proverei pure quella... :)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Precedente

Torna a Discorsi in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code