Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Pizza di amarene*

Forum dedicato all'inserimento delle ricette
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Messaggioda TeresaDeMasi » 06/11/2007, 15:27

Dony ha scritto: :-D ma nel caso volessi metterlo che cioccolato mi consigli :shock:

ciao


Nessuno. A me piace senza. :grin:
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Pizza di amarene*

Messaggioda Gabriele » 20/08/2008, 14:30

Ciao! Bellissima la pizza crema e amarene!
Mi piacerebbe tanto farla, ma qui siamo sempre tutti a dieta! :no:

Qualche curiosita` tecnica: non ho mai usato l'ammoniaca. Quando cuocio una frolla con ammoniaca non in bianco, l'odore non rischia di passare alla crema soprastante? :shock:

Per quanto riguarda la cottura: il disco di frolla di sotto rimane leggermente umido e morbido come succede per la pastiera? A 160 gradi, per le tue dosi, dovrebbero andar bene circa 45-50 minuti in forno ventilato? (So che non si puo` mai dire, ma e` per avere un'idea orientativa.)

Ultima domanda (ancora piu' stupida...): la decorazione tradizionale con tuorlo sbattuto e rigature con la forchetta, si fa semplicemente passando con la forchetta dopo aver spennellato di tuorlo, prima di infornare tutto?

Per quanto riguarda il cioccolato, a occhio preferirei anch'io senza, anche perche' non sono multi-tasking e con troppi sapori (frolla, crema, amarene, cioccolato...) vado in confusione... In effetti, non si vede come faccia a piacermi la cucina indiana... :grin:
Comunque, tornando al cioccolato, ne ho trovati alcuni relativamente nuovi (almeno per me!) della Novi che, seppure non eccellenti, mi sembrano abbastanza buoni e con un prezzo decoroso (1.30 euro per 100g). Inoltre, sono facilmente reperibili al supermercato (almeno dalle mie parti).
Sono di una serie speciale, con cacao un po' piu' pregiato. Quello che preferisco e` Venezuela (credo al 75%), che mi sembra il piu' rotondo. Ma ce ne sono altri due (credo attorno all'80-85% il primo, e al 100% il secondo) piu' aggressivi, che non consiglio in questo caso.

Sulle amarene, anch'io ho comprato qualche settimana fa le Fabbri al prezzo esorbitante di 6.90 euro!
Mi sa che mi tocca pure a me farmele a casa... :)
Gabriele
Avatar utente
Gabriele
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 12/08/2008, 15:58
Località: Londra - Roma

Re: Pizza di amarene*

Messaggioda TeresaDeMasi » 22/08/2008, 15:35

Gabriele ha scritto:Qualche curiosita` tecnica: non ho mai usato l'ammoniaca. Quando cuocio una frolla con ammoniaca non in bianco, l'odore non rischia di passare alla crema soprastante? :shock:


No, avverti il gusto di ammoniaca solo se mangi il dolce ancora caldo.

Per quanto riguarda la cottura: il disco di frolla di sotto rimane leggermente umido e morbido come succede per la pastiera? A 160 gradi, per le tue dosi, dovrebbero andar bene circa 45-50 minuti in forno ventilato? (So che non si puo` mai dire, ma e` per avere un'idea orientativa.)


A me, no. Ma io uso la refrattaria anche per la pastiera...;)

Ultima domanda (ancora piu' stupida...): la decorazione tradizionale con tuorlo sbattuto e rigature con la forchetta, si fa semplicemente passando con la forchetta dopo aver spennellato di tuorlo, prima di infornare tutto?
Questa?
Direi proprio di si'. :)


Immagine
Immagine
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Pizza di amarene*

Messaggioda koncy » 16/09/2008, 19:03

tra gli ingredienti della crema pasticcera ho visto la panna fresca , ma quando va aggiunta ?
koncy
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 27/01/2008, 9:08

Re: Pizza di amarene*

Messaggioda claudia » 16/09/2008, 19:15

koncy ha scritto:tra gli ingredienti della crema pasticcera ho visto la panna fresca , ma quando va aggiunta ?


Insieme al latte. Anziché tutto latte, parte latte e parte panna. :)
Avatar utente
claudia
 
Messaggi: 6427
Iscritto il: 22/03/2006, 15:12
Località: Milano

Re: Pizza di amarene*

Messaggioda ambrosia » 12/10/2008, 18:32

Lo scetticismo iniziale sull'uso dello strutto è stato spazzato via al primo assaggio; è di un buono incredibile!!
La crema non l'ho fatta con i 10 tuorli (non avevo tutte quelle uova a disposizione) però sono egualmente soddisfatta. :)

ImmagineImmagine

In alto a dx, impronta tridattilo di figliola golosa :roll:
Avatar utente
ambrosia
 
Messaggi: 222
Iscritto il: 20/06/2007, 16:19
Località: Elba Island, LI

Re: Pizza di amarene*

Messaggioda marta » 13/10/2008, 15:25

Bellissima questa torta, la vorrei fare!
Però sono un poco in difficoltà con certi ingredienti (tenuto conto che sto all'estero), potreste darmi qualche consiglio per favore?
Ammoniaca: l'ho sempre usata con grande soddisfazione, qui però non so se riuscirò a trovarla: in caso negativo, cambia molto se la sostituisco con un banale lievito per dolci?
Amarene: non le ho fatte in casa e ora non è più stagione... se compro le Fa***i nei negozi di prodotti italiani, che dite può assomigliare vagamente come gusto?
Strutto: qui si trova ovunque lo strutto d'anatra... secondo voi posso osare lo scambio? Quello di maiale non so dove andarlo a cercare...
Grazie mille! :)
“Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione.”
Henry Ford
Avatar utente
marta
 
Messaggi: 1246
Iscritto il: 27/08/2004, 9:03
Località: Toulouse (FR)

Re: Pizza di amarene*

Messaggioda ambrosia » 13/10/2008, 16:02

marta ha scritto:Ammoniaca: l'ho sempre usata con grande soddisfazione, qui però non so se riuscirò a trovarla: in caso negativo, cambia molto se la sostituisco con un banale lievito per dolci?


Non sono certo esperta, l'ho fatta per la prima volta sabato ma azzardo qualche risposta, nel caso correggetemi: secondo me puoi eventualmente farne a meno se non trovi l'ammoniaca.

marta ha scritto:Amarene: non le ho fatte in casa e ora non è più stagione... se compro le Fa***i nei negozi di prodotti italiani, che dite può assomigliare vagamente come gusto?


Vagamente si, ovviamente sono più dolci e meno saporite, secondo me.

marta ha scritto:Strutto: qui si trova ovunque lo strutto d'anatra... secondo voi posso osare lo scambio? Quello di maiale non so dove andarlo a cercare...
Grazie mille! :)


Passo, non conosco lo strutto d'anatra. :-)
Avatar utente
ambrosia
 
Messaggi: 222
Iscritto il: 20/06/2007, 16:19
Località: Elba Island, LI

Re: Pizza di amarene*

Messaggioda fragoladibosco » 13/10/2008, 16:14

Che bontà l'abbinamento crema-amarene. :sad:

Faccio spesso questo dolce in occasione di cene con amici,io lo chiamo pasticciotto,però ci sono delle sostanziali differenze:
1)l'ammoniaca
2)10 tuorli x 500ml di latte
3)lo strutto

A questo punto chiedo alla signora capessa :grin:
1)io metto un cucchiaino di lievito per dolci,ma che differenza c'è con l'ammoniaca?Cioè viene più morbida la frolla,più croccante...come?
2)metto il burro nella frolla,perchè lo strutto non ce l'ho (prima lo faceva mia mamma,ora data l'età non ha più tanta voglia di pasticciare).Ma lo strutto che si compra al supermercato è decente?o è meglio lasciar perdere?
...perché la vita è un brivido che vola via,è tutto un equilibrio sopra la follia... Sally,Vasco Rossi
Avatar utente
fragoladibosco
 
Messaggi: 157
Iscritto il: 17/07/2008, 11:55

Re: Pizza di amarene*

Messaggioda mariafatima » 14/10/2008, 22:23

Non sono la capa, ma mi permetto di risponderti alle seconda richiesta. Lo strutto che si trova nel banco frigo dei market è buono perchè la raffinazione industriale lo rende sicuro .Io lo uso senza problemi
mariafatima
 
Messaggi: 377
Iscritto il: 13/04/2007, 20:03
Località: San Pietro in Lama, LE

Re: Pizza di amarene*

Messaggioda TeresaDeMasi » 14/10/2008, 22:58

fragoladibosco ha scritto:1)io metto un cucchiaino di lievito per dolci,ma che differenza c'è con l'ammoniaca?Cioè viene più morbida la frolla,più croccante...come?



Piu' morbida. Alla domanda sullo strutto ha gia' risposto mariafatima. :)

/scusa il ritardo. :)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Pizza di amarene*

Messaggioda iugi » 17/10/2008, 17:03

Una delucidazione sul bordo, please:
Se ho capito dopo che hai messo il coperchio di frolla, aggiungi un rotolo tutt'intorno? :shock:
Avatar utente
iugi
Moderatore ganzo
 
Messaggi: 1539
Iscritto il: 14/12/2006, 13:27
Località: Salerno e Cosenza

Re: Pizza di amarene*

Messaggioda TeresaDeMasi » 17/10/2008, 17:24

iugi ha scritto:Una delucidazione sul bordo, please:
Se ho capito dopo che hai messo il coperchio di frolla, aggiungi un rotolo tutt'intorno? :shock:


No, ho semplimente messo il ripieno, messo il coperchio, e rivoltato sopra l'eccesso. :-)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Pizza di amarene*

Messaggioda iugi » 18/10/2008, 9:36

TeresaGennarino ha scritto:A me, no. Ma io uso la refrattaria anche per la pastiera...;)


E a che livello del forno metti la pietra? :)
Avatar utente
iugi
Moderatore ganzo
 
Messaggi: 1539
Iscritto il: 14/12/2006, 13:27
Località: Salerno e Cosenza

Re: Pizza di amarene*

Messaggioda TeresaDeMasi » 18/10/2008, 10:14

iugi ha scritto:
TeresaGennarino ha scritto:A me, no. Ma io uso la refrattaria anche per la pastiera...;)


E a che livello del forno metti la pietra? :)


Sul fondo: in fin dei conti, la pastiera si cuoceva in forno a legna a bassa temperatura, in origine...;)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

PrecedenteProssimo

Torna a Ricette

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code