Giardiniera in agrodolce

Forum dedicato all'inserimento delle ricette
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Giardiniera in agrodolce

Messaggioda sereme » 20/09/2006, 18:24

E con questa si finisce la saga delle conserve estive :grin:

Immagine

Immagine

Immagine
INGREDIENTI X 9 BARATTOLI DA 250GR.

- 3 kg. verdure totali tra:
carote
sedano
fagiolini
peperoni
cavolfiore
cipolline
zucchine

- per la salamoia:

1/2 chilo olio di semi
1/2 chilo aceto bianco
1 bicchierone di vino bianco
1 etto di zucchero
1/2 etto sale

Preparazione
Lavare e tagliare a piccoli pezzi le verdure tenendole separate.
Portare ad ebollizione in una pentola tutti gli ingredienti per la salamoia.
Appena bolle gettarvi le carote, il sedano e i fagiolini, fare bollire per 3 minuti.
Aggiungere ora il peperone il cavolo e le cipolline e fare bollire per altri 3 minuti, poi aggiungere le zucchine e fare bollire per 1 minuto.
Scolare subito le verdure, non buttando via il liquido, su un vassoio coperto da uno strofinaccio avendo cura di stenderle ben larghe.
Quando il liquido è freddo mettere le verdure nei barattoli versarvi il liquido e incoperchiare

buon lavoro!!!!!
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Messaggioda bobi » 21/09/2006, 9:16

Brava Sere!
Io la realizzo (o meglio fino a ca 2 anni fa, non ce la faccio più con i tempi adesso :? ) più o meno come te, solo che ometto il vino, utilizzo l'aceto di mele, non metto zucchine (in agrodolce non mi piacciono...) ed aggiungo le patate :D
Ultima modifica di bobi il 21/09/2006, 16:35, modificato 1 volta in totale.
bobi
 
Messaggi: 1237
Iscritto il: 20/09/2004, 14:09
Località: Milano

Messaggioda AntonellaRagnetto » 21/09/2006, 9:19

Grazie bobi, a me l'aceto di mele piace moltissimo :sad: mi hai tolto un dubbio così :D
Avatar utente
AntonellaRagnetto
 
Messaggi: 2130
Iscritto il: 06/06/2006, 17:06
Località: Firenze

Messaggioda marco » 21/09/2006, 10:36

La ricetta mi piace... rebbe, ma sono contrario all' olio di semi. Un olio extravergine di oliva delicato, no? E perché no?
Avatar utente
marco
 
Messaggi: 1120
Iscritto il: 02/10/2002, 16:53
Località: Padova

Messaggioda bobi » 21/09/2006, 10:43

marco ha scritto:Un olio extravergine di oliva delicato, no? E perché no?


L'olio Sasso va benissimo...
bobi
 
Messaggi: 1237
Iscritto il: 20/09/2004, 14:09
Località: Milano

Messaggioda sereme » 21/09/2006, 11:07

marco ha scritto:La ricetta mi piace... rebbe, ma sono contrario all' olio di semi. Un olio extravergine di oliva delicato, no? E perché no?

Io penso possa andare,anzi se la fai fammi sapere,così il prossimo anno ci provo pure io :eek:
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

Re: giardiniera in agrodolce

Messaggioda Franz » 21/09/2006, 16:29

sereme ha scritto:E con questa si finisce la saga delle conserve estive ....

buona!

Questa la giardiniera che ho fatto io seguendo la ricetta del sito:

GIARDINIERA DELICATA Occorrono 250 gr di ognuna di queste verdure: carote, fagiolini, sedano bianco pieno, cavolfiori, finocchi, cipolline piccole intere, peperoni;
1l di aceto, 100gr di olio, 100gr di sale, 100gr di zucchero
Si puliscono le verdure e si tagliano a pezzi. Si mettono in una casseruola l'aceto, l'olio, il sale e lo zucchero e quando il tutto inizia a bollire si uniscono per prime le verdure più dure, cioè le carote, poi i fagiolini e il sedano, e dopo qualche minuto si uniscono i cavolfiori, i finocchi e le cipolline; per ultimo si mette il peperone, che però non deve bollire, ma appena si alzerà il bollore si deve levare il tutto. Da quando si mettono le carote, cioè da quando iniziano a bollire, a quando si toglie tutto dal fuoco non devono passare più di 20 minuti. Si lascia raffreddare e quindi si versa nei vasi.
Io l’ho fatta con carote, sedano, cavolfiore, cipolline, peperoni e cetrioli, seguendo passo passo la ricetta. Ne è risultata una giardiniera agrodolce veramente delicata. Unica variazione apportata la seconda volta è stata la diminuzione della quantità di sale da 100 a 80. Con 2 kg di verdure ho ottenuto 3 vasi da 500g più uno piccolino che è servito per l'assaggio :grin: .

<img src="http://img131.imageshack.us/img131/5618/dscn2773001lf1.jpg" border="0" alt="Image Uploaded by ImageShack Toolbar" title="Image Uploaded by ImageShack Toolbar">

questa l'etichetta


<img src="http://img119.imageshack.us/img119/8103/etichettagiardiniera2rq4.gif" border="0" alt="Image Uploaded by ImageShack Toolbar" title="Image Uploaded by ImageShack Toolbar">
"bastardo: cane generato da due razze diverse ...oooops
essere ignobile di razza umana che abbandona gli animali"
Per ogni cucciolo comprato, un animale muore solo e abbandonato, non comprare animali, adottali dai rifugi. grazie
Avatar utente
Franz
 
Messaggi: 771
Iscritto il: 21/02/2005, 11:47
Località: Trento

Re: giardiniera in agrodolce

Messaggioda annetta » 21/09/2006, 16:42

Franz ha scritto: 100gr di olio,


scusa Franz che olio usi?
annetta
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 01/08/2006, 22:16
Località: Pontecagnano, SA

Messaggioda Gic » 21/09/2006, 16:58

bobi ha scritto:
marco ha scritto:Un olio extravergine di oliva delicato, no? E perché no?

L'olio Sasso va benissimo...

Di male in peggio, scusa... Vuoi sapere che ho contro l'olio Sasso? Non sono olive italiane (anche se la legge permette loro, mettendone una quantità irrisoria, di metterci lo stesso la bandierina...) e se vedessi come raccolgono le olive nei paesi del maghreb o in Turchia ti verrebbero i brividi...
Ultima modifica di Gic il 21/09/2006, 17:04, modificato 1 volta in totale.
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15

Re: giardiniera in agrodolce

Messaggioda Franz » 21/09/2006, 17:00

annetta ha scritto:
Franz ha scritto: 100gr di olio,


scusa Franz che olio usi?


io ho usato olio evo. verygood :grin:
"bastardo: cane generato da due razze diverse ...oooops
essere ignobile di razza umana che abbandona gli animali"
Per ogni cucciolo comprato, un animale muore solo e abbandonato, non comprare animali, adottali dai rifugi. grazie
Avatar utente
Franz
 
Messaggi: 771
Iscritto il: 21/02/2005, 11:47
Località: Trento

Messaggioda Franz » 21/09/2006, 17:03

sereme ha scritto:.....hai visto che bel colore brillante che mantengono le verdure? :eek:

già ma .. ehm... ho apprezzato soprattutto il sapore, Sere, una domanda tu che la fai già da un po', quanto si conserva?
"bastardo: cane generato da due razze diverse ...oooops
essere ignobile di razza umana che abbandona gli animali"
Per ogni cucciolo comprato, un animale muore solo e abbandonato, non comprare animali, adottali dai rifugi. grazie
Avatar utente
Franz
 
Messaggi: 771
Iscritto il: 21/02/2005, 11:47
Località: Trento

Messaggioda sereme » 21/09/2006, 17:08

Arriva bene all'anno successivo,io lo scorso anno non l'ho fatta perche' ne avevo rimasta dell'anno precedente e devo dire che abbiamo mangiato volentieri anche quella,anche se la verdura perde un po' in colore e croccantezza :grin:
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

Re: giardiniera in agrodolce

Messaggioda rucoletta » 22/09/2006, 11:14

io non ho mai fatto la giardiniera, dovandola fare avrei da chiedere delle precisazioni.....

i vasetti non si sterilizzano????
non sono sottovuoto , sono sottolii....

mi spiegate questo passaggio

sereme ha scritto:Scolare subito le verdure, non buttando via il liquido, su un vassoio coperto da uno strofinaccio avendo cura di stenderle ben larghe.
Quando il liquido è freddo mettere le verdure nei barattoli versarvi il liquido e incoperchiare



perchè si scolano le verdure per poi metterle in salamoia nello stesso liquido da dove sono state scolate???
grazie
Immagine
deu seu "very" sarda
http://album.foto.virgilio.it/rucoletta (capolavoro di pane)
Avatar utente
rucoletta
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 04/04/2003, 20:08
Località: Cagliari

Messaggioda sereme » 22/09/2006, 11:23

ciao rucoletta :D
I barattoli sono lavati prima in lavastoviglie.
Io non ho mai avuto problemi,penso che l'acidita',l'olio il sale e lo zucchero evitino la formazione del famigerato botulino :-)
La verdura viene scolata dal brodo perche' senno' lasciata dentro fino a raffreddamento diventa mollissima,puoi anche farla scolare in un colapasta,ma rimane troppo calda,e' meglio stenderla e fermare la cottura :eek:
Se hai bisogno fischia,buon lavoro :D
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

Messaggioda rucoletta » 22/09/2006, 11:56

sereme ha scritto:I barattoli sono lavati prima in lavastoviglie.



OK volendo si possono anche passare in forno e farli raffreddare

Io non ho mai avuto problemi,penso che l'acidita',l'olio il sale e lo zucchero evitino la formazione del famigerato botulino :-)


io userei olio di oliva......ma non si deteriora nella ebollizione?


La verdura viene scolata per fermare la cottura


ecco un motivo c'era, non ci avevo pensato


Se hai bisogno fischia,buon lavoro :D


grazie ora provo con piccole quantità
Immagine
deu seu "very" sarda
http://album.foto.virgilio.it/rucoletta (capolavoro di pane)
Avatar utente
rucoletta
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 04/04/2003, 20:08
Località: Cagliari

Prossimo

Torna a Ricette

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code