Coppiette Ferraresi

Forum dedicato all'inserimento delle ricette
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Coppiette Ferraresi

Messaggioda paola » 04/03/2004, 14:29

ciao vi mando la ricetta delle coppie ferraresi, in questa ricetta si usa il lievito di birra, mentre una volta si usava il lievito naturale di "madre", anche per il condimento si usava in prevalenza lo strutto dipuro suino che dava al pane una fragranza eccezionale, comunque se volete provare il nostro pane è veramente buono, ciao a tutti :lol: :lol: :lol:
COPPIA FERRARESE


Immagine

(Ciupeta)



Il battesimo del pane ferrarese, nella sua più perfetta ed armoniosa confezione, si può fare risalire con buona approssimazione al Carnevale del 1536. In una cena, imbandita con il lusso del tempo, in onore del Duca di Ferrara è stato presentato da Messer Giglio (antenato della famiglia ferrarese dei Conti Giglioli) un pane ritorto.



Ingredienti per 8 coppie

1 kg. di farina

100 gr. di olio extravergine di oliva

20 gr. sale

25-30 gr. di lievito di birra

350 gr. di acqua

Con gli ingredienti preparate l'impasto, amalgamatelo bene per circa 20 minuti. Dividete la pasta ottenuta in 8 pastelle e lasciatele riposare 5 minuti, poi lavoratele dandogli la classica forma della coppia ferrarese.

Lasciatele lievitare per circa 60-90 minuti coperte da un telo, infornatele a 220-230 gradi per 20-25 minuti, quando le vedete assumere la tradizionale doratura estraetele dal forno.
paola
paola
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 24/02/2004, 19:31
Località: Ferrara

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: coppia ferrarese

Messaggioda TeresaDeMasi » 06/03/2004, 12:53

paola ha scritto:
misha ha scritto:mio suocero me le ha chieste e ti ringrazio di aver postato la ricetta, ma come si fa la forma?
grazie


Avevo cercato di spiegare il procedimento lo troverai nell'argomento con dicitura Sitock, aiutandoti con la foto della coppia, spero ti sia chiaro cosa intendo dire sia per la formazione dei cornetti che delle quattro parti finali, che unite a due a due formeranno la coppia ciao tanti saluti :lol: :lol:


Prova a vedere se capisci con queste foto. Non sono mie, le ho salvate da coquinaria in attesa di provarci:

Sempre la solita striscia arrotolare da una parte e dall’altra spingendo con il palmo

Immagine


FOTO 13
Rigirare …..spero si capisca come va rigirato dalla foto.

Immagine


FOTO 14
Avvicinare con una leggera pressione le due parti per ottenere la “crocetta”


Immagine




I ringraziamenti, quindi, non vanno a me ma all'autrice della ricetta che in questo momento mi sfugge... :?
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25517
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: coppia ferrarese

Messaggioda paola » 06/03/2004, 14:09

Gic ha scritto:per le foto trovate da Admin: vedi messaggio precedente

Admin sei stato fantastica a trovare queste foto, in parte può spiegare e sopratutto dare visivamente l'idea della formazione della coppia, però a ragion del vero devo dire che la forma del pane rappresentato è quella del classico ragnetto, la nostra coppia è un poco diversa infatti si arriccia un corno per volta che solitamente è più lungo del ragnetto partendo dalla punta , poi si uniscono prima i corni due a due con una leggera pressione formando una mezza coppia, infine con lo stesso procedimento si uniscono le due metà, è banale, ma con questo procedimento una volta cotta la coppia si può tagliare perfettamente a metà senza che il pane si spacchi o che si sbricioli anche solo tirando le due parti, e volendo si può dividere ogni singolo corno e in ognuno rimarrà la sua parte di "molena" che sarebbe una sorta di mollica o parte morbida per tocciare, comunque le tue foto aiutano molto e se non capiscono la mia spiegazione, il tuo metedo può essere un buon compromesso, tanto più che a volte in certe occasioni tipo matrimoni, cene particolari o altro dove non è bello mettere del pane spezzato a tavola si usa fare come monoporzione delle mini coppie con la forma tipo del ragnetto, ciao :lol: :lol: :lol:
paola
paola
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 24/02/2004, 19:31
Località: Ferrara

Messaggioda TeresaDeMasi » 17/03/2004, 12:06

misha ha scritto:evviva!!!! ho fatte le coppie ferraresi! adesso poi diciamola tutta!
praticamente ieri avevo come al solito zero tempo, quindi la forma non e' diventata proprio come le foto e poi era la prima volta quindi si puo' solo migliorare pero' sono molto buone. Premetto che io le ho cotte molto perche' mi piacciono belle croccanti e quindi sono molto dorate oserei quasi dire di ritorno dai caraibi tanto sono abbronzate ma comunque ottime di gusto.

Uh che bello... grazie di avercelo raccontato! :D
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25517
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

coppia Ferrarese

Messaggioda paola » 29/03/2004, 16:14

elly ha scritto:Ho fatto il pane sopra citato “coppia ferarese”, il risultato è soddisfacente, ma ho fatto una fatica incredibile ad impastarlo, ho usato 350ml d’acqua come dice la ricetta di Paola e 100g di strutto al posto di 100g d’olio, volevo chiedere se aumentando di 100ml l’acqua e togliendo 50g di strutto il risultato a fine cottura rimane invariato o faccio un pasticcio, per quanto riguarda il sapore è ottimo mentre l’estetica lascia un po’ a desiderare :( (ho fatto la formatura approssimativa a ragnetto), volendo fare la prossima volta la vera forma a coppia ferrarese, mi chiedevo se qualcuno mi può dire come fare la formatura dei cornetti che poi andranno uniti a quattro.

Ciao Elly :P :P :P

Ciao Elly per quanto riguarda l'acqua penso che puoi aggiungerne quel tanto che basta per avere un impasto un poco più morbido, per lo strutto lascia i 100 gr perchè dà fragranza alla coppia, per i cornetti credo di aver già spiegato come farli, comunque fai 4 pezzi di pasta di uguale peso, poi devi cominciare ad arrotolare partendo dalle punte via via allunghi il corno verso la parte centrale che terrai un poco aperta come fosse un piccolo ventaglio, preparati i 4 corni, prima li unisci due a due, (mezza coppia) poi prendi le due mezze coppie e con un pizzico centrale le unisci insieme. spero di essermi spiegata abbastanza bene, ciao Paola :D
paola
paola
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 24/02/2004, 19:31
Località: Ferrara


Torna a Ricette

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code