Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Zeppole di S. Giuseppe

L'angolo della tradizione: ricette, ingredienti, modalità di cottura, aneddoti e tutto quello che vorrete raccontare sulle tradizioni nostre e di altri paesi.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Zeppole di S. Giuseppe

Messaggioda elisabetta » 31/03/2006, 0:19

Immagine

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE 300 gr di acqua 270 gr di farina 90 gr di burro 6 uova(se usate le giganti anche 5) 1/2 cucchiaino di sale,vanillina q.b. limone grattugiato- Crema: 400 gr di latte 3 tuorli 70 gr di farina 130gr di zucchero ,limone grattugiato, amarene sciroppate(non candite)- In una casseruola versare l'acqua con il burro a pezzetti,il sale e lo zucchero,portare ad ebollizione e versare la farina setacciata in un solo colpo,girare velocemente col cucchiaio di legno e stendere la pasta sulle pareti della casseruola per asciugarla(sempre col fuoco acceso).E' importante far asciugare bene la pasta,in modo che possa assorbire tutte le uova senza diventare troppo molle. Far raffreddare la pasta cotta,metterla in una planetaria o in un robot e aggiungere un uovo alla volta,lavorare con la frusta K,sbattendo bene il composto,fino all'esaurimento delle uova.Alla fine della lavorazione la pasta deve risultare soda e compatta,tipo una crema pasticcera solida,e più consistente di quella per bignè al forno,altrimenti tende ad assorbire troppo olio. Mettere la pasta in una sache a poche con bocchetta spizzata grande,spremere formando delle ciambelle della grandezza desiderata,su quadrati di carta forno.Versare contemporaneamente le zeppole in una larga padella con olio profondo,caldo ma non bollente,appena si staccano togliere i quadrati di carta.Dopo un minuto girarle e farle gonfiare,rigirarle ancora ed alzare la fiamma per dorarle.Toglierle dall'olio efarle asciugare su carta casa.Per la seconda serie di zeppole,aggiungere un pò di olio per raffreddarlo e friggere altre zeppole,poi alzare di nuovo la fiamma a metà cottura.Uso questo sistema per evitare la frittura con 2 pentole che è un pò scocciante,il risultato è buono.Non friggere mai,inizialmente,con olio troppo caldo,altrimenti le zeppole non si gonfiano bene e risultano poco cotte all'interno.Per la frittura uso olio di arachide o di mais. Altro sistema per eliminare l'olio in eccesso è quello di metterle nel forno,con sotto carta casa nuova,a 80° per 5 minuti,poi le lascio fino a che la carta non ha assorbito buona parte dell'olio. Preparare la crema,metterla in una sache a poche e spremerla sulle zeppole,aggiungere le amarene e spolverizzare con zucchero a velo.
Elisabetta
elisabetta
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 28/03/2006, 8:18
Località: Vico Equense

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE

Messaggioda nanninella55 » 31/03/2006, 12:08

sarà che io sono incapace a friggere, però fritte proprio non riesco a mangiarle troppo grasse , almeno finora ... ho trovato molto interessante il tuo passaggio che riporto sotto


elisabetta ha scritto: Altro sistema per eliminare l'olio in eccesso è quello di metterle nel forno,con sotto carta casa nuova,a 80° per 5 minuti,poi le lascio fino a che la carta non ha assorbito buona parte dell'olio.


devo provà ... grazie
Avatar utente
nanninella55
 
Messaggi: 705
Iscritto il: 15/06/2005, 9:31
Località: Salerno

Messaggioda elisabetta » 31/03/2006, 15:26

E' un ottimo sistema,me l'ha consigliato un signore appassionato di pasticceria,si riesce a far rilasciare ai fritti buona parte dell'olio.
Elisabetta
elisabetta
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 28/03/2006, 8:18
Località: Vico Equense

Re: zeppole di San Giuseppe

Messaggioda TeresaDeMasi » 24/02/2007, 21:23

bonaforketta ha scritto:Ciao da Maiorca! Leggo con molto interesse la ricetta di Elisabetta. Nacqui a Napoli ed i miei mi portarono via quando ero solo un bimbo, ció nonostante ricordo con tanta nostalgia le famose zeppole si San Giuseppe, che le ricordo un pó differenti da quelle fotografate da Elisabetta. Ora la domanda, se le volessi fare al forno, devo usare lo stesso procedimento? Quantunque sia nato a Napoli ho grandi difficoltá nell'esprimermi, specialmente per iscritto (grazie a Dio per San Zanichelli) :? quindi per favore qualsiasi consiglio per fare le zeppole, mettetelo nella maniera piú elementare possibile.
Grazie a tutti


Allora, proviamo.
Se vuoi ottenere una cosa tipo questa

Immagine

Puoi segure questaricetta. Poi, fai una crema pasticcera e farcisci le zeppole che decori con due ciuffi di crema e due amarene. Se qualcosa non ti e' chiaro, chiedi pure.
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Messaggioda barby1974 » 26/11/2007, 12:21

Zeppole di S.Giuseppe di Mara

ho trovato questa ricetta su internet ...
mi dite come fare a postare la foto ?

Ingredienti:
1\2 litro di acqua, un pizzico di sale, 100gr. di burro, 8 uova, 1\2 bustina di lievito per dolci,300 gr. di farina, 3\4 di crema pasticcera, una confezione di marmellata di amarene.
Allora, dovete sapere che questi dolci sono tipici Napoletani e si fanno nel giorno di S. Giuseppe, infatti prendono il nome proprio dal Santo.

Mettiamo in una pentola l'acqua, il sale e la margarina, portiamo ad ebollizione e spegniamo quando la margarina si sarà sciolta. Togliamo dal fuoco e versiamo tutta in un getto la farina, mescoliamo bene bene e rimettiamo sul fuoco fino a che la pasta non si stacchi dalle pareti della pentola.
Facciamo raffreddare completamente la pasta e poi ad uno alla volta aggiungiamo le uova. Vi raccomando di aspettare che il primo uovo si assorbe completamente per aggiungere il secondo, il terzo e così via.
Alla fine aggiungete mezza bustina di lievito per dolci.
A questo punto, munitevi di una tasca da pasticcere, quella telata con la bocchetta la più grande che c'è, ricoprite con la carta forno una teglia e formate delle ciambelle con il buco non troppo largo( la ciambella deve essere in un'unica striscia di pasta , esattamente come una ciambella). Accendete il forno a 200gr. e mettete nel forno un pentolino con dell'acqua( questi darà umidità alla pasta favorendone la lievitazione) Toglieteli quando li vedrete belli cotti: attenzione a non toglierli ancora biondi, altrimenti si afflosceranno.
Quando tutte le zeppole saranno cotte, allora prendete la ciotola con la crema pasticcera, aggiungete 2 cucchiai rasi di margarina o burro, azionate lo sbattitore elettrico e montate la crema. Con l'aiuto della stessa siringa e con la bocchetta di una dimenzione minore, fioccate sulla zeppola un bel spumone di crema, guarnite con amarena e spolverate con zucchero a velo.


Barbara.[/img]
Avatar utente
barby1974
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 14/03/2007, 14:32
Località: PESCARA

Messaggioda TeresaDeMasi » 26/11/2007, 12:27

barby1974 ha scritto:Zeppole di S.Giuseppe di Mara

ho trovato questa ricetta su internet ...
mi dite come fare a postare la foto ?


Premesso che, pur con tutta la stima che ho di mara, il gusto tipico delle zeppole di san giuseppe di napoli e' dato dallo strutto (accettabile la sostituzione con burro, ma MAI con margarina), le istruzioni per le foto le trovi qui:
http://www.gennarino.org/forum/viewtopic.php?t=10115
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)


Torna a Tradizioni in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code