Zucca all'agrodolce*

L'angolo della tradizione: ricette, ingredienti, modalità di cottura, aneddoti e tutto quello che vorrete raccontare sulle tradizioni nostre e di altri paesi.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Zucca all'agrodolce*

Messaggioda Rossella » 28/01/2005, 10:26

Un vechio proverbio siciliano dice: cònsala comu vuoi,sempre cocuzza iè cucinala come vuoi sempre cucuzza è.Un piatto povero semplice e di gusto, ma che accompagna molto spesso le nostre tavole..
Dopo averla ripulita,tagliata a fette regolari friggetele in olio evo bollente salare e papare q.b. adagiare le fette in una pirofila,nella stessa padella,e con lo stesso olio di frittura aggiungere dell'aglio fatto a pezzetti,rosolare,aggiungere due bei cuccchiai di zucchero e quanto mezzo bicchiere di aceto,lasciare sciogliere bene aggiungere della menta fresca e distribuire nel piatto sulla zucca precedentemente fritta.

Immagine
Ultima modifica di TeresaDeMasi il 02/01/2009, 12:21, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: ricetta inserita qui: http://www.gennarino.org/nuovo_sito/content/view/678/236/
Rossella
 

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Zucca all'agrodolce

Messaggioda salsiero » 02/01/2009, 11:33

questa ricetta è una tipica ricetta palermitana. Mi preme sottolineare che il suo vero nome è : Fegato di Settecannoli.
il suo nome deriva dal quartiere popolare di Palermo dove è nata.
qualche secolo fa il popolo del quartiere settecannoli era costretto a "subire" il profumopdel fegato che veniva cotto in agrodolce nelle case dei nobili. Così l'idea di sostituire il fegato con la zucca, Da allora i palermitani chiamano così questo meraviglioso piatto.
salsiero
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 19/12/2008, 13:56
Località: palermo

Re: Zucca all'agrodolce

Messaggioda TeresaDeMasi » 02/01/2009, 11:37

salsiero ha scritto:questa ricetta è una tipica ricetta palermitana. Mi preme sottolineare che il suo vero nome è : Fegato di Settecannoli.
il suo nome deriva ...


Ma che belle queste notizie tradizionali sul questo piatto! :)

Se ne hai altre da raccontarci, anche su piatti diversi da questo, le leggeremo molto volentieri (questo forum, del resto, e' dedicato proprio a quesot tipo di notizie).
Intanto, benvenuto... perche' non ci racconti qualcosa di te, come presentazione, aprendo un topic in discorsi di cucina? :)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Zucca all'agrodolce*

Messaggioda tavernadei7peccati » 02/01/2009, 18:17

E' stato uno dei piatti della cena della vigilia di capodanno, in casa mia.
Questa volta ho provato la versione "light", con le fette di zucca ben oliate e passate in forno fino a cottura.
Alla fine, mentre erano ancora bollenti, le ho irrorate con l'olio caldo, condito con aceto, zucchero, aglio e menta.
Certo non è peccaminoso come la versione fritta, ma viene quasi uguale( non lo aveva capito nessuno che era al forno, finchè non l'ho detto) e lo si può mangiare molto più spesso.
Una mia amica mi ha detto che lei la fa in forno, ma mette la zucca a crudo, con tutto il condimento, in modo che lo zucchero caramelli leggermente.
Io preferisco condire dopo.
Aspetto la presentazione del mio concittadino(suppongo).
...... anita...............................
te ne stai seduta sulla punta ricurva della luna, in quieta meditazione... hai tutto il tempo...
Avatar utente
tavernadei7peccati
 
Messaggi: 3091
Iscritto il: 05/10/2006, 15:08
Località: Palermo


Torna a Tradizioni in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code