Rotolo Farcito

Forum dedicato all'inserimento delle ricette
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Rotolo Farcito

Messaggioda Gic » 07/05/2004, 16:15

Questa esecuzione serve anche a spiegare come fare la Gênoise necessaria. Spero che le spiegazioni siano sufficienti e i dati chiari. Col vostro aiuto, eventualmente, integrerò...
---
Rotolo farcito con crema al burro aromatizzata all'arancia
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
è stata in forno, alla temperatura di 180°C (per dieci minuti) e di 150°C (per altri venticinque minuti)
Immagine
questa operazione si fa appena uscita dal forno; infatti, solo a caldo riuscirete ad avvolgerla. Il tovagliolo in cui la farete raffreddare deve essere umido.
Immagine
togliere il bordo, che si è un po' seccato in cottura, è indispensabile per un arrotolamento regolare e senza fratture della pasta!
Immagine
occorre incidere a due cm, due centimetri e mezzo dal bordo per facilitare l'avvio dell'arrotolamento
Immagine
lasciar raffreddare per più ore, non in frigo!
trascorso questo tempo potete procedere...
Immagine
Immagine
Immagine
potete ora conservare il rotolo anche in frigo e per 1-2 giorni, in attesa della fase successiva. E' bene chiarire che tale conservazione si fa solo per farciture fredde (crema al burro o simili...). Nel caso vogliate farcire con marmellata l'operazione riesce meglio se fatta a caldo, riscaldando anche la farcitura.
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
mentre avvolgete abbiate cura di rimuovere la crema in eccesso che fuoriesce dalla piega davanti a voi.
Immagine
ed è finito! tenetelo per qualche ora in frigo affinché la crema al burro si rassodi un poco... e poi:
Immagine
:D :D :D :D :D
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Rotolo Farcito

Messaggioda Gic » 07/05/2004, 17:02

admin ha scritto:salsa di fragole?

Aggiudicato! ce l'ho giusto in freezer, ultimi due contenitori dell'anno scorso (adesso la rifaccio...); la giusta acidità che ci vuole per contrastare lo "spessore" della crema al burro... francamente, detto tra noi, non è una ricetta per diabetici...
:D
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15

Messaggioda bobi » 20/09/2006, 8:18

Illuminante! :o

Gic, una cosa che mi crea dubbi sulla genoise é questa:
il burro sciolto va aggiunto a uova già montate o mentre le stai montando?
Ed ancora, lo stesso va fatto raffreddare o é meglio utilizzarlo tiepido?

Grazie!
bobi
 
Messaggi: 1237
Iscritto il: 20/09/2004, 14:09
Località: Milano

Messaggioda MariellaCiurleo » 20/09/2006, 8:29

Bellissimo!
Solo una cosa: non ho capito "l'intaglio".
Mi potete chiarire come fare?

Poi vorrei essere sfacciata.

Dopo questa splendida sequenza fotografica suggerirei di proseguire con una seconda puntata riguardante una eventuale copertura di ganache. Quando devo fare il classico tronchetto è quello il punto per me più ostico.

Un bacio
Mariella
Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono (G. Gaber)
Avatar utente
MariellaCiurleo
 
Messaggi: 1177
Iscritto il: 24/08/2006, 11:31
Località: Roma (Q.re Talenti)

Messaggioda Gic » 20/09/2006, 8:47

bobi ha scritto:Gic, una cosa che mi crea dubbi sulla genoise é questa:
il burro sciolto va aggiunto a uova già montate o mentre le stai montando?
Ed ancora, lo stesso va fatto raffreddare o é meglio utilizzarlo tiepido?

Il burro si scioglie e si fa raffreddare, ma deve restare liquido per essere impiegato. Si monta la massa delle uova e zucchero, poi si incorpora in tre tempi il burro alternandolo alla farina.
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15

Messaggioda Gic » 20/09/2006, 9:19

Mariella Ciurleo ha scritto:Solo una cosa: non ho capito "l'intaglio".
Mi potete chiarire come fare?

Nella foto è chiara la posizione del coltello che deve incidere la superficie del rotolo (un taglio, una "incisione", profonda mezzo centimetro); serve a facilitare l'arrotolamento perché, se inizi ad arrotolare senza intaglio, il rotolo si spezza in quel punto lì. Invece, così, "preordini" la frattura...
Mi sono spiegato?
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15

Messaggioda marco » 20/09/2006, 9:53

Bella ricetta e bella presentazione fotografica. Io ci vedrei una salsina ai lamponi, Comunque ho apprezzato molto l' uso del verbo imbibire
Avatar utente
marco
 
Messaggi: 1120
Iscritto il: 02/10/2002, 16:53
Località: Padova

Messaggioda bobi » 20/09/2006, 10:21

... altra domanda....
Ma come CACCHIO fai ad aromatizzare all'arancia??! :grin:
bobi
 
Messaggi: 1237
Iscritto il: 20/09/2004, 14:09
Località: Milano

Messaggioda TeresaDeMasi » 20/09/2006, 11:08

bobi ha scritto:... altra domanda....
Ma come CACCHIO fai ad aromatizzare all'arancia??! :grin:


Bucce d'arance bollite in sciroppo...? 8-)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Messaggioda MariellaCiurleo » 20/09/2006, 11:13

Gic ha scritto:Nella foto è chiara la posizione del coltello che deve incidere la superficie del rotolo (un taglio, una "incisione", profonda mezzo centimetro); serve a facilitare l'arrotolamento perché, se inizi ad arrotolare senza intaglio, il rotolo si spezza in quel punto lì. Invece, così, "preordini" la frattura...
Mi sono spiegato?


Perfettamente. Grazie!
Mariella
Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono (G. Gaber)
Avatar utente
MariellaCiurleo
 
Messaggi: 1177
Iscritto il: 24/08/2006, 11:31
Località: Roma (Q.re Talenti)

Re:

Messaggioda CinziaCipri » 25/01/2009, 1:39

Gic ha scritto:
Mariella Ciurleo ha scritto:Solo una cosa: non ho capito "l'intaglio".
Mi potete chiarire come fare?

Nella foto è chiara la posizione del coltello che deve incidere la superficie del rotolo (un taglio, una "incisione", profonda mezzo centimetro); serve a facilitare l'arrotolamento perché, se inizi ad arrotolare senza intaglio, il rotolo si spezza in quel punto lì. Invece, così, "preordini" la frattura...
Mi sono spiegato?


ecco: abbiamo svelato il mistero del perche' spezzo sempre tutto cio' che va arrotolato
Avatar utente
CinziaCipri
 
Messaggi: 164
Iscritto il: 23/01/2009, 15:40
Località: abbiategrasso


Torna a Ricette

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code