Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Tortelli di erbette di Parma

Una Cucina Grande, dove stare in tanti a parlare di tutto.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Tortelli di erbette di Parma

Messaggioda robychi » 17/11/2006, 13:50

Ciao a tutti!!

Qualcuno sa darmi la ricetta esatta per fare questi tortelli che si mangiano a Parma (e che vorrei fare stasera)?

Ho cercato qui sul forum ma non sono riuscito a trovarla...

Grazie per l'aiuto.
Ultima modifica di robychi il 17/11/2006, 19:46, modificato 2 volte in totale.
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Messaggioda ogb » 17/11/2006, 14:00

Li abbiamo mangiati Lunedì scorso a casa di un famosissimo cuoco indigeno (sono stati approvati persino dalla sua mamma). Adesso vedo se riesco a farlo uscire dal letargo.
Non mi fido dei cammelli, come di chiunque possa stare un’ intera settimana senza bere. (Joe E. Brown)
Avatar utente
ogb
 
Messaggi: 421
Iscritto il: 07/01/2006, 11:43
Località: Saint Christophe, AO

Re: Tortelli di erbette di Parma

Messaggioda Gic » 17/11/2006, 14:05

robychi ha scritto:Qualcuno sa darmi la ricetta esatta per fare questi tortelli che si mangiano a Parma (e che vorrei fare stasera)?


Ciao! t'ho trovato questa
credo che con qualche piccolo aggiustamento si possa utilizzare. Non è quella che cerchi, forse, ma è dell'area emiliana...
:D
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15

Re: Tortelli di erbette di Parma

Messaggioda berso » 17/11/2006, 15:21

Gic ha scritto:
robychi ha scritto:Qualcuno sa darmi la ricetta esatta per fare questi tortelli che si mangiano a Parma (e che vorrei fare stasera)?


Parlerò solo in presenza del mio avvocato :grin:
http://ilcuocodartificio.blogspot.com/2006/06/sgiovanni.html
Questo è il link ad un mio post di qualche mese fa.(tanto per vedere la forma)
Ci sono molte versioni, la mia prevede:
500 g di ricotta vaccina
1 uovo
6 cucchiai di parmigiano (stagionato)
sale
1 cuccchiaio di erbette lessate e tritate
Importante è che la pasta sia tenace. Ricca di uova:
1 kg di farina 00
6-7 uova intere
200 ml di tuorlo
Impastata a lungo affinché sia ben elastica. Lo spessore circa di 2 millimetri ed in cottura deve mantenere l'anima "stagna" (al dente).
Si scolano, si distribuiscono a strati nei piatti ed ogni volta si condisce con parmigiano grattugiato e burro fuso.
Secondo me è meglio non eccedere negli strati perchè il formaggio si fonde e si modifica il gusto della grattugiata fresca.
A disposizione per chiarimenti.
P.S.
L'ogb ha un reportage fotografico molto dettagliato sulla tecnica di distribuzione del ripieno, sulla chiusura e sul taglio.
Se puoi fornircela......
L'esempio è il miglior insegnamento
Avatar utente
berso
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 14/11/2006, 16:51
Località: Parma

Messaggioda ogb » 17/11/2006, 15:36

Obbedisco!


Il Maestro all'opera
Immagine

Il taglio
Immagine

Immagine
Non mi fido dei cammelli, come di chiunque possa stare un’ intera settimana senza bere. (Joe E. Brown)
Avatar utente
ogb
 
Messaggi: 421
Iscritto il: 07/01/2006, 11:43
Località: Saint Christophe, AO

Messaggioda berso » 17/11/2006, 15:46

ERRATA CORRIGE:
nella foto che ho linkato vedete il taglio dei tortelli di ERBETTA (rettangolari),
in quella aggiunta dall'ogb, un taglio tondo fatto per distinguere quelli di patate. :D
Per la chiusura è perfetta la prima immagine.
L'esempio è il miglior insegnamento
Avatar utente
berso
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 14/11/2006, 16:51
Località: Parma

Messaggioda ogb » 17/11/2006, 15:52

Quelli quadrati sono capaci tutti a tagliarli :-?

Eppoi non è che si vedesse il ripieno nella foto :-x
Non mi fido dei cammelli, come di chiunque possa stare un’ intera settimana senza bere. (Joe E. Brown)
Avatar utente
ogb
 
Messaggi: 421
Iscritto il: 07/01/2006, 11:43
Località: Saint Christophe, AO

Messaggioda sereme » 17/11/2006, 16:42

berso ha scritto:in quella aggiunta dall'ogb, un taglio tondo fatto per distinguere quelli di patate. :D

Ecco infatti la gentil consorte dell'ogb mi ha parlato di questi tortelli spettacolari.....lo so che sembriamo delle sanguisughe ....porta pazienza ma si potrebbe sapere come farli? 8-) [/b]
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

...

Messaggioda reggis » 17/11/2006, 16:50

..non è che per caso intendete i tortelli "con la coda" che si mangiano nel piacentino? sono con ricotta e spinaci ma vengono chiusi formando una treccia che finisce appunto con una "coda"....sono uno dei miei piatti preferiti..!
reggis
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 12/06/2006, 13:19

Messaggioda robychi » 17/11/2006, 16:59

Io intendevo proprio quelli di cui parla Berso...
Adesso mi metto all'opera e vediamo che succede. Se non combino guai (e se gli ospiti apprezzeranno) vi posto una fotina.


Thank you very grazie a tutti!
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Tortelli di erbette di Parma

Messaggioda annetta » 17/11/2006, 19:45

berso ha scritto: Ricca di uova:
1 kg di farina 00
6-7 uova intere
200 ml di tuorlo
.....

scusa Berso intendi dire:
6-7 uova = 200 ml di tuorlo?
oppure 6-7 uova + 200 ml di tuorlo? (il che mi sembra troppo) :shock:
grazie per il chiarimento
annetta
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 01/08/2006, 22:16
Località: Pontecagnano, SA

Re: Tortelli di erbette di Parma

Messaggioda Gic » 17/11/2006, 19:54

annetta ha scritto:oppure 6-7 uova + 200 ml di tuorlo? (il che mi sembra troppo) :shock:

intende dire questo. E non è affatto troppo, con un kg di farina. 200 ml di tuorli sono, più o meno, 10 tuorli. Se pensi che una pasta all'uovo si può fare anche, perfino, con 33-34 tuorli per kg di farina...
:D
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15

Messaggioda annetta » 17/11/2006, 20:08

con un kg di farina quanti tortelli vengono approssimativamente?
annetta
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 01/08/2006, 22:16
Località: Pontecagnano, SA

Messaggioda Gic » 17/11/2006, 20:12

annetta ha scritto:con un kg di farina quanti tortelli vengono approssimativamente?

non meno di 180... 10 ricche porzioni.
:D
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15

Messaggioda annetta » 17/11/2006, 20:18

scusatemi per le domande a raffica
volendoli preparare il giorno prima è possibile?
e come?
annetta
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 01/08/2006, 22:16
Località: Pontecagnano, SA

Prossimo

Torna a Discorsi in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 6 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code