'E taralle pepe e 'nzogna

L'angolo della tradizione: ricette, ingredienti, modalità di cottura, aneddoti e tutto quello che vorrete raccontare sulle tradizioni nostre e di altri paesi.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

'E taralle pepe e 'nzogna

Messaggioda Rossana » 26/05/2006, 8:07

I taralli tipici della tradizione partenopea, quasi certamente nacquero come modo di utilizzare gli avanzi di pasta di pane, che veniva impastata con un po' di strutto, abbondante pepe e mandorle intere. Un tempo venivano venduti per strada da caratteristici venditori ambulanti che li trasportavano in ceste, protetti da coperte, per mantenerli caldi e fragranti. Un'antica canzone napoletana (del 1920 credo) dice che addirittura si consumassero bagnati nell'acqua di mare!

'E ffigliole, pe' sottaviento,
mo se fanno na zuppetella
cu 'e taralle 'int'a ll'acqua 'e mare...
Ll'acqua smòppeta, fragne e pare
ca 'e mmanelle só' tutte 'argiento...


Sono semplicissimi da fare e veramente gustosi. Uno di quei sapori semplici e familiari, che mi riporta indietro nel tempo e che desidero ancor di piu', proprio quando mi sento 'comme 'a sporta d'o tarallaro.
Se vi interessa un po' di storia, guardate qui



Taralli pepe e' nzogna


30 gr di lievito di birra (12 gr. lievito disidratato)
100 gr. di farina
poca acqua tiepida
---------------------------------
500 gr farina
200 gr strutto
acqua q.b.
2 cucchiaini di sale
2 cucchiaini di pepe nero
---------------------------------
200 gr. di mandorle intere con la buccia


Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida
Disporre la farina a fontana in una ciotola e versarvi nel mezzo il lievito sciolto ed impastare aggiungendo acqua, se necessrio, fino ad ottenere un panetto molto morbido ed umido.
Coprire e lasciar lievitare per un'ora.
In un'altra ciotola, mescolare il resto della farina con il sale ed il pepe, aggiungere lo strutto e sabbiare l'impasto.
Tostare 80 gr. circa di mandorle in forno a 180° per pochi minuti e tritarle grossolanamente.
Quando il panetto avra' raddoppiato di volume, incorporarlo all'impasto precedentemente sabbiato; aggiungendo acqua tiepida quanto basta per ottenere un impasto morbido. La pasta non va lavorata molto, se si desiderano dei taralli croccanti e friabili.
Formare dei rotolini d'impasto dello spessore di circa 1 cm e lunghi circa 20 cm.. Intrecciarne due per volta e formando delle ciambelle.
Decorare le ciambelle con le mandorle intere, spingendole bene nell'impasto (io intingo la mandorla in un po' d'acqua per farla aderire meglio)
Coprire con un canovaccio e lasciar riposare per almeno due ore.
Infornare a 180° fino alla doratura ( 45 minuti-1 ora)

Note: Una parte dei taralli, li ho fatti aggiungendo le mandorle tritate grossolanamente nell'impasto, semplicemente perche' mi piace sentire il sapore della mandorla in ogni assaggio.
Ultima modifica di Rossana il 18/06/2006, 19:53, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Rossana
Non Umano
 
Messaggi: 1062
Iscritto il: 20/02/2006, 16:46
Località: Texas, USA

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: 'E taralle pepe e 'nzogna

Messaggioda paoletta » 26/05/2006, 9:00

Già fatti tempo fa ma con un'altra ricetta molto simile. Hai ragione non li ho più rifatti perchè era impossibile smettere :sad:
La ricetta era quella delle Simili, aveva 15 gr. di lievito e un metodo di cottura che li ha resi fragranti e croccanti...
Li avevo quasi dimenticati, ora li dovrò rifare :-?
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Messaggioda marite » 01/06/2006, 14:17

Grazie Rossana! Mia madre li faceva ma non sono riuscita a trovare la sua ricetta. Per i buffet lei li faceva a volte anche "a tocchetti", ossia come gli struffoli, ma piu' grandi ovviamente. Insomma faceva in cordone e li tagliava a pezzetti. Sono piu' comodi da offrire come aperitivo.

Rossana, guarda che la pagina della storia dei taralli non si apre...devi eliminare l'ultima parola "url"
Avatar utente
marite
 
Messaggi: 764
Iscritto il: 14/02/2006, 19:07
Località: Lugano - Napoli

Re: 'E taralle pepe e 'nzogna

Messaggioda robychi » 22/11/2006, 20:34

Rossana ha scritto:200 gr strutto


Scusate se riapro questo thread ma ieri ho provato questi taralli.

Ho usato metà dosi ma non sono venuti per niente bene.

Sono giusti come consistenza e friabilità, ma hanno un sapore di strutto troppo forte.

E' giusta la dose che è scritta qui?
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: 'E taralle pepe e 'nzogna

Messaggioda Glutine » 22/11/2006, 22:22

Forse dipende dallo strutto che hai utilizzato.
C'e' quasi il 35% di strutto rispetto alla farina...
Avatar utente
Glutine
 
Messaggi: 2051
Iscritto il: 12/02/2005, 14:52
Località: Bologna

Re: 'E taralle pepe e 'nzogna

Messaggioda robychi » 22/11/2006, 23:19

E' un normalissimo strutto. Sulla confezione non c'è scritto altro. Che strutto dovrei utlizzare? :smile:
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: 'E taralle pepe e 'nzogna

Messaggioda tuCoque » 24/11/2006, 13:21

paoletta ha scritto:Già fatti tempo fa ma con un'altra ricetta molto simile.


Qualcuno ha questa ricetta delle Simili? Grazie.
Avatar utente
tuCoque
 
Messaggi: 3665
Iscritto il: 19/11/2006, 11:41
Località: Roma

Re: 'E taralle pepe e 'nzogna

Messaggioda Rossana » 24/11/2006, 16:13

robychi ha scritto:
Rossana ha scritto:200 gr strutto


Scusate se riapro questo thread ma ieri ho provato questi taralli.

Ho usato metà dosi ma non sono venuti per niente bene.

Sono giusti come consistenza e friabilità, ma hanno un sapore di strutto troppo forte.

E' giusta la dose che è scritta qui?


Non saprei cosa dirti, e' la ricetta che uso da tempo e sempre con risultati soddisfacenti. Per lo strutto, preferisco usare quello che preparo io, ma in mancanza ne acquisto di produzione artigianale presso un mercato messicano della mia citta'. E' lo stesso strutto che uso anche per alcuni prodotti di pasticceria.
Avatar utente
Rossana
Non Umano
 
Messaggi: 1062
Iscritto il: 20/02/2006, 16:46
Località: Texas, USA

Re: 'E taralle pepe e 'nzogna

Messaggioda paoletta » 24/11/2006, 16:14

tuCoque ha scritto:
paoletta ha scritto:Già fatti tempo fa ma con un'altra ricetta molto simile.


Qualcuno ha questa ricetta delle Simili? Grazie.


Eccola

Ingredienti:

500 gr farina 00
150 gr strutto
200 gr mandorle con la buccia
4-8 gr di pepe nero
15 gr lievito di birra
15 gr sale
230-250 gr acqua

Come prima cosa preparare le mandorle tritandole grosse con il coltello.
Io sono partita facendo l'impasto in ciotola, unendo la farina, il pepe, lo strutto, il lievito sciolto in poca acqua tiepida. l'acqua l'ho aggiunta poi via via quanta ne richiedeva l'impasto.
Poi una volta ottenuto un impasto consistente ho aggiunto il sale, ho impastato ancora un po'.
Infine ho aggiunto le mandorle amalgamando bene anche queste.
L'impasto andrà fatto riposare comperto a campana per circa 30'.
Senza rilavorarlo formiamo un lungo filoncino di 3 cm circa di diametro.
Lo andiamo a schiacciare, diventerà di circa 5 cm di larghezza ed 1 di altezza.
Tagliamo in pezzetti di 1 cm circa e tiriamo dei nuovi filoncini.
Andiamo ad intrecciarli, disponiamo nella teglia da forno e inforniamo a 200° per 15'.
Andiamo poi a farli tostare rimettendoli in forno a 160° per 15' e poi altri 20'-30 a 140°.

Sono molto buoni, ciao.
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: 'E taralle pepe e 'nzogna

Messaggioda robychi » 24/11/2006, 20:49

Rossana ha scritto:Non saprei cosa dirti, e' la ricetta che uso da tempo e sempre con risultati soddisfacenti. Per lo strutto, preferisco usare quello che preparo io, ma in mancanza ne acquisto di produzione artigianale presso un mercato messicano della mia citta'. E' lo stesso strutto che uso anche per alcuni prodotti di pasticceria.


E allora mi sa che è proprio lo strutto :?

Qui a Milano non saprei dove trovarne di artgianale. Magari chiedo al mio macellaio di fiducia.

Grazie mille.
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: 'E taralle pepe e 'nzogna

Messaggioda claudia » 25/11/2006, 19:56

robychi ha scritto:Qui a Milano non saprei dove trovarne di artgianale. Magari chiedo al mio macellaio di fiducia. Grazie mille.


Prova dal macellaio, se non ce l'ha prova a vedere se hai vicino un negozio Torricelle, ce ne sono diversi. Non ce l'hanno sempre, casomai chiama prima. Ce n'é uno in viale Sarca quasi angolo via Pianell, gli altri non so dove siano.
Avatar utente
claudia
 
Messaggi: 6427
Iscritto il: 22/03/2006, 15:12
Località: Milano

Messaggioda robychi » 26/11/2006, 2:03

Comunque ho riprovato oggi con la ricetta delle sorelle Simili (che ha meno strutto) e sono venuti ottimi!

Probabilmente lo strutto che ho usato non è di qualità eccelsa e forse toglierne un po' era necessario.

Adesso mi metto alla ricerca del negozio Torricelle!

:D
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: 'E taralle pepe e 'nzogna

Messaggioda claudia » 20/11/2009, 23:48

Tiro su, visto che in laboratorio si sta parlando di taralli pepe e 'nzogna, magari a qualcuno viene voglia di provare.
Avatar utente
claudia
 
Messaggi: 6427
Iscritto il: 22/03/2006, 15:12
Località: Milano

Re:

Messaggioda robychi » 20/11/2009, 23:52

robychi ha scritto:
Adesso mi metto alla ricerca del negozio Torricelle!


OT: Claudioa, sai che il negozio Torricelle di V.le Monza non c'è più?
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: 'E taralle pepe e 'nzogna

Messaggioda TinaZappacosta » 21/11/2009, 1:48

claudia ha scritto:Tiro su, visto che in laboratorio si sta parlando di taralli pepe e 'nzogna, magari a qualcuno viene voglia di provare.


Mi hai letto nel pensiero :D
Grazie Claudia :)
Tina
http://www.mollicadipane.blogspot.com/

"Mani materne impastano poesia e verità. Nel pane sta scritta l’equità. Questa sì è storia eterna: le chiamate alla luce della lanterna" (Leonardo Sinisgalli)
Avatar utente
TinaZappacosta
 
Messaggi: 640
Iscritto il: 14/07/2008, 0:31
Località: Potenza

Prossimo

Torna a Tradizioni in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code