Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Brioches catanesi

L'angolo della tradizione: ricette, ingredienti, modalità di cottura, aneddoti e tutto quello che vorrete raccontare sulle tradizioni nostre e di altri paesi.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Brioches catanesi

Messaggioda adriana.r » 11/10/2005, 17:53

Ed ecco la le brioches catanesi,


quelle che si accompagnano in estate alla granita ma più generalmente tutto l’anno alle colazioni dei catanesi

Ingredienti:
500 g. farina Manitoba
500 g. farina 00
150 g. zucchero
150 g burro
20 g. sale
15 g di lievito di birra
350 g di latte freddo
20 g di miele
4 uova
A piacere qualche goccia di “aroma panettone”

Nella ciotola della planetaria mettiamo la farina, il miele,e il lievito di birra che avremo sciolto con una parte di latte, iniziamo a lavorare l’impasto aggiungendo le uova una alla volta, Impastiamo tutti gli ingredienti per almeno 20/25 minuti, aggiungendo poco alla volta il latte freddo e il sale che avremo sciolto in una piccola parte di latte, a questo punto iniziamo ad aggiungere il burro freddo e non a temp. amb. e procediamo a vel.1-1/2, l’impasto dovrà staccarsi dalle pareti totalmente, e come ci ha insegnato Adriano capovolgiamo spesso l’impasto, stacchiamolo dal gancio e ricominciamo.
L’impasto dovrà presentarsi molto elastico, sarà pronto quando tirando tra le dita un po’ di impasto si formerà un velo senza strapparsi.

Immagine

Quindi mettiamo l’impasto a lievitare coperto, a questo punto ci sono due strade che possiamo percorrere: se si vogliono preparare in giornata lasciare che la pasta triplichi il suo volume iniziale e quindi lasciamo lievitare a circa 28°, se invece vogliamo delle brioches “da primato” riponiamo in frigorifero con tutto il contenitore l’impasto, coprendo con della pellicola fino al mattino seguente. Io ho preparato l’impasto la sera precedente.
Al mattino capovolgiamo l’impasto sul tavolo di lavoro infarinato, lasciamolo a temp. per un’ora senza lavorarlo, trascorso il tempo arrotoliamolo appena





Immagine

e porzioniamo la pasta realizzando delle omogenee “pallette” e inseriamo una pallina più piccola a mò di “tappo”.
Immagine
Rimettiamo a lievitare (dentro al forno con la luce accesa- comunque ad una temperatura max di 28°) fino al raddoppio delle brioches, una volta trascorso il tempo, spennelliamo con un tuorlo e un po’ di latte e inforniamoa 190° per circa 25’
ed eccole appena uscite dal forno
Immagine

messe a raffreddare sulla gratella
[/img]Immagine

ed un particolare.....non bene riuscito...devo mettere a fuoco meglio!!!
Immagine

Questa è una ricetta che ho imparato in pasticceria frequentandone il laboratorio e non ero sola, insieme a me come “BRAVA” apprendista c’era anche la cara Rossella….abbiamo imparato tante cose ed è nostro piacere condividerle con Voi


P.S.: mi scuso per gli eventuali errori o imperfezioni ed anche per le foto….ma sono agli inizi: macchina digitale e strepitoso Ken sono con me da pochi giorni!!!
Ovviamente per crescere bene..."culinariamente" parlando si accettano critiche, osservazioni e suggerimenti...... :lol:
Ultima modifica di claudia il 08/01/2008, 20:18, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: Reso visibili foto
Avatar utente
adriana.r
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 18/03/2005, 18:10
Località: Catania

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Brioches catanesi

Messaggioda Cucinando » 16/09/2013, 23:19

Ciao adriana cercando su internet la ricetta delle brioche ho visto la tua in questo sito e mi sn iscritta da poco,volevo chiedere se con questo stesso impasto si possono realizzare quelle con lo zucchero?Inoltre hai le ricette da pasticcere della apsta da brioche e di tutti i dolci?Grazie in anticipo,attendo a breve la tua risposta.

Buona serata :)
Cucinando
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 16/09/2013, 19:03

Re: Brioches catanesi

Messaggioda TeresaDeMasi » 23/09/2013, 15:59

Chiedo scusa per il ritardo, ma mi era sfuggita la domanda. :( Che cosa intendi con quella con lo zucchero? Secondo me non sono queste ma ppiuttosto queste

viewtopic.php?f=15&t=13487

Fammi sapere e scusa ancora. :)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)


Torna a Tradizioni in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], MSN [Bot] e 3 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code