Ossa di morto

Un nuovo forum, unico, che sostituirà i tradizionali 4 (che resteranno, in sola lettura) per rendere più agevole e veloce la navigazione. Qualora abbiate bisogno di informazioni sui vecchi post, avviate pure qui il vostro topic. Vi aiuteremo volentieri.

Ossa di morto

Messaggioda marjlet » 21/09/2009, 22:53

OSSA DI MORTO.jpg
OSSA DI MORTO.jpg (29.24 KiB) Osservato 11902 volte


Le ossa di morto sono dei dolcetti che qui in Sicilia insieme alla rame di Napoli e ai toto' si comprano e regalano durante il
periodo della Commemorazione dei defunti.
A dire il vero dall'inizio di ottobre si trovano nei forni e dentro le pasticceria ed e' molto facile tornare a casa con un sacchettino pieno di biscottini da sgranocchiare magari d'avanti alla tv proprio come per i pop- corn!
Molto dolci, speziati e croccanti hanno qualcosa che ricorda il torrone... con sopra questo guscio vuoto bianco che quando si addenta si frantuma come vetro.
Non è quindi un caso che girovagando sul web ho spesso trovato ricette che prevedevano meringa e mandorle... ma nella ricettina datami da una anziana donna di tutto questo nemmeno l'ombra!
Penso che le ricette variano da regione a regione ma dopo aver provato queste posso dire che siano uguali a quelle che solitamente compro nei forni e nelle pasticcerie.

OSSA DI MORTO2.jpg
OSSA DI MORTO2.jpg (28.11 KiB) Osservato 11906 volte


INGREDIENTI
1.200 kg di zucchero
1 kg di farina 00
300 ml d'acqua
un cucchiaino di cannella
un cucchiaino di chiodi di garofano tritati finemente
( io ho dimezzato gli ingredienti impastando 500 gr. di farina)

PROCEDIMENTO
In un pentolino portare quasi a bollore l'acqua spegnere la fiamma e mettere dentro lo zucchero mischiando con un cucchiaio (non otterrete un vero e proprio sciroppo visto che lo zucchero sarà molto di più rispetto all'acqua).
Impastare la farina e le spezie con l'acqua e lo zucchero fino ad ottenere un impasto liscio ma ben sodo.
Sul piano infarinato formate un filoncino e tagliate a tocchetti di circa 3 cm o la forma che più vi piace considerando che questa verra' mantenuta durante la cottura.
Io ho decorato ogni tocchetto imprimendo la forma di una forchetta.

IMPASTO OSSA DI MORTI.jpg
IMPASTO OSSA DI MORTI.jpg (26.54 KiB) Osservato 11886 volte


A questo punto posizionarli su un vassoio coperto da carta forno e far asciugare al sole per almeno 3 giorni coprendo con del velo.
Non dovrete mai girarli.
Infornare a 180 c' su carta forno, distanziando bene tra loro, fin quando vedrete uscire dalla base del biscotto lo zucchero sciolto che tenderà a caramellarsi.
I biscotti si staccheranno facilmente quando saranno freddi.


Penso che questo prendere forma, che inizialmente mi sembrava una magia :) , dipenda dal fatto che il sole, colpendo i biscotti, asciughi quasi pietrificando la superficie mentre la base, a contatto con la carta forno, anche il terzo giorno risulti essere ancora umida.
Durante la cottura lo zucchero tende a sciogliersi e trova come unica via di fuga la base del biscotto lasciando questo scheletro di farina praticamente intatto.
Come risultato un guscio bianco vuoto fortemente aromatizzato alla cannella su una base caramellata che nell'insieme risulta davvero piacevole.
In effetti il guscio bianco di questi dolci ricorda molto una meringa anche se al gusto si capisce la consistenza poco zuccherina e la prevalenza di farina, anche la base caramellata e che si attacca ai denti ricorda vagamente il torrone e puo' portare in inganno facendo pensare alla presenza di mandorle.
Diciamo un dolce poverissimo... acqua, zucchero, farina... travestito da dolce importante! :)
marjlet
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 20/04/2008, 17:35
Località: Catania

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Ossa di morto

Messaggioda claudia » 22/09/2009, 9:30

Grazie, bellissimi.
L'unica difficoltà che vedo per me nella realizzazione è "far asciugare al sole per almeno 3 giorni". :grin:
Avatar utente
claudia
 
Messaggi: 6427
Iscritto il: 22/03/2006, 15:12
Località: Milano

Re: Ossa di morto

Messaggioda piero » 22/09/2009, 11:27

Belli e semplici.

Peccato per tutto quello zucchero... E' davvero una botta violenta per chi cerca di limitarne il consumo.

Magari, vista la faliciltà, se ne possono fare solo 4 o 5....piccolini....

/Claudia...io un'idea ce l'avrei per simulare l'asciugata al sole.... 8-) 8-)
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

Re: Ossa di morto

Messaggioda eileen » 22/09/2009, 11:57

siccome mi incuriosiva il procedimento, sono andata a spulciare in giro: c'è chi invece che farli seccare al sole, li lascia 2-3 ore a riposare su panni bagnati
http://www.fragolosi.it/dolci-e-dessert/ossa-di-morto/


e chi invece cucina in una pentola l'impasto, prima di formare i biscotti e infornare (ma non diventerà scuro l'impasto?)

http://www.michaela.it/halloween/hal2e_biscotti.htm

e pure anita ;-) li fa seccare al sole....,
http://www.gennarino.org/forum/viewtopic.php?t=9386
ma lei il sole ce l'ha :D qui abbiamo già iniziato a vedere la nebbia alla mattina...
tu, ziopiero, a cosa pensavi? di metterli sotto la lampadina del forno? o di portarli in un centro abbronzatura e lasciarli sul lettino? :D
Make a backup copy of your soul.
Avatar utente
eileen
 
Messaggi: 982
Iscritto il: 18/10/2004, 17:16
Località: Torreglia

Re: Ossa di morto

Messaggioda caris » 22/09/2009, 13:16

Ti giuro che dalla foto mi sembravano due biscotti diversi sovrapposti! :smile:
Che bella questa cosa, devo provarli! MA si conservano per molto tempo, vero??
http://www.cookingplanner.it

stat rosa pristina nomine nomina nuda tenemus
Avatar utente
caris
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 19/07/2009, 22:21
Località: Roma

Re: Ossa di morto

Messaggioda MissVanDerRohe » 22/09/2009, 13:20

Marjlet, sono proprio uguali a quelli che trovo nei forni qui. :)
Ma ti sono venuti morbidi o duri? Dalla foto direi duri, ogni volta che li prendo è un terno al lotto, non sai mai se sono duri o morbidi. A me duretti piacciono pure, a patto che non siano duri come pietre.
Per gli altri che non conoscono questi dolci, in genere si trovano come questi, piccoli (qui si chiamano scaddellini) o più grandi con forme varie che io non capisco mai cosa rappresentino, credo siano immagini religiose. Però per quelli ci vogliono degli stampi.
Avevo visto pure io questo procedimento per farli, e mi ha stupita, per molto tempo mi sono chiesta come potessero essere fatti questi dolci, che sono davvero "strani", in un certo senso, è difficile spiegarli a chi non li conosce.
Poi vedendo il metodo ho lasciato perdere perché per me era un po' troppo lungo, tanto li trovo ovunque, ma penso valga la pena per chi non li trova.
Avvertenza: danno molta dipendenza, non si riesce mai a mangiarne pochi, ogni tanto si passa davanti al pacchetto e se ne prendono un paio. :-(

Ah, una cosa carina è che questi dolci, insieme alla frutta martorana, vengono regalati ai bambini per il giorno dei morti.
La sera prima si lasciano un panino e un bicchiere di vino a disposizione dei morti che passeranno a lasciare questi regali, a me dicevano che dovevo lasciare da mangiare per il nonno Ciccio, che era già morto prima che nascessi.
Poi si nascondono i dolci, e dei giocattoli, sotto il letto in modo che al risveglio i bambini si divertano a trovarli, mi ricordo che quand'ero piccola mi svegliavo sempre all'alba, felicissima, e mi stupivo di trovarli già così presto.
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Ossa di morto

Messaggioda tavernadei7peccati » 22/09/2009, 13:29

Marjlet, sono perfetti, e sicuramente saranno anche più buoni di quelli comprati.
Sei una maga!

A Palermo si chiamano moscardini questi piccoli rettangolari e mustazzoli quelli più grandi, con le figure della Madonna e del Bambino, che si fanno per l'Immacolata.
Da qualche tempo, i panifici li vendono in versione micro, della misura di una caramella e a forma di gocciolina.

A chi l'ha chiesto, se c'è il sole è meglio, ma altrimenti si possono lasciare ad asciugare nel posto meno umido della casa(NO pensili della cucina, per es.), magari per un giorno o due in più di quando si mettono al sole.

Quando sono ben fatti, sono durissimie si mantengono molte settimane in scatole di latta, ma se li lasciate all'aria per qualche giorno diventano gommosi e c'è chi preferisce questa seconda versione :grin:

Piero, al gusto non sono dolcissimi(anche se pare strano) e non si mangiano in gran quantità...si sgranocchiano.
...... anita...............................
te ne stai seduta sulla punta ricurva della luna, in quieta meditazione... hai tutto il tempo...
Avatar utente
tavernadei7peccati
 
Messaggi: 3091
Iscritto il: 05/10/2006, 15:08
Località: Palermo

Re: Ossa di morto

Messaggioda SteO153 » 22/09/2009, 13:35

tavernadei7peccati ha scritto:A chi l'ha chiesto, se c'è il sole è meglio, ma altrimenti si possono lasciare ad asciugare nel posto meno umido della casa

Ma sopra (magari non a contatto) un termosifone si seccherebbero troppo?
Stefano
Dio aveva fatto soltanto l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino! (Victor Hugo)
Avatar utente
SteO153
Traghettatore
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: 06/05/2007, 14:12
Località: Turicum, Helvetia

Re: Ossa di morto

Messaggioda piero » 22/09/2009, 13:37

tavernadei7peccati ha scritto:Piero, al gusto non sono dolcissimi(anche se pare strano) e non si mangiano in gran quantità...si sgranocchiano.


Non parlavo del gusto, ma dal punto di vista salutare. quando vedo che lo zucchero è il 120% della farina mi si rizzano quei 4 capelli che ho in testa 8O (e che tu ricordi bene :D )

Ketty-possino ha scritto:Ma ti sono venuti morbidi o duri?


Miss, se i biscotti si chiamano ossa di morto *devono* esser duri (e figurati se a marjlet non son venuti duri)
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

Re: Ossa di morto

Messaggioda MissVanDerRohe » 22/09/2009, 13:42

piero ha scritto:
Ketty-possino ha scritto:Ma ti sono venuti morbidi o duri?


Miss, se i biscotti si chiamano ossa di morto *devono* esser duri (e figurati se a marjlet non son venuti duri)

Ehm Piero, il fatto è che nei forni e nelle pasticcerie li trovi sia morbidi che duri. Ma non è che hai la scelta, c'è chi li fa morbidi (e un po' gommosi come diceva Anita) e chi li fa duri, in genere sono le pasticcerie a farli più morbidi ma anche più profumati.
Sono gusti, ad alcuni piacciono morbidi e ad altri duri, chi non ha i denti buoni è meglio li mangi morbidi. :grin:
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Ossa di morto

Messaggioda MrPins » 22/09/2009, 14:30

Scusa Marjlet, ho un dubbio: ma i chiodi di garofano si dosano interi e poi si tritano oppure si considera un cucchiaino di chiodi di garogano in polvere?

A Siena ci sono dei dolci chiamati ossa di morto, ma quelli ricordano veramente le ossa di morto nell'aspetto, e sono croccanti e friabili; infatti io non li mangio mai perché mi si alza lo stomaco. Credo siano fatti con meringa e mandorle.
MrPins
 
Messaggi: 415
Iscritto il: 27/02/2009, 2:08

Re: Ossa di morto

Messaggioda marjlet » 22/09/2009, 14:40

grazie a tutti!
cerco di rispondere a tutti e vi dico le mie considerazioni :)
Miss sono venute dure ma al punto giusto... alcune piu' gommose e questo mi ha fatto pensare.
Per giorni ho cercato di dare una spiegazione scientifica a cio' che succede e devo confessare che oltre a rompere le scatole a Paolettina ero tentata di scrivere al maestro Adriano :grin:
Comunque il trucco sta nel non far seccare la base sottostante ecco perche' come avete scritto voi alcuni metteranno i panni bagnati sotto... quindi non girateli assolutamente mentre stanno al sole, la base non deve seccare quindi nemmeno troppa farina sotto... questo spiegherebbe perche' io, abbondando con la farina sul piano, mi sono ritrovata con alcuni tocchetti quasi asciutti anche sotto.
Questo ha intrappolato lo zucchero durante la cottura rendendo il guscio non completamente vuoto e la base caramellata sotto (la parte a contatto con la carta forno) ma gommosa superiormente... si vede che lo zucchero non e' riuscito a riversarsi tutto sulla lastra da forno.
Io proverei a farli asciugare in casa magari ci vuole solo piu' tempo... per il termosifone non so... questo calore sottostante non è che mi convince molto...
Comunque ha ragione ketty creano dipendenza! :)
Quindi Piero hai ragione... tocca fare i conti con la bilancia!
marjlet
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 20/04/2008, 17:35
Località: Catania

Re: Ossa di morto

Messaggioda paoletta » 22/09/2009, 14:50

Io ho saputo risponderti solo sul fatto che rimanessero bianchissimi, e infatti... :D
Per il sole, ancora non ho capito... :shock:

comunque splendidi, ma non avevo dubbi!!
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: Ossa di morto

Messaggioda TeresaDeMasi » 22/09/2009, 15:29

tavernadei7peccati ha scritto:A chi l'ha chiesto, se c'è il sole è meglio, ma altrimenti si possono lasciare ad asciugare nel posto meno umido della casa(NO pensili della cucina, per es.), magari per un giorno o due in più di quando si mettono al sole.


Forno spento e socchiuso, e ogni tanto un colpetto di calore al minimo con ventilazione, per togliere umidità? Io ci ho fatto i porcini secchi, una volta e funziono' benissimo... :)

/ marilet...bellissimi!!!
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Ossa di morto

Messaggioda tavernadei7peccati » 22/09/2009, 16:42

no forno, ne' termosifone.
Devono seccare sopra...diventare raffermi, mentre sotto devono restare com'erano quando si sono poggiati sulla teglia.
Si possono far seccare su cartaforno umida e dopo la...seccatura, infornare senza muoverli
...... anita...............................
te ne stai seduta sulla punta ricurva della luna, in quieta meditazione... hai tutto il tempo...
Avatar utente
tavernadei7peccati
 
Messaggi: 3091
Iscritto il: 05/10/2006, 15:08
Località: Palermo

Prossimo

Torna a Il nuovo forum di Gennarino.org

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code