Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Un nuovo forum, unico, che sostituirà i tradizionali 4 (che resteranno, in sola lettura) per rendere più agevole e veloce la navigazione. Qualora abbiate bisogno di informazioni sui vecchi post, avviate pure qui il vostro topic. Vi aiuteremo volentieri.

Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda valentina » 21/08/2015, 12:17

Ancora una volta, sia lodato Peppe Guida.
La ricetta era stat pubblicata l'estate scorsa e da allora me la sognavo, perchè non ero riuscita a trovare gli spolichini. L'ha provata anche Maria e volevo un suo parere, a me è piaciuta molto, è fresca e profumata, insomma tutto quello che si vuole da una pasta e fagioli estiva. Ho provato anche la versione zuppa, ma mi convince di più con la pasta (cosa strana, perchè io in genere i legumi li preferisco assoluti)

Ingredienti per 4 persone
1 kg fagioli spollichini
240 gr mischiato delicato del Pastificio dei Campi
4 peperoncini verdi
1 spicchio d'aglio
Un pizzico di origano
Olio evo q.b.
Pepe nero di Sarawak
Preparazione
Togliere i fagioli dal baccello, sciacquateli e metteteli a bollire coperti d’acqua. Appena prendono il bollore, scolateli, ricopriteli con acqua fredda e portate a cottura, regolando di sale (togliere le prime impurità li rende più digeribili). Aggiungere la pasta e lasciate cuocere due minuti in meno del tempo indicato sulla confezione. Spostateli dal fuoco e aggiungete a crudo i peperoncini tritati, l’origano, il pepe e una generosa quantità di olio evo. Lasciate intiepidire la pasta per 4/5 minuti circa e servite.

Note mie: ho usato l'origano fresco e ci sta benissimo, l'olio -come in tutte le ricette di Peppe Guida- fa la differenza, ho usato gli spaghettini spezzati e mi sono piaciuti molto.
Note bis: serve una pasta che tenga bene la cottura e la dritta della "sbianchitura" dei fagioli mi pare non da poco :)
PS: la foto fa schifo, ma di sera nella mia cucina chest' è!
Allegati
pastefagioli.jpg
pastefagioli.jpg (107.4 KiB) Osservato 18893 volte
valentina
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 22/09/2014, 15:21

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda TeresaDeMasi » 21/08/2015, 12:55

:cool: :cool:

Mado' che fame... .:O
io questi fagioli li ho mangiato a vico e sono stupendi, e qua non li trovo proprio... e mo' piango. :(
Ma intanto che piango ti chiedevo: la sbianchitura la fai sempre o solo coi fagioli freschi? Mai fatta, e leggendoti mi rendo conto di avere sempre sbagliato...
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda MariaRomano » 21/08/2015, 14:00

Non posso che unirmi al coro, è la pasta e fagioli con spollichini, peperoncini di fiume e origano più buona mai mangiata :cool:
Mi venne troppo asciutta ed era dall'anno scorso che la volevo rifare :sad:
Ora ho anche il mischiato delicato :grin:
Allegati
pasta spollichini.jpg
pasta spollichini.jpg (167.65 KiB) Osservato 18863 volte
Avatar utente
MariaRomano
 
Messaggi: 1035
Iscritto il: 17/08/2008, 22:00

Re: Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda TeresaDeMasi » 21/08/2015, 14:09

E insistete... :cry: :cry: :cry:

E io mo' dove li trovo gli spollichini? :cry: :cry: :cry:

A proposito, chi racconta di questi fagioli? quali sono le loro caratteristiche? sono tipicamente campani o sbaglio? Su, acculturateci. :grin:
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda valentina » 21/08/2015, 14:23

non che io possa acculturare nessuno, ma da quello che ne so si chiamano spollichini tutti i fagioli freschi, indipendentemente dalla tipologia. io per la pasta ho usato quelli borlotti, mentre per la zuppa i cannellini. secondo me, sono più "delicati" dei fagioli secchi. qui a ischia la zuppa di spollichini è un piatto tipico :) e il nome deriva da "spollicare", cioè sbucciare...

la "sbianchitura" è una dritta di Peppe Guida, io non l'ho mai provata per quelli secchi, ma ora che mi ci fai pensare, la suggeriscono anche sul manuale d'uso della slowcooker. credo sia utile quando si usano cotture molto lente e si fa "sobollire" invece di bollire per eliminare l'acido fitico, ma qui poi andiamo nel tecnico e non voglio rishciare di dire sciocchezze!
valentina
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 22/09/2014, 15:21

Re: Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda MariaRomano » 21/08/2015, 15:04

Queste sone due notizie sul fagiolo Spollichino:

il fagiolo Spollichino, conosciuto anche come Cannellino, è tra gli ecotipi tradizionali della Campania.
Bianco e reniforme, può essere consumato sia fresco (quello in foto) che secco.
Il periodo di produzione è quello primaverile - estivo, da aprile a luglio.

1.jpg
1.jpg (200.28 KiB) Osservato 18850 volte
Allegati
2.jpg
2.jpg (217.38 KiB) Osservato 18850 volte
Avatar utente
MariaRomano
 
Messaggi: 1035
Iscritto il: 17/08/2008, 22:00

Re: Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda RosaDAnna » 21/08/2015, 15:07

Proprio come dice Valentina, ogni fagiolo fresco ancora in baccello e quindi da spullechiare (sgranare) è valido!!
Quindi Teresa non hai più scuse ... ;-)
Se ciò che hai letto ti è piaciuto condividi questo post sulla tua bacheca.
Il mio blog è http://www.cookinginrosa.com
Avatar utente
RosaDAnna
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 26/05/2015, 14:58
Località: Baiano (AV)

Re: Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda MariaRomano » 21/08/2015, 15:16

valentina ha scritto:la "sbianchitura" è una dritta di Peppe Guida, io non l'ho mai provata per quelli secchi, ma ora che mi ci fai pensare, la suggeriscono anche sul manuale d'uso della slowcooker. credo sia utile quando si usano cotture molto lente e si fa "sobollire" invece di bollire per eliminare l'acido fitico, ma qui poi andiamo nel tecnico e non voglio rishciare di dire sciocchezze!

Questo modo di cottura per i legumi, anche secchi, è consigliato anche dai nutrizionisti, aiuta a rendere i legumi più digeribili (e ho detto tutto :D )
I fagioli secchi. ma soprattutto i ceci, vanno tenuti a bagno in abbondante acqua (senza aggiunta di bicarbonato o sale) per un giorno (i ceci secchi anche due), cambiando l'acqua ogni 12 ore.
Poi, segue la cottura come indicata.dallo Chef :)
Avatar utente
MariaRomano
 
Messaggi: 1035
Iscritto il: 17/08/2008, 22:00

Re: Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda TeresaDeMasi » 21/08/2015, 15:17

MariaRomano ha scritto:Queste sone due notizie sul fagiolo Spollichino:

il fagiolo Spollichino, conosciuto anche come Cannellino, è tra gli ecotipi tradizionali della Campania.
Bianco e reniforme, può essere consumato sia fresco (quello in foto) che secco.
Il periodo di produzione è quello primaverile - estivo, da aprile a luglio.

1.jpg


Pero' a me pare di aver capito che lo spollichino è il fagiolo fresco: da spollichejare. :D Poi, se è cannellino o borlotto o altro non dovrebbe contare... o no? :shock:
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda TeresaDeMasi » 21/08/2015, 15:38

TeresaDeMasi ha scritto:Pero' a me pare di aver capito che lo spollichino è il fagiolo fresco: da spollichejare. :D Poi, se è cannellino o borlotto o altro non dovrebbe contare... o no? :shock:



Invece pare che abbia ragione maria. Ho trovato un pdf interessante che cosi' recita:

La Regione Campania, nell’ambito delle proprie attività, ha individuato circa 250 ecotipi di fagiolo, rappresentativi di quasi tutte le realtà territoriali, molti dei quali però, rimanendo al di fuori dei canali commerciali, sono conosciuti e apprezzati solo da piccole comunità locali. La Regione Campania, in collaborazione con altre Istituzioni, ha cercato di recuperare tale patrimonio, caratterizzando gli ecotipi
locali e costituendo una banca del germoplasma a cui tutti gli interessati possono attingere (tabella 5).

Attualmente gli ecotipi tradizionali più noti sono i seguenti:

• Tondino (detto anche fagiolo di Villaricca o Quarantino), con un ciclo vegetativo di circa
40 giorni, coltivato, oltre che nella zona di Villaricca-Giugliano, anche nel Casertano;

Spollichino (conosciuto anche come Cannellino), bianco e reniforme, è il prodotto ideale per essere consumato fresco, ma anche secco;

• a Formella, fagiolo tra i più antichi, la cui coltivazione è oggi assai ridotta; è detto a formella per la forma schiacciata e ovale che ricorda quella di un bottone. Viene prodotto nelle campagne di Acerra e nel Nolano;

• Controne, pregiato fagiolo cilentano, di grande qualità e gusto; è più grande del Tondino ed è particolarmente apprezzato;

• Lardaro, di forma rotondeggiante, è presente nella provincia di Napoli e in particolare nel territorio di Agerola. È bianco, di piccole dimensioni e si presta all’essiccazione; la sua
buccia è tenera alla cottura con l’endosperma resistente e di sapore caratteristico;

• Occhio nero (o fagiolo dell’Occhietiello), coltivato nella Valle del Sele e negli Alburni, oltre che in alcune zone dell’Avellinese. Prende il nome dalla tipica cerchiatura nera in
corrispondenza dell’ilo. Questo fagiolo, la cui pianta rampicante spesso si scorge appoggiata a quelle del mais da granella, può essere raccolto fresco dalla prima
quindicina di ottobre e secco fino alla fine di novembre.

qusto il pdf: http://www.agricoltura.regione.campania ... agiolo.pdf

Io ho copiato da pagina 8
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda lucatimmy » 21/08/2015, 17:01

Sui fagioli e simili meraviglie. La sbianchitura dei fagioli si fa anche per quelli secchi. in USA la chiamano Power soaking. E riduce moltissimo l'ammollo. In pratica si mette il legume secco in acqua fredda, senza sale. Si porta a bollore, si spegne si tappa si lascia lì un'oretta. Si sciacquano i fagioli e si procede alla cottura normale. I fagioli in questo modo risultano molto più digeribili perché nella prima cottura vengono sciolti alcuni zuccheri che li rensono meno digeribili. Con i ceci non ho mai provato ma a me piace lasciarli ammollo anche 48 ore se ho tempo. Con le lenticchie nere funziona meravigliosamente bene. A propò di fagioli campani: gli zolfini? Che vi hanno fatto gli Zolfini? Introvabili in USA dove per altro ce n'è di varietà...http://www.victoryseeds.com/beans_dry_bush.html
lucatimmy
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 08/07/2015, 18:06

Re: Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda TeresaDeMasi » 21/08/2015, 18:48

lucatimmy ha scritto:Sui fagioli e simili meraviglie. La sbianchitura dei fagioli si fa anche per quelli secchi. in USA la chiamano Power soaking. E riduce moltissimo l'ammollo. In pratica si mette il legume secco in acqua fredda, senza sale. Si porta a bollore, si spegne si tappa si lascia lì un'oretta. Si sciacquano i fagioli e si procede alla cottura normale. I fagioli in questo modo risultano molto più digeribili perché nella prima cottura vengono sciolti alcuni zuccheri che li rensono meno digeribili. Con i ceci non ho mai provato ma a me piace lasciarli ammollo anche 48 ore se ho tempo. Con le lenticchie nere funziona meravigliosamente bene. A propò di fagioli campani: gli zolfini? Che vi hanno fatto gli Zolfini? Introvabili in USA dove per altro ce n'è di varietà...http://www.victoryseeds.com/beans_dry_bush.html


Sai che non sapevo? ecco perchè i fagioli non preparati da me erano sempre migliori.. :smile: :smile:
Grazie mille, grazie. Anzi, posso metterlo nelle basi del sito, in modo da linkarlo ogni volta che parlo di fagioli? :cool: :cool:
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda TeresaDeMasi » 23/08/2015, 10:37

2015-08-23 10.34.16.jpg
2015-08-23 10.34.16.jpg (203.33 KiB) Osservato 18682 volte



Ecco i miei, meno belli di quelli di maria ma mi accontento. Ora parto. :)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda robychi » 23/08/2015, 10:51

Ma non sono borlotti questi?
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Pasta e fagioli spollichini e peperoncini di fiume

Messaggioda TeresaDeMasi » 23/08/2015, 13:47

robychi ha scritto:Ma non sono borlotti questi?


si. ma questi ho trovato freschi e con questi faccio. :-)
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Prossimo

Torna a Il nuovo forum di Gennarino.org

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code