Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

la polacca

Un nuovo forum, unico, che sostituirà i tradizionali 4 (che resteranno, in sola lettura) per rendere più agevole e veloce la navigazione. Qualora abbiate bisogno di informazioni sui vecchi post, avviate pure qui il vostro topic. Vi aiuteremo volentieri.

la polacca

Messaggioda rimmel » 02/02/2012, 17:01

La polacca è un dolce tipico di Aversa paese del casertano, deve il nome ad una suora polacca che lo preparò per la prima volta.Ha lo stesso ripieno del pasticciotto napoletano viewtopic.php?f=15&t=13296&hilit=pasticciotto
fatto di crema pasticcera e amarena ma un guscio di pasta diverso dalla frolla. Non ho mai trovato nessuno che sapesse spiegarmi l'impasto allora mi sono rivolta a Rossana che ha origini nell'aversano e non mi sono sbagliata. Rossana mi ha suggerito di provare questa pasta viewtopic.php?f=9&t=18070,usata per molti dolci polacchi,l'ho fatta e questo è il risultato.
Ho fatto metà dose dell'impasto e 750 gr.di latte per la crema pasticcera per una teglia di 28 cm.La pasta va stesa molto sottile e spennellata di tuorlo sbattuto con un po' di latte.Sulla superfice cospargere zucchero di canna e granella di zucchero. Forno 180°A me è piaciuta tanto forse perchè amo i dolci con la crema e le amarene(quelle buone). :)
antonia
Allegati
426773_2428274878504_1600552409_2975650_171425677_n[1].jpg
426773_2428274878504_1600552409_2975650_171425677_n[1].jpg (55.98 KiB) Osservato 28970 volte
http://www.appuntidicucinadirimmel.com/
[i]sogna,ragazzo,sogna,non cambiare un verso della tua canzone,non lasciare un treno fermo alla stazione,non fermarti tu![/i] (r.vecchioni)
Avatar utente
rimmel
 
Messaggi: 1855
Iscritto il: 23/01/2008, 17:52
Località: napoli

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: la polacca

Messaggioda friggi62 » 02/02/2012, 17:26

Antonia fa venire voglia di sbranarla.. almeno a me che conosco bene la crema di tuo papa' :grin:

Non avevo mai mangiato questo dolce e non riesco ad immaginare la consistenza dell'impasto tra brioche e sfoglia. Per intenderci, e' un impasto un po' lievitato? E' morbido nel senso che la fetta , se la tieni per l'estremita' si piega a becco?
Per quanto riguarda la ricetta, domanda banale, due tuorli d'uovo s'intende 'uova intere sbattute nella dose contenuta in 2 tuorli'?
Non hai aromatizzato l'impasto?

Grazie :)
Monica
Avatar utente
friggi62
 
Messaggi: 836
Iscritto il: 19/01/2009, 18:37
Località: Milano

Re: la polacca

Messaggioda rimmel » 02/02/2012, 18:19

friggi62 ha scritto:Antonia fa venire voglia di sbranarla.. almeno a me che conosco bene la crema di tuo papa' :grin:

Non avevo mai mangiato questo dolce e non riesco ad immaginare la consistenza dell'impasto tra brioche e sfoglia. Per intenderci, e' un impasto un po' lievitato? E' morbido nel senso che la fetta , se la tieni per l'estremita' si piega a becco?
Per quanto riguarda la ricetta, domanda banale, due tuorli d'uovo s'intende 'uova intere sbattute nella dose contenuta in 2 tuorli'?
Non hai aromatizzato l'impasto?

Grazie :)

Monica è proprio un'impasto lievitato steso molto sottile molto buono,è morbido e la fetta tende ad inclinarsi,dipende anche da quanta crema ci metti,deve essere bella piena.io ho fatto giusto metà dose usando 1 uovo intero + 1 tuorlo.Monica ho aromatizzato come da ricetta uguale uguale,allo stesso modo anche la crema.
:) antonia
http://www.appuntidicucinadirimmel.com/
[i]sogna,ragazzo,sogna,non cambiare un verso della tua canzone,non lasciare un treno fermo alla stazione,non fermarti tu![/i] (r.vecchioni)
Avatar utente
rimmel
 
Messaggi: 1855
Iscritto il: 23/01/2008, 17:52
Località: napoli

Re: la polacca

Messaggioda friggi62 » 02/02/2012, 18:57

Scusa ma sono stordita mi pareva di aver letto 2 gusci... :-(
Monica
Avatar utente
friggi62
 
Messaggi: 836
Iscritto il: 19/01/2009, 18:37
Località: Milano

Re: la polacca

Messaggioda Cat » 02/02/2012, 22:23

Antonia, anche tu come Rossana hai usato il lievito secco o lo hai sostituito con quello fresco?
Avatar utente
Cat
 
Messaggi: 1389
Iscritto il: 23/09/2006, 10:15
Località: Nata a Ragusa

Re: la polacca

Messaggioda rimmel » 03/02/2012, 14:17

Cat ha scritto:Antonia, anche tu come Rossana hai usato il lievito secco o lo hai sostituito con quello fresco?

Stefania io ho usato lievito di birra,Rossana mi ha detto che corrispondevano a 12,5 gr. per mezza dose ci vanno 6-7 grammi. :)
antonia
http://www.appuntidicucinadirimmel.com/
[i]sogna,ragazzo,sogna,non cambiare un verso della tua canzone,non lasciare un treno fermo alla stazione,non fermarti tu![/i] (r.vecchioni)
Avatar utente
rimmel
 
Messaggi: 1855
Iscritto il: 23/01/2008, 17:52
Località: napoli

Re: la polacca

Messaggioda Cat » 04/02/2012, 14:59

Fatta: è di un buono che se vi piacciono crema e amarene dovete farla senza pensarci due volte! Io non ho assaggiato l'originale, ma la pasta brioche di Rossana ci sta benissimo.
Ho fatto anche le foto di qualche stadio intermedio, spero che siano utili e spero anche che Antonia confermi che lo spessore della pasta è quello giusto. Io con le stesse dosi di Antonia ho fatto due torte da 20 cm di diametro. Non avevo le amarene sciroppate e quelle della Fabbri proprio non mi piacciono: ho riscaldato a bagnomaria una buona confettura di amarene e ho preso solo le amarene. Al posto dello strega ho usato il limoncello. La cottura nel forno a gas, ripiano alto a 160° per mezz'ora più qualche minuto di grill per dorare la superficie. La decorazione non è sicuramente quella canonica, ma non vedevo l'ora di usare lo stampino a forma di ciliegia che avevo da un po' :D
Polacca 1.JPG
Polacca 1.JPG (55.54 KiB) Osservato 28614 volte

Polacca 2.JPG
Polacca 2.JPG (76.17 KiB) Osservato 28614 volte

Polacca 3.JPG
Polacca 3.JPG (95.27 KiB) Osservato 28614 volte

Polacca fetta.JPG
Polacca fetta.JPG (63.17 KiB) Osservato 28606 volte
Avatar utente
Cat
 
Messaggi: 1389
Iscritto il: 23/09/2006, 10:15
Località: Nata a Ragusa

Re: la polacca

Messaggioda rimmel » 04/02/2012, 15:51

Cat ha scritto:Fatta: è di un buono che se vi piacciono crema e amarene dovete farla senza pensarci due volte!

Buona vero? bella Stefania,giusto anche lo spessore. :)
antonia
http://www.appuntidicucinadirimmel.com/
[i]sogna,ragazzo,sogna,non cambiare un verso della tua canzone,non lasciare un treno fermo alla stazione,non fermarti tu![/i] (r.vecchioni)
Avatar utente
rimmel
 
Messaggi: 1855
Iscritto il: 23/01/2008, 17:52
Località: napoli

Re: la polacca

Messaggioda Cat » 04/02/2012, 16:23

rimmel ha scritto:Buona vero?

Ottima, ma sapevo di andare sul sicuro :)
La prossima volta però voglio provare la crema con lo strega, che stavolta non avevo.
Avatar utente
Cat
 
Messaggi: 1389
Iscritto il: 23/09/2006, 10:15
Località: Nata a Ragusa

Re: la polacca

Messaggioda Dony » 06/02/2012, 11:45

Il dolce di ieri era La Polacca, ho preparato la dose intera di impasto e poi diviso a metà, ho cotto la Polacca in una tortiera da 26 cm, la volevo un poco più alta perchè mi piace sentire l'impasto, con il resto ho fatto un treccione farcito con marmellata di pere, granella di mandorle e gocce di cioccolato e messo a cuocere in stampo da plum cake.

IMG_0477 [640x480].JPG
IMG_0477 [640x480].JPG (69.65 KiB) Osservato 28446 volte


treccione

IMG_0489 [640x480].JPG
IMG_0489 [640x480].JPG (74.1 KiB) Osservato 28446 volte


Veramente ottimi sia la torta che la treccia :sad: , grazie Antonia e Rossana :cool:
Avatar utente
Dony
 
Messaggi: 2372
Iscritto il: 13/08/2006, 14:29
Località: Botticino - BS

Re: la polacca

Messaggioda Cat » 23/11/2012, 23:36

Ho preparato la versione monoporzione. Mi sembra che in questa versione la pasta sia meno sottile, ma non ne sono sicura. Sono un po' indietro di cottura, ma è voluto perché le ho congelate per la colazione e finirò di cuocerle al momento.

DSCF9420.JPG
DSCF9420.JPG (79.16 KiB) Osservato 27062 volte
Avatar utente
Cat
 
Messaggi: 1389
Iscritto il: 23/09/2006, 10:15
Località: Nata a Ragusa

Re: la polacca

Messaggioda rimmel » 24/11/2012, 8:39

Belle Stefania, io però per mio gusto avrei tenuto la pasta un po' più sottile. :) :)
antonia
http://www.appuntidicucinadirimmel.com/
[i]sogna,ragazzo,sogna,non cambiare un verso della tua canzone,non lasciare un treno fermo alla stazione,non fermarti tu![/i] (r.vecchioni)
Avatar utente
rimmel
 
Messaggi: 1855
Iscritto il: 23/01/2008, 17:52
Località: napoli

Re: la polacca

Messaggioda Cat » 24/11/2012, 8:57

Concordo: facendo un confronto, la preferisco anch'io. Grazie :)
Avatar utente
Cat
 
Messaggi: 1389
Iscritto il: 23/09/2006, 10:15
Località: Nata a Ragusa

Re: la polacca

Messaggioda TeresaDeMasi » 12/07/2015, 23:14

A proposito di polacca, un video con la ricetta di Giuseppe Daddio



Poi, segnalo una pagina interessante sulle origini del dolce e del nome. Per esempio *È legittimo attribuire il nome di questo straordinario dolce alle sue origini polacche, ma per alcuni sarebbe da ricondurre al tempo in cui Aversa era un importante centro produttore di calzature. La Polacca, dunque, prenderebbe il nome dai polacchini, le calzature di cui ricorda la forma..*

Eccola
http://farina.uno/2015/07/05/la-polacca ... di-aversa/
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: la polacca

Messaggioda salutistagolosa » 14/07/2015, 22:06

bello, molto interessante - noto che ci mette le patate lesse nell'impasto! Riporto le dosi qui, così' vengono comode in caso qualcuno voglia provare questa variazione:
Impasto
350g farina
150 patate lesse
10g lievito compresso (sembra lievito fresco)
120g zucchero semolato
15g miele
120 burro (preferibilmente in pomata)
150g uova intere (si vedono due tuorli, dal peso suppongo siano due uova grandi e una chiara?)
10g sale
200 ml latte

Lavorazione: impastare farina, patate, lievito, zucchero, miele, circa meta' abbondante del burro e un uovo. Poi aggiungere le restanti uova e burro, e infine gradualmente il sale, latte gradualmente e aromi.

L'impasto di Rossana invece e':
350 gr di latte tiepido
5 gr. di lievito di birra secco
150 gr. di zucchero
2 uova intere
2 tuorli d’uovo
1 cucchiaino di essenza naturale di vaniglia
Buccia grattugiata di un limone
1 cucchiaino di sale
850 gr. di farina
225 gr. di burro
salutistagolosa
 
Messaggi: 6482
Iscritto il: 13/08/2004, 19:37
Località: Fife, Scozia


Torna a Il nuovo forum di Gennarino.org

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code