Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Le pesche sciroppate di claudia*

Un nuovo forum, unico, che sostituirà i tradizionali 4 (che resteranno, in sola lettura) per rendere più agevole e veloce la navigazione. Qualora abbiate bisogno di informazioni sui vecchi post, avviate pure qui il vostro topic. Vi aiuteremo volentieri.

Messaggioda Franz » 16/09/2006, 14:36

correggo sopra zucchero di canna.
"bastardo: cane generato da due razze diverse ...oooops
essere ignobile di razza umana che abbandona gli animali"
Per ogni cucciolo comprato, un animale muore solo e abbandonato, non comprare animali, adottali dai rifugi. grazie
Avatar utente
Franz
 
Messaggi: 771
Iscritto il: 21/02/2005, 11:47
Località: tn

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Messaggioda mimosa » 01/01/2007, 19:33

Per il pranzo di oggi, ho aperto le pesche conservate quest'estate :D sono meravigliose, croccanti e buonissine. :sad:
Volevo ringraziare l'autrice della ricetta. :)
Volevo inoltre informare che ho usato delle normalissime pesche a pasta gialla, sode e perfette . Sterilizzate a microonde ed il risultato è ottimo.
ciao
sono di Torino neh!
Avatar utente
mimosa
 
Messaggi: 300
Iscritto il: 14/02/2006, 19:41
Località: Torino

Messaggioda maria » 02/01/2007, 13:48

Mimosa per favore, mi spieghi cosa intendi per "sterilizzate al microonde?"
Avatar utente
maria
 
Messaggi: 1290
Iscritto il: 03/11/2003, 17:54
Località: Cremona

Messaggioda mimosa » 02/01/2007, 15:01

Cara Maria,
come ho già detto altre volte io sterilizzo tutte le conserve e marmellate con il micro.
Riempio i vasetti, chiudo il tappo non troppo stretto, metto nel micro a potenza max e imposto il tempo che è variabile, mediamente 3\5 minuti.
Il contenuto del vasetto DEVE bollire 1\2 minuti. Estrarre il vasetto e chiudere ben stretto il tappo.
Sottolineo che la fase che crea il sottovuoto va sorvegliato, non tutti i contenuti vanno in ebilizzione nella stesso tempo.
Inoltre si lasciano 2\3 dita di colletto proprio per dare al contenuto la possibilità di bollire senza che fuoriesca nulla.
Ciao :)
sono di Torino neh!
Avatar utente
mimosa
 
Messaggi: 300
Iscritto il: 14/02/2006, 19:41
Località: Torino

Messaggioda MariellaCiurleo » 02/01/2007, 15:34

mimosa ha scritto:Cara Maria,
come ho già detto altre volte io sterilizzo tutte le conserve e marmellate con il micro.
Riempio i vasetti, chiudo il tappo non troppo stretto, metto nel micro a potenza max e imposto il tempo che è variabile, mediamente 3\5 minuti.
Il contenuto del vasetto DEVE bollire 1\2 minuti. Estrarre il vasetto e chiudere ben stretto il tappo.
Sottolineo che la fase che crea il sottovuoto va sorvegliato, non tutti i contenuti vanno in ebilizzione nella stesso tempo.
Inoltre si lasciano 2\3 dita di colletto proprio per dare al contenuto la possibilità di bollire senza che fuoriesca nulla.
Ciao :)


Scusa, ma i tappi di metallo non fanno scintille nel forno a microonde?
:shock:
Mariella
Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono (G. Gaber)
Avatar utente
MariellaCiurleo
 
Messaggi: 1177
Iscritto il: 24/08/2006, 11:31
Località: Roma (Q.re Talenti)

Messaggioda mimosa » 02/01/2007, 19:15

[quote="Mariella Ciurleo
Scusa, ma i tappi di metallo non fanno scintille nel forno a microonde?
:shock:[/quote]
no :D
sono di Torino neh!
Avatar utente
mimosa
 
Messaggi: 300
Iscritto il: 14/02/2006, 19:41
Località: Torino

Re: Le pesche sciroppate di claudia*

Messaggioda sereme » 30/07/2009, 11:42

piero ha scritto:Tempo di percoche...tempo di pesche sciroppate.

Mando su (e farò stasera.... 8-) )

Mio Re... un consiglio: falle bollire an po' meno,direi 7/8 min...rimangono piu' croccanti ;-)
Ci sono carezze che aggiunte sopra un carico lo fanno vacillare
"Il peso della farfalla-Erri De Luca"
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

Re: Le pesche sciroppate di claudia*

Messaggioda piero » 30/07/2009, 11:56

Mia Regina, ogni tua indicazione è legge per me. :cool:

Piuttosto, ho trovato anche un procedimento diverso, che mi attizza di più:

"Si procede, mettendo a bollire in pentola la miscela acqua/zucchero, (e
rondelline di 1 cm. di limone per le pesche) e tenendo a portata di mano
i vasetti ben puliti. I n piccole quantita', si versa la frutta nella
soluzione bollente, e quando riprende il bollore si toglie col ramaiolo
e si invasa, coprendo immediatamente la frutta con lo sciroppo bollente.
Si chiudono subito i vasetti, si capovolgono e si lasciano raffreddare
coperti per almeno una notte."


(preso da qui)

che ne pensi?
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

Re: Le pesche sciroppate di claudia*

Messaggioda sereme » 30/07/2009, 12:17

piero ha scritto:Mia Regina, ogni tua indicazione è legge per me. :cool:

Piuttosto, ho trovato anche un procedimento diverso, che mi attizza di più:

"Si procede, mettendo a bollire in pentola la miscela acqua/zucchero, (e
rondelline di 1 cm. di limone per le pesche) e tenendo a portata di mano
i vasetti ben puliti. I n piccole quantita', si versa la frutta nella
soluzione bollente, e quando riprende il bollore si toglie col ramaiolo
e si invasa, coprendo immediatamente la frutta con lo sciroppo bollente.
Si chiudono subito i vasetti, si capovolgono e si lasciano raffreddare
coperti per almeno una notte."


(preso da qui)

che ne pensi?

potrebbe andare,ma le pesche devono essere durissime,per evitare di "spappolarle" dato che vengono a diretto contatto con il liquido bollente,mentre nel metodo 1 no...
gia' che ci sei prova tutti e due i metodi :grin: ;-)
Ci sono carezze che aggiunte sopra un carico lo fanno vacillare
"Il peso della farfalla-Erri De Luca"
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

Re: Le pesche sciroppate di claudia*

Messaggioda zuppa » 30/07/2009, 13:15

Stavo appunto pensando di.... uhm... quanto si possono conservare?
Avatar utente
zuppa
 
Messaggi: 1217
Iscritto il: 10/11/2006, 17:50

Re: Le pesche sciroppate di claudia*

Messaggioda tavernadei7peccati » 30/07/2009, 13:16

:-x :-x :-x :-x
ieri, solo ieri sera...con questo caldo che si muore, mettendo a posto i miei 25 barattoli di marmellata(di cui, se ho fortuna, mi resteranno due barattoli di marmellata di zucchine e forse uno di arance, dopo il passaggio di figli e nipoti)mi dicevo "meno male che per quest'anno con le conserve ho finito!"...e adesso...ma perchè l'ho letto, perché :cry: :cry:
...... anita...............................
te ne stai seduta sulla punta ricurva della luna, in quieta meditazione... hai tutto il tempo...
Avatar utente
tavernadei7peccati
 
Messaggi: 3091
Iscritto il: 05/10/2006, 15:08
Località: Palermo

Re: Le pesche sciroppate di claudia*

Messaggioda piero » 30/07/2009, 13:30

tavernadei7peccati ha scritto:... mettendo a posto i miei 25 barattoli di marmellata


aho, il mio indirizzo ce l'hai. Manda manda :-P :-P

/Pensavo: se facessi il metodo 2 facendo freddare prima lo sciroppo e poi riportando tutto a ebollizione? (a me il procedimento di sterilizzarea a bagno maria proprio non piace :( )
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

Re: Le pesche sciroppate di claudia*

Messaggioda sereme » 30/07/2009, 14:11

piero ha scritto:

/Pensavo: se facessi il metodo 2 facendo freddare prima lo sciroppo e poi riportando tutto a ebollizione? (a me il procedimento di sterilizzarea a bagno maria proprio non piace :( )

allora fai il metodo 2...ma così come e'... ;-)
Ci sono carezze che aggiunte sopra un carico lo fanno vacillare
"Il peso della farfalla-Erri De Luca"
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

Re: Le pesche sciroppate di claudia*

Messaggioda piero » 31/07/2009, 8:39

Fatte col metodo due.

Pesche Sciroppate.jpg
Pesche Sciroppate.jpg (26.7 KiB) Osservato 18064 volte


Per un chilo di polpa ho messo 1 litro di acqua e 450 gr di zucchero.
Lo sciroppo era troppo, ma quello che è avanzato è diventato un dolce succo di pesca. :)

Quanto dovrò resistere prima di aprire il primo barattolo? :sad:
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

Re: Le pesche sciroppate di claudia*

Messaggioda sereme » 31/07/2009, 10:40

piero ha scritto:

Quanto dovrò resistere prima di aprire il primo barattolo? :sad:

Ce la fai a resistere una settimana? :roll:
Ci sono carezze che aggiunte sopra un carico lo fanno vacillare
"Il peso della farfalla-Erri De Luca"
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

PrecedenteProssimo

Torna a Il nuovo forum di Gennarino.org

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code