la multiforme essenza del cecio

la multiforme essenza del cecio

Messaggioda sica » 14/11/2007, 17:45

Una ricetta che vuole essere uno studio del cecio e delle moltiplici espressioni a cui la sua materia costituente si presta.
Ceci, purea di ceci, farina di ceci, sono le tre"forme" in cui il cecio trova espressione.
Partendo anch'io dalla pasta con i ceci, anzi di una versione di pasta con i ceci che si faceva in casa mia (pasta cotta nell'acqua di cottura dei broccoli in cui erano stati cotti anche i ceci) penso di realizzare una pasta di ceci. La cucinero nell'acqua di cottura dei broccoli. La guarniro' con delle cornucopie di pasta di ceci ripieni di spuma di ceci. Il tutto in un brodetto in cui si intravvederanno dei ceci nature e delle cime di broccoletto.
1^ problema: pasta di ceci. Ingredienti e formatura
2^ problema: cornucopie di pasta di ceci. Sistema di cottura
3^ problema: spuma di ceci. Ingredienti e ricetta

Comincero' a lavorare sulla pasta di ceci sabato, partendo dalla farina di ceci ed uova. Reggerà? Per la formatura ho pensato di fare gnocchetti.
Andiamoci leggendo! :eek:
Avatar utente
sica
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: 17/08/2006, 12:20
Località: Catania

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Messaggioda DaviDent » 15/11/2007, 1:10

Scusa se mi permetto, ma non capendo se sei serio o faceto, vorrei ricordare che il singolare di ceci è cece... 8-)

La pasta di ceci è interessante, ma vorrei partire dai ceci bolliti, non dalla farina... dici che sia fattibile ???
Avatar utente
DaviDent
 
Messaggi: 552
Iscritto il: 27/11/2002, 23:26
Località: Verona in B&B che è la nostra casa (come da normativa vigente)

Messaggioda sassoz » 15/11/2007, 12:56

Io provai un giorno a fare una pasta con la farina di ceci ma non riusci'.
Qualche giorno fa' non ricordo dove ho sentito di sfuggita che qualcuno realizza la pasta di ceci 'cuocendo' prima in forno la farina a 80 gradi, o qualcosa di simile. In questo modo si modifica la struttura e risulta possibile farne pasta.

Purtroppo non riesco a essere piu' preciso... :?

ciau
sassoz
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 19/10/2007, 16:47
Località: Karlsruhe (ma Genovese dentro)

Messaggioda claudia » 15/11/2007, 12:59

sassoz ha scritto:Qualche giorno fa' non ricordo dove ho sentito di sfuggita che qualcuno realizza la pasta di ceci 'cuocendo' prima in forno la farina a 80 gradi, o qualcosa di simile. In questo modo si modifica la struttura e risulta possibile farne pasta.

L'ho scovato anch'io stamattina. Guarda qui, dove si parla di Pierangelini a Identità golose. :eek:
Avatar utente
claudia
 
Messaggi: 6427
Iscritto il: 22/03/2006, 15:12
Località: Milano

Messaggioda sassoz » 15/11/2007, 13:02

Fratella! :grin:

Qui allora si impone la sperimentazione!
sassoz
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 19/10/2007, 16:47
Località: Karlsruhe (ma Genovese dentro)

Messaggioda sica » 15/11/2007, 13:09

sassoz ha scritto:Fratella! :grin:

Qui allora si impone la sperimentazione!

E' quello che avrei avuto intenzione di fare. 8-)
Avatar utente
sica
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: 17/08/2006, 12:20
Località: Catania

Messaggioda sica » 15/11/2007, 13:17

sica ha scritto:
sassoz ha scritto:Fratella! :grin:

Qui allora si impone la sperimentazione!

E' quello che avrei avuto intenzione di fare. 8-)


Dimenticavo: se volete seguirmi in questa sperimentazione, ricordatevi di non mettere in funzione la ventola del forno! 8-O
Avatar utente
sica
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: 17/08/2006, 12:20
Località: Catania

Messaggioda claudia » 15/11/2007, 13:19

sica ha scritto:
sassoz ha scritto:Fratella! :grin:

Qui allora si impone la sperimentazione!

E' quello che avrei avuto intenzione di fare. 8-)


Io vado di cialda (o meglio ci provo).
Avatar utente
claudia
 
Messaggi: 6427
Iscritto il: 22/03/2006, 15:12
Località: Milano

Messaggioda zuppa » 15/11/2007, 14:06

sica ha scritto:
DaviDent ha scritto:Ma cece o cecio poco fa... sempre quel coso tondeggiante beige dobbiamo usare.

Appunto!


Si fà presto; Oggi ho scoperto che ci sono anche i ceci neri della Murgia.
io non penso di provare nemmeno a trovarne, però sono carini :grin:
si vedono da lontano qui: http://www.sudalimenta.com/catalog/imag ... rgiani.jpg
Avatar utente
zuppa
 
Messaggi: 1217
Iscritto il: 10/11/2006, 17:50

Messaggioda sassoz » 15/11/2007, 14:10

Li stavo per comprare a Eataly a Torino, poi ho letto bene il prezzo e mi sono inspiegabilmente caduti di mano. 8O
sassoz
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 19/10/2007, 16:47
Località: Karlsruhe (ma Genovese dentro)

Messaggioda sica » 17/11/2007, 17:01

Ore 14,30 del 17.11:

Messa in forno la farina di ceci - 90° - la terrò sino alle 16,30.
In serata metto a mollo i ceci che cuocerò domani mattina in pentola a pressione: 40 mm a partire dal fischio. :D
Avatar utente
sica
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: 17/08/2006, 12:20
Località: Catania

Messaggioda sica » 17/11/2007, 19:09

sica ha scritto:Ore 14,30 del 17.11:

Messa in forno la farina di ceci - 90° - la terrò sino alle 16,30.
In serata metto a mollo i ceci che cuocerò domani mattina in pentola a pressione: 40 mm a partire dal fischio. :D


Fatta freddare, alle 17,00 ho fatto un unico impasto, per gnocchetti e cialde:

g. 300 farina di ceci
olio evo: 2 abbondanti cucchiaiate
Un uovo intero + un tuorlo
acqua quanto basta
sale

Ho lavorato bene l'impasto ed ho ottenuto una pasta consistente ma morbida e liscia

Ca metà dell'impasto l' ho usato per confezionare gli gnocchetti; ho ricavato dei bastoncini, ho tagliato delle nocciole dipasta e col pollice e l'aiuto dei rembi di una forchetta, ho formato gli gnocchetti.

Ale 17,10 avevo finito.

L'altra meta dell'impasto, l'ho fatto asciugare un po' di più; ho steso con la macchinetta sino alla penultima tacca e con l'aiuto di un coppa pasta a bordi lisci ho ricavato dei tondini e con le cornucopie di Claudia ( :eek: ) ho dato la forma alle cialde, che ho fritto in olio evo caldo, sino a doratura.
Alle 18,00 ho spento la fiamma.

Ora vi metto le foto, che, come al solito, saranno pessime. :eek:
Avatar utente
sica
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: 17/08/2006, 12:20
Località: Catania

Messaggioda sica » 17/11/2007, 19:31

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Avatar utente
sica
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: 17/08/2006, 12:20
Località: Catania

Messaggioda salutistagolosa » 17/11/2007, 23:24

sica ha scritto:Ore 14,30 del 17.11:

Messa in forno la farina di ceci - 90° - la terrò sino alle 16,30.

scusa non ho capito: hai messo la farina a tostare? ad asciugare? e perche', per il sapore o per un qualche aspetto "tecnologico"?
salutistagolosa
 
Messaggi: 6482
Iscritto il: 13/08/2004, 19:37
Località: Fife, Scozia

Messaggioda GiusyDent » 17/11/2007, 23:39

sica ha scritto:L'altra meta dell'impasto, l'ho fatto asciugare un po' di più; ho steso con la macchinetta sino alla penultima tacca e con l'aiuto di un coppa pasta a bordi lisci ho ricavato dei tondini e con le cornucopie di Claudia ( :eek: ) ho dato la forma alle cialde, che ho fritto in olio evo caldo, sino a doratura.
Alle 18,00 ho spento la fiamma.


belle le cornucopie!!!! :sad: dalla foto sembrano essere croccanti e davvero invintanti :smile:
Giusy

"se guardi il mondo dirai...oh che meraviglia...!!!" Ariel
Avatar utente
GiusyDent
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 07/11/2007, 18:41
Località: VERONA

Prossimo

Torna a Ceci

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code