Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Via alla sperimentazione pratica

La *prima classe* della scuola del forum di gennarino.org, dedicata alle sperimentazioni sulla pasta frolla. La partecipazione attiva e' ammessa solo agli iscritti.

Messaggioda MariellaCiurleo » 23/09/2007, 23:36

Teresa/gennarino ha scritto:Non e' esattamente IT, magari dopo separo, ma mi dici qualcosa di quella vaniglia? :shock:
Grazie!

E' vaniglia che ho trovato da Naturasì, in barattolino di vetro da 15 grammi:
Immagine

L'ho usata al posto della scorza di limone perchè non avevo limoni biologici in casa.
Sinceramente non ho proprio pensato che usare un aroma potesse falsare la prova, domani all'assaggio dopo la cottura vedrò cosa succede.

Un bacio
Mariella
Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono (G. Gaber)
Avatar utente
MariellaCiurleo
 
Messaggi: 1177
Iscritto il: 24/08/2006, 11:31
Località: Roma (Q.re Talenti)

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: resoconto orione

Messaggioda Primavera » 24/09/2007, 7:21

Teresa/gennarino ha scritto:Un solo dubbio: a me sembra che l'impasto 1 tenda in cottura ad allargarsi leggermente, non e' capitato anche a voi? Si nota anche nella foto che e' leggermente piu' basso.

Ottimi biscotti, comunque. Il mio preferito, e' sicuramente l'1.

Anche a me il primo impasto si è leggermente appiattito in cottura, probabilmente per la temperatura troppo alta (succede anche quando si fanno i baci di dama: la temperatura bassa è essenziale, altrimenti diventano fruttelle); quindi, con il mio forno, devo stare attenta a non superare i 170°
Primavera
Avatar utente
Primavera
 
Messaggi: 2901
Iscritto il: 16/07/2006, 20:27
Località: Milano

Re: resoconto orione

Messaggioda Glutine » 24/09/2007, 9:00

Primavera ha scritto:Anche a me il primo impasto si è leggermente appiattito in cottura


Per ovviare, credo bisognerebbe passare il frigo i biscotti già formati prima di cuocerli...

/Complimenti a tutte per i vostri compiti. Io colto da pigrite non li ho ancora fatti, ma presto mi metto in azione!
Avatar utente
Glutine
 
Messaggi: 2051
Iscritto il: 12/02/2005, 14:52
Località: Bologna

Re: resoconto orione

Messaggioda TeresaDeMasi » 24/09/2007, 9:49

--- Glutine --- ha scritto:/Complimenti a tutte per i vostri compiti. Io colto da pigrite non li ho ancora fatti, ma presto mi metto in azione!


Non credi che possa dipendere dalla maggiore quantita' di burro? :shock:
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: resoconto orione

Messaggioda Glutine » 24/09/2007, 9:59

Teresa/gennarino ha scritto:
--- Glutine --- ha scritto:/Complimenti a tutte per i vostri compiti. Io colto da pigrite non li ho ancora fatti, ma presto mi metto in azione!


Non credi che possa dipendere dalla maggiore quantita' di burro? :shock:


Si appunto. Credo si sieda perchè c'e' piu' burro. Se invece va in forno freddo magari tiene di piu' la forma.

Ho capito, faccio un prova: 1 teglia cotta da temperatura ambiente e 1 teglia cotta "da frigo"
Avatar utente
Glutine
 
Messaggi: 2051
Iscritto il: 12/02/2005, 14:52
Località: Bologna

Re: resoconto orione

Messaggioda TeresaDeMasi » 24/09/2007, 10:00

--- Glutine --- ha scritto:Ho capito, faccio un prova: 1 teglia cotta da temperatura ambiente e 1 teglia cotta "da frigo"


Quanto mi piaci quando fai cosi'! :grin:
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: resoconto orione

Messaggioda Primavera » 24/09/2007, 15:27

Teresa/gennarino ha scritto:
--- Glutine --- ha scritto:Ho capito, faccio un prova: 1 teglia cotta da temperatura ambiente e 1 teglia cotta "da frigo"


Quanto mi piaci quando fai cosi'! :grin:

Questo è essere professionali :eek:
Primavera
Avatar utente
Primavera
 
Messaggi: 2901
Iscritto il: 16/07/2006, 20:27
Località: Milano

Messaggioda Dony » 24/09/2007, 19:55

Ieri sera ho cotto i biscotti.
Ho impastato le 2 frolle secondo le ricette di Santin e come illustrato da Teresa e dopo il riposo in frigo ho steso infarinando leggermente sopra e sotto
Con la prima ricetta ho ritagliato degli ovali che ho cotto in forno ventilato a 170° per 15 min.
Con la seconda ricetta ho ritagliato delle margherite e dei cuori.
Le margherite le ho cotte in forno ventilato a 170° per 15 min. mentre i cuori li ho cotti in forno statico sempre a 170° e ci sono voluti 20 min.
Probabilmente per cuocere con la modalità statica dovevo portare la temperatura a 180°.
Gli ovali si sono allargati durante la cottura, credo anch'io per la quantità di burro, ma questa dovrebbe essere una frolla per tartellette e quindi va messa nelle formine.

Gli ovali della prima ricetta

Immagine

L'ovale aperto (pietà per le foto :???: )

Immagine

Le margherite e i cuori della seconda ricetta

Immagine

e qui l'interno
Immagine

Entrambe ottime frolle, le ho usate tutte , ieri sera ne sono stati mangiati un bel pò e il resto sarà finito questa sera.
La prima frolla ieri si presentava molto friabile +++++, il profumo del burro era molto marcato.
La seconda frolla era meno friabile +++ e il profumo più delicato, è più sostenuta rispetto alla prima, mi sembra più adatta anche per crostate.
Oggi invece i biscotti fatti con la prima frolla sono più morbidi, meno friabili di ieri e anche il sapore del burro è più delicato mentre quelli fatti con la seconda frolla sono rimasti invariati.
Comunque ottimi
:sad: :sad:
Avatar utente
Dony
 
Messaggi: 2372
Iscritto il: 13/08/2006, 14:29
Località: Botticino - BS

Messaggioda Primavera » 24/09/2007, 20:02

Dony ha scritto:Gli ovali si sono allargati durante la cottura, credo anch'io per la quantità di burro, ma questa dovrebbe essere una frolla per tartellette e quindi va messa nelle formine.


Secondo me non dipende dalla quantità di burro, ma dalla temperatura del forno che, in questo caso, deve essere più bassa.
Ma secondo voi è meglio il forno statico o ventilato? Chi ha provato entrambi, cosa dice?
Primavera
Avatar utente
Primavera
 
Messaggi: 2901
Iscritto il: 16/07/2006, 20:27
Località: Milano

Messaggioda Dony » 24/09/2007, 20:02

Non sono riuscita a inserire la quarta foto quindi provo a metterla qui
Immagine
Avatar utente
Dony
 
Messaggi: 2372
Iscritto il: 13/08/2006, 14:29
Località: Botticino - BS

Messaggioda Glutine » 24/09/2007, 20:22

Primavera ha scritto:tuorli di uova medie erano circa 50 gr.


Mi sono perso: nella prima ricetta usiamo 50 gr? Ditemi di si che cosi dimezzo le dosi...

Nella seconda, l'uovo intero quanto deve pesare?
Avatar utente
Glutine
 
Messaggi: 2051
Iscritto il: 12/02/2005, 14:52
Località: Bologna

Messaggioda Dony » 24/09/2007, 21:51

Primavera ha scritto:


Ma secondo voi è meglio il forno statico o ventilato? Chi ha provato entrambi, cosa dice?


Come ho già detto, io ho provato sia lo statico che il ventilato e devo dire che preferisco il ventilato, mi sembra che il calore si distribuisca meglio all'interno del forno.
I biscotti li avevo messi su una placca ricoperta di carta da forno e quando ho usato la funzione "statico" quelli verso il fondo erano più coloriti di quelli vicini all'apertura, mentre usando la funzione "ventilato" la coloritura era omogenea.
Comunque ai prossimi riprovo con i due tipi di cottura anche se quello che vale per il mio forno non credo possa andar bene per un forno diverso :eek:

/chi mi ha rimesso a posto l'ultima foto :shock:
Avatar utente
Dony
 
Messaggi: 2372
Iscritto il: 13/08/2006, 14:29
Località: Botticino - BS

Messaggioda sENZApretese » 24/09/2007, 22:00

Io non sono riuscita ancora a comprare gli ingredienti (devo andare in un altro paese per trovare la conad :-) ); conto di farlo al più presto.
Enza
Avatar utente
sENZApretese
 
Messaggi: 770
Iscritto il: 11/08/2006, 18:00
Località: provincia di Palermo

Messaggioda Glutine » 24/09/2007, 22:01

Dony ha scritto:I biscotti li avevo messi su una placca ricoperta di carta da forno e quando ho usato la funzione "statico" quelli verso il fondo erano più coloriti di quelli vicini all'apertura, mentre usando la funzione "ventilato" la coloritura era omogenea.


Bisognerebbe girare la teglia col forno statico...
Ma quante teglie hai infornato contemporaneamente?
Avatar utente
Glutine
 
Messaggi: 2051
Iscritto il: 12/02/2005, 14:52
Località: Bologna

Messaggioda Dony » 24/09/2007, 22:24

Una alla volta, visto che era una prova.
Ma non sono teglie, è una placca abbastanza spessa di alluminio, comprata in un negozio di articoli per pasticcerie che mio marito mi ha ritagliato della stessa grandezza del forno, in tutto 3 placche :-)
Avatar utente
Dony
 
Messaggi: 2372
Iscritto il: 13/08/2006, 14:29
Località: Botticino - BS

PrecedenteProssimo

Torna a Che ci frolla per la testa?

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code