Bolzano Apple Cake*

Forum dedicato all'inserimento delle ricette
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Bolzano Apple Cake*

Messaggioda claudia » 28/02/2007, 13:26

Sembra creata apposta per chi, come mio marito, ama le torte di mele molto molto "melose" (tanta mela poca pasta). Ottima anche questa. Qui l'originale, di seguito la mia traduzione a dosi dimezzate.

Immagine

Bolzano Apple Cake

(per uno stampo quadrato da 20 cm)

• 125g zucchero
• 1 uovo e 1 tuorlo
• 1 cucchiaino vaniglia in polvere o cardamomo
• 75g burro fuso
• 55g farina
• 1 cucchiaino di lievito
• 90ml di latte a temperatura ambiente
• 3-4 Granny Smith

Far fondere il burro e lasciarlo raffreddare. Montare le uova con metà dello zucchero, poi aggiungere lo zucchero restante e continuare a montare fino a quando scrive. Aggiungere la vaniglia o il cardamomo.

Sbucciare le mele (eventualmente tenere da parte un pò di buccia conservata in un recipiente di acqua ghiacciata per la decorazione), tagliarle prima in quarti e poi a lamelle sottili..

Versare il burro fuso sulla montata mescolando prima piano e poi energicamente per rendere il composto omogeneo. Aggiungere metà del latte, la farina setacciata con il lievito, mescolare per amalgamare ed aggiungere il latte restante.
Aggiungere le mele e mescolare con attenzione, fino a quando l’impasto non avrà rivestito delicatemente le mele.

Versare nello stampo e cuocere in forno a 180° C per 50-60 minuti circa. La torta è cotta quando la punta d’un coltello infilata al centro esce pulita e la superficie ha preso un bel colore dorato.

Decorare con zucchero a velo.
Avatar utente
claudia
 
Messaggi: 6427
Iscritto il: 22/03/2006, 15:12
Località: Milano

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Messaggioda claudia » 01/03/2007, 11:24

maria ha scritto:un dubbio, non rimane umidiccia?


Certo, con tutte quelle mele rimane umida. E buona. :sad:
Avatar utente
claudia
 
Messaggi: 6427
Iscritto il: 22/03/2006, 15:12
Località: Milano

Messaggioda Primavera » 01/03/2007, 16:46

Un'altra!!! Nooooo! Ho appena comprato il secondo stampo da 24 per la doppia crostata al cioccolato e già devo provarne un'altra!
Stavolta non ci sono alibi: ho anche lo stampo quadrato. Però è di silicone e non l'ho mai provato. Che voi sappiate, occorre qualche accorgimento particolare?
Primavera
Avatar utente
Primavera
 
Messaggi: 2901
Iscritto il: 16/07/2006, 20:27
Località: Milano

Messaggioda claudia » 02/03/2007, 9:51

Primavera, per quanto riguarda il silicone normalmente basta una passata di burro al primo utilizzo. L'altra cosa a cui fare attenzione è che quando lo stampo non ha un cerchio rigido intorno al bordo superiore diventa un pò più complicato maneggiarlo perchè rimane molto morbido. Ti consiglio di mettere prima lo stampo sulla teglia da forno e riempirlo solo successivamente. Per trasferirlo dalla teglia da forno alla gratella per il raffreddamento a fine cottura aiutati con un supporto rigido da infilare sotto lo stampo, altrimenti rischi di rompere la torta.

In questo caso specifico, rivesti con carta da forno bagnata e strizzata per poterla poi sformare, è veramente molto molto morbida.

Di stampi in silicone ne ho visti, provati e testati di ogni foggia e tipo, mio marito lavora nel settore e a volte mi ha proprio chiesto di fargli dei test su eventuali differenze di tempi di cottura, umidità, formazione di crosta, maneggevolezza ecc. Ce n'è di ottima qualità e fattura ma anche di pessimi. Non dovrei dirlo, ma mi trovo meglio con gli stampi di metallo ... :?
Avatar utente
claudia
 
Messaggi: 6427
Iscritto il: 22/03/2006, 15:12
Località: Milano

Messaggioda piero » 05/03/2007, 11:06

...sapete tutti che quando Claudia prova una ricetta...io la seguo immancabilmente a ruota, no?

Ecco cosa è uscito fuori ieri sera:

Immagine

Buona, piacevolemte ricca di frutta, ben insaporita dal ripieno.
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

Messaggioda Anne » 06/03/2007, 12:27

l'ho fatta ieri sera con le mele che avevo in casa: golden.
E' venuta un filo troppo dolce per i nostri gusti. Riproverò cn le mele giuste :grin:
Però bellissima/buonissima con tutta quella frutta!
Avatar utente
Anne
 
Messaggi: 899
Iscritto il: 03/08/2004, 12:11
Località: Novara

Messaggioda Chiarafc » 06/03/2007, 14:25

Che meraviglia questa torta!
Vorrei prepararla per venerdi', ma ho un problema: dovendo servire un 10-12 porzioni, preparero' la dose intera (doppio di quella postata) e non ho uno stampo quadrato grande. Secondo voi se la preparo in uno stampo rotondo si riesce ad affettare o la punta dello spicchio si "spatascia" tutta?
Avatar utente
Chiarafc
 
Messaggi: 727
Iscritto il: 06/12/2005, 11:29
Località: Lombarda, in Olanda

Messaggioda maria » 06/03/2007, 17:54

l'ho fatta, ieri pomeriggio, ora ne è rimasto un pezzetto microbo di la in cucina, quindi significa che ....è buona
ma...c'e' un ma...devo aver cannato qualcosa, nella preparazione, non è lievitata molto, anzi direi davvero poco,ma non importa un granchè dal momento che impasto e ripieno diventano una cosa sola..BUONA:grin:

Immagine
Avatar utente
maria
 
Messaggi: 1290
Iscritto il: 03/11/2003, 17:54
Località: Cremona

Messaggioda Linda » 07/03/2007, 12:28

Io magari non faccio testo perchè le torte di mele "melose" mi piacciono da morire e questa è stata un invito a nozze... :grin:

E' buona anche oggi fredda, ma ieri sera tiepida era favolosa! Ho fatto la dose intera e ce la siamo mangiata quasi tutta :smile:

Peccato che stessi pulendo un Kg di triglie :-? mentre la torta era in forno, me la sono dimenticata per 10 minuti in più e si è un po' sbruciacchiato il fondo... ma per nostra fortuna era solo brutto a vedersi, non era ancora diventato amaro.
Eh, pazienza, mi toccherà rifarla...... 8-)

ImmagineImmagine
Avatar utente
Linda
 
Messaggi: 316
Iscritto il: 11/11/2003, 13:18
Località: Fucecchio, FI

Messaggioda claudia » 07/03/2007, 13:20

Accipicchia, mi sono distratta per qualche giorno e guarda un pò quante calorie sono state prodotte! :grin:

@Chiara e Sereme, la cosa buona di questa torta è lo strato di mele caramellate che si forma in superficie, perchè non provate con le teglie rettangolari usa e getta formato grande, almeno rimane sottile abbastanza.

@Maria anche a me non è lievitata per niente, d'altronde la pasta serve solo per legare le mele.

Anch'io l'ho già rifatta, mi piace proprio.
Avatar utente
claudia
 
Messaggi: 6427
Iscritto il: 22/03/2006, 15:12
Località: Milano

Messaggioda Linda » 07/03/2007, 13:29

Ho fatto la dose doppia rispetto a quella di Claudia, ossia quella originale del blog, dove si consiglia una teglia quadrata di 26 cm di lato. Io non ce l'avevo e ho usato una rettangolare 20x30 (poco più piccola come superficie quindi).
Avatar utente
Linda
 
Messaggi: 316
Iscritto il: 11/11/2003, 13:18
Località: Fucecchio, FI

Messaggioda Primavera » 08/03/2007, 9:41

L'ho fatta. Ho apportato un'unica variante: per aromatizzare ho usato la fava di tonka, dato che non avevo in casa baccelli di vaniglia. L'ho trovata decisamente ottima. penso che dia il massimo quando è tiepida, con quella crosticina superficiale di zucchero e burro caramellati.
Mi sembra che controbilanci anche le calorie dell'altra, quella al cioccolato e arancia....
La prova del fucoco la farò domenica: la porto ad un amico cultore delle torte di mele. Quest'estate, in Bretagna le cercava ogni giorno, spesso senza successo... o meglio, spesso erano deludenti.
Primavera
Avatar utente
Primavera
 
Messaggi: 2901
Iscritto il: 16/07/2006, 20:27
Località: Milano

Re: Torta di mele (Le Pètrin)

Messaggioda biscotto » 08/03/2007, 17:39

(per uno stampo quadrato da 20 cm)

• 125g zucchero
• 1 uovo e 1 tuorlo
• 1 cucchiaino vaniglia in polvere o cardamomo
• 75g burro fuso
• 55g farina
• 1 cucchiaino di lievito
• 90ml di latte a temperatura ambiente
• 3-4 Granny Smith





:oops: :oops: :oops: :shock: lievito di birra, in polvere,quale
grazie per la pazienza
...Immagine...
Avatar utente
biscotto
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 09/01/2007, 12:54

Messaggioda Chiarafc » 08/03/2007, 17:46

Lievito in polvere per dolci, tipo Bertolini per intenderci.
Io ci provo stasera, lavoro permettendo.
Avatar utente
Chiarafc
 
Messaggi: 727
Iscritto il: 06/12/2005, 11:29
Località: Lombarda, in Olanda

Messaggioda luvi » 08/03/2007, 23:56

fatta oggi pomeriggio! :D
Immagine
sconvolgente! :D
una bontà.. delicatissima ...:D
questa sera ci siamo trattenuti per lasciarne un po' per la colazione.. ma mangiandola tiepida ci sono venuti pensieri peccaminosi..
chissà com'è tiepida con un po' di panna montata?!?:D

dimenticavo.. ho usato uno stampo tondo a cerniera e l'ho foderato con carta forno facendo la forma esatta e ritagliandola come scritto in un post passato.
cotto a 220°C per 50 min, tolta dallo stampo poco dopo averla sfornata :D
luvi
 

Prossimo

Torna a Ricette

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code