Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Agnello Abbuttunatu

Forum dedicato all'inserimento delle ricette
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Agnello Abbuttunatu

Messaggioda sica » 20/10/2006, 13:31

Per quattro persone:

Un cosciotto d'agnellino (gr 800 con tutto l'osso)
Aglio 4 spicchi
Olio evo
Pecorino siciliano grattuggiato gr 100
Prezzemolo un bel ciuffo
Patate lesse 4
Pistacchio crudo: gr 100
Basilico: un bel ciuffo


Preparazione:

Incido la carne dell'agnello partendo dal garretto

Immagine

Vado a filo sull'osso sino a liberarlo tutto.
Immagine

Quindi passo alla parte posteriore della sella tagliando sempre a filo per liberare l'osso

Immagine

A questo punto pareggio il più possibile.

Immagine
A parte preparo una farcia con prezzemolo, olio, aglio (2 spicchi) ed il pecorino piccante grattuggiato. Deve venire una crema abbastanza soda.
Immagine

La spalmo siulla carne ed arrotolo. Lego con spago.
Ed ecco l'agnello in bella vista

Immagine

A questo punto passo in forno a 160° per 35 minuti e poi per dieci minuti a 250°. Ecco il risultato.
Immagine
A parte trito al coltello il basilico e l'aglio finissimamente. Nel frullatore tritto i pistacchi, aggiungendo olio evo a poco a poco, come facessi una maionese. Ottengo un impasto abbastanza sodo. Per diluire aggiungo un po di acqua calda. Correggo di sale. Metto in una ciotola ed amalgamo con il trito di basilico e aglio.

Lesso le patate e tepide le taglio a fettine. Le pongo nel piatto, al centro adagio le fettine di agnello e nappo con il pesto.
Immagine

Chil'ha assaggiato, dice che èun piatto afrodisiaco. :grin:
Avatar utente
sica
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: 17/08/2006, 12:20
Località: Catania

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: agnello

Messaggioda sica » 20/10/2006, 18:21

tavernadei7peccati ha scritto:il piatto è bellissimo e sarà squisito. ma...dove si affaccia la tua finesra? sul paradiso terrestre?


Magari fosse la mia finestra! E' una casa che guarda il Golfo dell'Isola Bella vicino Taormina, che tramite Tour Operator Londinese viene affittata a turisti, settimanalmente. Di tanto in tanto, mi chiamano per cucinare. 8-)
Avatar utente
sica
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: 17/08/2006, 12:20
Località: Catania

Messaggioda Albenghi » 29/10/2006, 22:15

Caro Maestro non ho trovato un cosciotto d'agnello ed ho dovuto virare sul capretto. In tavola si era in otto e quindi ho preso una bella sella. L'ho disossata

Immagine

eccola spalmata con la meravigliosa farcia

Immagine

prima di andare in forno

Immagine

eccolo servito come da tua ricetta insieme con la "caponata di Gic"" 8-) 8-)

Immagine

particolare caponata (ho aggiunto un peperone)

Immagine

che dirti: grazie, veramente afrodisiaco :D
Avatar utente
Albenghi
Moderatore Naïf
 
Messaggi: 1300
Iscritto il: 22/04/2004, 13:10
Località: Palermo

Messaggioda Albenghi » 31/10/2006, 13:50

- Claudia - ha scritto:E se la facessi con del vitello visto che a casa mia non vanno molto agnelli e capretti? :grin:

Certo nessuno te lo vieta però non ci vedo questo ripieno... è troppo forte... il Maestro mi corregga... :eek:
Avatar utente
Albenghi
Moderatore Naïf
 
Messaggi: 1300
Iscritto il: 22/04/2004, 13:10
Località: Palermo

Messaggioda sica » 19/03/2007, 0:57

brunapiù ha scritto:Sabato arriva l'agnello sardo ( ordinato apposta) e copio spudoratamente la tua ricetta. Ci metto il pecorino toscano ... posso?


Va benissimo. Basta che sia di quelli molto saporiti. :eek:
Avatar utente
sica
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: 17/08/2006, 12:20
Località: Catania

Messaggioda luvi » 08/04/2007, 23:00

:grin: ormai questo agnello è diventato un must a casa nostra.. giovedì sera avevo ospiti e ho fatto ben due spalle disossate..
eccole
Immagine
poi a questo giro avevo anche i pistacchi e quindi ecco la salsina...unica cosa con la dose indicata di pistacchi ho fatto salsa a sufficienza per i due rotoli..
ho provato una versione più densa.. quella della foto...
Immagine
e una più liquida.. il giorno dopo allungandola ulteriormente con un paio di patate lesse avanzate.. l'agnello è stato divorato subito tutto.. sono OTTIME entrambe...al punto che io me la sono litigata con mia figlia e entrambe.. odiamo i pistacchi.:D

purtroppo non ho potuto fare foto prima di servire... c'erano gli ospiti..:D

Grazie Sica :D

PS: le due spalle erano un po' tagliuzzate già dall'acquisto ma con un po' di pazienza e qualche stuzzicandete.. sono riuscita a rattopparle..:D
luvi
 

Messaggioda tavernadei7peccati » 11/06/2007, 13:40

purtroppo senza foto, perchè sto scappando agli scrutini, ma l'ho "imitato" con le sovracosce di pollo disossate e senza pelle, cotte in tegame con coperchio pesante...buonissimo!
E' stato battezzato "pollo abbuttunatu à la Sica", in onore del Maestro! :D
...... anita...............................
te ne stai seduta sulla punta ricurva della luna, in quieta meditazione... hai tutto il tempo...
Avatar utente
tavernadei7peccati
 
Messaggi: 3091
Iscritto il: 05/10/2006, 15:08
Località: Palermo

Messaggioda Gic » 11/06/2007, 20:14

pasbos ha scritto:Scusatemi, ma i pistacchi crudi dove si comprano?
E sapete se a Napoli arrivano?
Vorrei farlo domenica ma con pistacchi o niente!!!

A Napoli ci saranno senz'altro. Una dritta per non farti fregare: il pistacchio di Bronte, all'interno è verde brillante mentre quello di altra provenienza è più giallastro che verde. La cuticola esterna è rosso-scuro/marrone e deve essere ancora ben aderente al frutto. Tieni presente che la produzione in circolazione è del settembre 2005. Se la cuticola ha caratteristiche diverse (staccata, ingrigita) si tratta di resti della produzione 2003. Costo (per quello privato della scorza dura): sui 30 euro al kg...
Ultima modifica di Gic il 13/06/2007, 11:06, modificato 1 volta in totale.
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15

Messaggioda sica » 13/06/2007, 10:30

pasbos ha scritto:All'interno ci pensa il pecorino, ma alll'esterno un pò di sale ci vuole? :shock:

Si, massaggia con olio, sale e pepe, senza esagerare però :eek:
Avatar utente
sica
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: 17/08/2006, 12:20
Località: Catania

Messaggioda pasbos » 17/06/2007, 21:04

Alla fino l'ho fatto. :)
Buonissimo, è piaciuto a tutti (eravamo in 11) e coralmente ringraziamo il maestro. :o
La spalmatura della farcia (forse troppa e troppo densa, ne è fuoriuscita un pò durante la robusta legatura)
Immagine
I gemelli prima della cottura.
Immagine
Ed ecco il piatto con le patate ed il pesto ai pistacchi (next time meno denso e più cremoso).
Immagine
Salut!
Lino
Avatar utente
pasbos
 
Messaggi: 144
Iscritto il: 16/04/2007, 16:21
Località: Napoli

Messaggioda sica » 18/06/2007, 8:48

pasbos ha scritto:Alla fino l'ho fatto. :)
Buonissimo, è piaciuto a tutti (eravamo in 11) e coralmente ringraziamo il maestro. :o
La spalmatura della farcia (forse troppa e troppo densa, ne è fuoriuscita un pò durante la robusta legatura)


Grazie per il maestro, ma non lo merito. Per quanto riguarda la farcia è normale che un po' esca dal rotolo indipendendentemente dalla robustezza della legatura. Piuttosto, dalla foto sembrerebbe che sia troppo cotto. :eek:
Avatar utente
sica
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: 17/08/2006, 12:20
Località: Catania


Torna a Ricette

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code