Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Biscotti di Novara

Forum dedicato all'inserimento delle ricette
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Biscotti di Novara

Messaggioda MissVanDerRohe » 21/05/2009, 13:19

Qualche giorno fa volevo fare dei biscotti leggerissimi, possibilmente senza grassi, e ho trovato questi, che non conoscevo, sulla Gosetti.
Forse dovevo postarli tra le ricette tradizionali, ma non sono sicura.
Sono biscotti semplicissimi, senza orpelli, un po' antichi, non sapevo se inserire la ricetta perché mi sembra perfino troppo semplice, si ricorda a memoria.
Però sono buoni, e dopo averli fatti ho capito che sono gli antenati dei pavesini, anzi stanno tra pavesini e savoiardi comprati, sono molto croccanti e leggeri.

Ricetta

Si prendono tre uova, si pesano col guscio e si pesa la stessa quantità di farina e di zucchero semolato.
Le uova si montano con lo zucchero e un pizzico di sale, se ne sgusciano due intere, del terzo si prende il tuorlo e mezzo albume, devono diventare bianche, spumose, ma non possono e neanche devono diventare sode come albumi montati.
Nel frattempo si riducono in polvere finissima un paio di biscotti secchi, e si mescolano a un po' di zucchero semolato.
Quando le uova sono pronte si aggiunge la farina.
Si imburra e si infarina la teglia, si prende un sac à poche preparato con una bocchetta piatta e liscia da 2 cm. circa, si preme formando delle strisce di 8 cm di lunghezza (non è necessario che siano molto distanziate, in cottura i biscotti si gonfiano ma non si sciolgono allargandosi) e si spolverano con la polvere di biscotti e zucchero.
Si lasciano riposare per un quarto d'ora e si infornano a 180° per 20 minuti (nel mio 150° erano pure troppi), o comunque finché sono leggermente dorati.
La Gosetti dice, quando sono pronti, di staccarli con una paletta senza toglierli dal forno, voltarli, richiudere e far seccare per qualche minuto, a me non è sembrato necessario perché vengono già abbastanza croccanti. Si fanno raffreddare su una gratella, dovrebbero essere migliori dopo un paio di giorni (confermo) e si dovrebbero poter conservare molto a lungo.
Allegati
novara2.JPG
novara2.JPG (169.46 KiB) Osservato 11251 volte
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Biscotti di Novara

Messaggioda Glutine » 21/05/2009, 18:56

MissVanDerRohe ha scritto:Qualche giorno fa volevo fare dei biscotti leggerissimi, possibilmente senza grassi, e ho trovato questi, che non conoscevo, sulla Gosetti.


Interessanti grazie.
La Gosetti non la conosco, mi forniresti i riferimenti di autrice e libro per favore?
Avatar utente
Glutine
 
Messaggi: 2051
Iscritto il: 12/02/2005, 14:52
Località: Bologna

Re: Biscotti di Novara

Messaggioda Adriano » 21/05/2009, 19:06

Ma i biscotti di novara sarebbero quelli sul rettangolare/quadrato, tutti rigati, tipo i novellini?
Avatar utente
Adriano
 
Messaggi: 4342
Iscritto il: 27/01/2005, 0:55
Località: Napoli

Re: Biscotti di Novara

Messaggioda MissVanDerRohe » 21/05/2009, 19:30

Glutine ha scritto:Interessanti grazie.
La Gosetti non la conosco, mi forniresti i riferimenti di autrice e libro per favore?

Il libro fa parte di una grossa enciclopedia che però è stata pubblicata una trentina di anni fa, quindi non penso sia in circolazione.
Però so che di Fernanda Gosetti ci sono diversi libri su singoli argomenti, può darsi che le ricette che ho vengano dai vari libri.

Adriano ha scritto:Ma i biscotti di novara sarebbero quelli sul rettangolare/quadrato, tutti rigati, tipo i novellini?

Non ne ho idea, non li conoscevo, vediamo che dice Anne. Mio fratello è pure a Novara in questi giorni, ma quello è inutile, non gli posso chiedere niente.
Però ora ho visto su google delle foto di biscotti di Novara confezionati e sono quasi uguali ai pavesini.
Questi che ho fatto magari saranno un po' più casalinghi, però sembrano simili.
(meno male però, che brutti i novellini, non li posso vedere, sono i biscotti che trovo più insopportabili :D)
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Biscotti di Novara

Messaggioda kuki » 21/05/2009, 19:46

Sono simili ai pavesini e prima di infornare vengono cosparsi con una granella fatta di zucchero semolato+pan di spagna. Da non confondere con i biscotti granella che sono uguali come impasto,ma hanno una granella fatta da zucchero in granella e poi una volta sfornati vengono guarniti con righe di cioccolato fondente...
kuki
 
Messaggi: 480
Iscritto il: 05/04/2004, 21:52
Località: Milano

Re: Biscotti di Novara

Messaggioda salutistagolosa » 22/05/2009, 9:28

grazie, aggiunti alla lista di quando tornero' ad avere una cucina.
Kuki, ma quelli alla granella sono la versione originale dei commerciali "tresor" della Pavesi?
salutistagolosa
 
Messaggi: 6482
Iscritto il: 13/08/2004, 19:37
Località: Fife, Scozia

Re: Biscotti di Novara

Messaggioda robychi » 22/05/2009, 9:33

MissVanDerRohe ha scritto: anzi stanno tra pavesini e savoiardi comprati, sono molto croccanti e leggeri.


Di recente ho mangiato i veri pavesini comprati in pasticceria a Pavia. Assomigliano ai savoiardi come sapore, come dice la miss, sono leggerissimi, croccanti e sottili. Infatti m'era venuto in mente di utilizzarli per il tiramisù visto che non amo i savoiardi. E questi mi sembrano davvero molto simili...
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Biscotti di Novara

Messaggioda Anne » 22/05/2009, 10:53

Sono come dei grossi pavesini ma meno secchi :)

La fase + difficile è la cottura. Infatti alla Camporelli (maggior produttore di biscotti) vendono sacconi di biscotti rotti e/o sbrucciacchiati :grin:

Appena li provo questi biscotti 3terzi vi dico come li trovo rispetto a quelli "veri"
Avatar utente
Anne
 
Messaggi: 899
Iscritto il: 03/08/2004, 12:11
Località: Novara

Re: Biscotti di Novara

Messaggioda MissVanDerRohe » 22/05/2009, 11:41

robychi ha scritto:Di recente ho mangiato i veri pavesini comprati in pasticceria a Pavia. Assomigliano ai savoiardi come sapore, come dice la miss, sono leggerissimi, croccanti e sottili. Infatti m'era venuto in mente di utilizzarli per il tiramisù visto che non amo i savoiardi. E questi mi sembrano davvero molto simili...

Ma quindi a Pavia e Novara fanno gli stessi biscotti? Mmm, sarà come per le margherite di Stresa, che per me sono gli adorati canestrelli (e quasi quasi per nostalgia di Genova faccio il gelato ai canestrelli come facevano là... non lo mangiavo, ma insomma, fa lo stesso :grin:).
Per il tiramisù pure io avevo pensato di usare questi biscotti, li vedo molto bene, di solito uso un biscotto ma a farlo sempre uguale è noioso. :)
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Biscotti di Novara

Messaggioda salutistagolosa » 22/05/2009, 11:45

e qui c'e' il video di come li fanno al biscottificio camporelli di cui parlava Anne
http://www.paginegialle.it/biscottificiocamporelli/videovisual
salutistagolosa
 
Messaggi: 6482
Iscritto il: 13/08/2004, 19:37
Località: Fife, Scozia

Re: Biscotti di Novara

Messaggioda Anne » 22/05/2009, 16:17

robychi ha scritto:
MissVanDerRohe ha scritto: anzi stanno tra pavesini e savoiardi comprati, sono molto croccanti e leggeri.


Di recente ho mangiato i veri pavesini comprati in pasticceria a Pavia. Assomigliano ai savoiardi come sapore, come dice la miss, sono leggerissimi, croccanti e sottili. Infatti m'era venuto in mente di utilizzarli per il tiramisù visto che non amo i savoiardi. E questi mi sembrano davvero molto simili...


Occhio che la Pavesi è Novarese :-o anche se adesso fa solo patatine :-(

Confermo che pavesini e biscotti di Novara vanno benissimo per il tiramisù :)
Avatar utente
Anne
 
Messaggi: 899
Iscritto il: 03/08/2004, 12:11
Località: Novara

Re: Biscotti di Novara

Messaggioda Anne » 22/05/2009, 16:20

salutistagolosa ha scritto:e qui c'e' il video di come li fanno al biscottificio camporelli di cui parlava Anne
http://www.paginegialle.it/biscottificiocamporelli/videovisual


L'è lù :-P Si vede anche che tolgo i + bruciatini :)
Avatar utente
Anne
 
Messaggi: 899
Iscritto il: 03/08/2004, 12:11
Località: Novara

Re: Biscotti di Novara

Messaggioda TinaZappacosta » 24/05/2009, 23:24

Che buoni che sono questi biscottini!

Biscotti di Novara di Miss Ketty G 168.jpg
Biscotti di Novara di Miss Ketty G 168.jpg (57.53 KiB) Osservato 10756 volte


Leggeri, saporiti e semplici da fare :D
Ho seguito la ricetta alla lettera, non ho avuto alcun problema. Ne ho fatto doppia dose e ne sono usciti veramente tanti. Per la cottura ho messo il forno a 160°e appena si doravano sfornavo, dopo circa 10-15 minuti. Anche io ho utilizzato un'unica cottura.
Immagino che Tiramisù meraviglioso possa uscire da questi biscotti!
Miss grazie ancora per questa bella ricetta :)
Tina
http://www.mollicadipane.blogspot.com/

"Mani materne impastano poesia e verità. Nel pane sta scritta l’equità. Questa sì è storia eterna: le chiamate alla luce della lanterna" (Leonardo Sinisgalli)
Avatar utente
TinaZappacosta
 
Messaggi: 640
Iscritto il: 14/07/2008, 0:31
Località: Potenza

Re: Biscotti di Novara

Messaggioda robychi » 24/05/2009, 23:33

Tina70 ha scritto:Immagino che Tiramisù meraviglioso possa uscire da questi biscotti!


Allora anche tu hai avuto l'idea che possano andar bene per il tiramisù! Li faccio!!! :grin:
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Biscotti di Novara

Messaggioda TinaZappacosta » 24/05/2009, 23:47

robychi ha scritto: Allora anche tu hai avuto l'idea che possano andar bene per il tiramisù! Li faccio!!! :grin:

E io poi ti seguo a ruota :D
Ho l'impressione che assorbano il giusto quantitativo di liquidi senza, però, perdere la loro struttura. Non vorrei dire sciocchezze, ora vado ad inzupparne uno nel latte così vi so dire esattamente :)
Tina
http://www.mollicadipane.blogspot.com/

"Mani materne impastano poesia e verità. Nel pane sta scritta l’equità. Questa sì è storia eterna: le chiamate alla luce della lanterna" (Leonardo Sinisgalli)
Avatar utente
TinaZappacosta
 
Messaggi: 640
Iscritto il: 14/07/2008, 0:31
Località: Potenza

Prossimo

Torna a Ricette

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 6 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code