Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Le pesche sciroppate di claudia*

Un nuovo forum, unico, che sostituirà i tradizionali 4 (che resteranno, in sola lettura) per rendere più agevole e veloce la navigazione. Qualora abbiate bisogno di informazioni sui vecchi post, avviate pure qui il vostro topic. Vi aiuteremo volentieri.

Le pesche sciroppate di claudia*

Messaggioda TeresaDeMasi » 10/08/2004, 12:02

E' stagione. Quindi la ricetta ci sta bene. Questa e' di claudia, di un po' di anni fa. Praticamente perfetta.
:smile:
Immagine
Le pesche della foto sono state preparate e fotografate da annarita. :)
---
Ero convinta di aver chiuso il capitolo pesche schiroppate, da almeno
trent'anni, o forse piu', quando, chiudendo l'ultimo vaso a "cerniera"
dell'epoca, conclusi solennemente che l'impegno richiesto non compensava
in eguale misura un risultato appena decente. Rimasi di questa idea,
fino a che la tecnica, la scienza, l'ingegno umano o chissa' quale altra
diavoleria, partori' un frutto splendidamente adatto allo scopo: la
percocca.

Le ho preparate facendo bollire per 10 minuti, una soluzione composta
da 500 gr. di zucchero in 1 lt. di acqua e un limone lavato, tagliato a
rondelle e in quarti. Sbucciate e tagliate a spicchi le pesche, le ho
disposte nei vasi, sfruttando al meglio lo spazio, e battendo piano per
favorire l'assestamento. Ho riempito poi per 3/4 con la soluzione
*fredda* ed una fettina di limone, e fatti bollire a bagnomaria per 20
minuti, lasciandoli raffreddare immersi.

Il sapore, unico e squisito, la consistenza compatta della polpa, il
colore giallo intenso, il profumo stesso.... non c'e' storia ne'
confronto, neppure per le migliori marche di produzione industriale.

---
claudia
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Le pesche sciroppate di claudia

Messaggioda sereme » 22/08/2006, 13:02

Teresa/gennarino ha scritto:E' stagione. Quindi la ricetta ci sta bene. Questa e' di claudia, di un po' di anni fa. Praticamente perfetta.
:smile:


Le ho preparate facendo bollire per 10 minuti, una soluzione composta
da 500 gr. di zucchero in 1 lt. di acqua e un limone lavato, tagliato a
rondelle e in quarti. Sbucciate e tagliate a spicchi le pesche, le ho
disposte nei vasi, sfruttando al meglio lo spazio, e battendo piano per
favorire l'assestamento. Ho riempito poi per 3/4 con la soluzione
*fredda* ed una fettina di limone, e fatti bollire a bagnomaria per 20
minuti, lasciandoli raffreddare immersi.

Il sapore, unico e squisito, la consistenza compatta della polpa, il
colore giallo intenso, il profumo stesso.... non c'e' storia ne'
confronto, neppure per le migliori marche di produzione industriale.

---
claudia

Porto su l'argomento che penso possa interessare ad altri oltre che a me :grin:
Approfitto per chiedere a Teresa:con questa dose di sciroppo quanti chili di pesche devo utilizzare?
grazie :D
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

Re: Le pesche sciroppate di claudia

Messaggioda TeresaDeMasi » 22/08/2006, 13:16

sereme ha scritto:Approfitto per chiedere a Teresa:con questa dose di sciroppo quanti chili di pesche devo utilizzare?
grazie :D


Ma che domande mi fai? Impossibile dirlo prima: dipende da diversi fattori, la grandezza delle pesche rispetto al vaso (e il volume degli spazi vuoti)... e poi, secondo te, me ne ricordo IO? :-D
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Messaggioda FrancescaSpalluto » 25/08/2006, 1:13

Me le faccio fare da mamma, a me manca la materia prima, ma a lei no :grin:
Ho sempre amato le percoche (mi fa strano usare la doppia c)

Immagine
Avatar utente
FrancescaSpalluto
Non Umano
 
Messaggi: 1940
Iscritto il: 21/10/2005, 5:24
Località: New York

Messaggioda sereme » 25/08/2006, 11:34

Detto e fatto!!!! :D
Materia prima di altissima qualita'delle coltivazioni qui attorno 8-)
7 kg.di frutta mondata,2.5 lt.di sciroppo
ed ecco qua
Immagine
Immagine
il succo e' di un bellissimo colore rosato....non vedo l'ora di assaggiarle :sad:
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

Messaggioda maria » 25/08/2006, 12:31

siccome sono appena tornata a casa con una cassetta di percocche... 8-)
Sere, una domanda...
lo sciroppo lo hai versato sopra la frutta ancora caldo,hai chiuso subito i vasi e fatti sterilizzare...?
Avatar utente
maria
 
Messaggi: 1290
Iscritto il: 03/11/2003, 17:54
Località: Cremona

Messaggioda maria » 25/08/2006, 12:33

come se non avessi parlato..lo sciroppo va versato freddo....scusate..
ma un altra domanda ce l'ho :grin:
fino a che livello del vaso deve essere l'acqua?
grazie
Avatar utente
maria
 
Messaggi: 1290
Iscritto il: 03/11/2003, 17:54
Località: Cremona

Messaggioda sereme » 25/08/2006, 13:38

maria ha scritto:come se non avessi parlato..lo sciroppo va versato freddo....scusate..
ma un altra domanda ce l'ho :grin:
fino a che livello del vaso deve essere l'acqua?
grazie

ciao Maria :D
l'acqua x sterilizzare deve essere almeno 3 dita sopra al barattolo
buon lavoro!!
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

percocche??

Messaggioda sENZApretese » 25/08/2006, 22:00

Io non ho mai sentito parlare di percocche. :-D
Non ridete troppo!

Scusate la mia tremenda ignoranza, ma vorrei preparare questa conserva e in rete ho trovato poco, o almeno non tanto da farmi capire di che tipo di pesche si tratta.
Un incrocio tra pesche ed albicocche? :shock:
Il fruttivendolo oggi mi ha detto che sono peschenoci, ma dalla foto di Francesca non mi sembra proprio...
Mi sembra di capire che sono pesche a pasta gialla e, credo, ben soda, mi sbaglio?
Sono forse caratteristiche di qualche zona in particolare?
Se non dovessi trovarle (vivo in un piccolo paesino) con cosa posso sostituirle?
Grazie
Avatar utente
sENZApretese
 
Messaggi: 770
Iscritto il: 11/08/2006, 18:00
Località: provincia di Palermo

Messaggioda maria » 26/08/2006, 14:28

La percocca è il risultato di un mix di pesca e albicocca, nulla a che vedere con la pesca noce, la sua polpa è morbida e soda al tempo stesso, la sua buccia profumata e pelosa e sono particolarmente indicate per questo tipo di "conserva"

Chiedi con cosa poterle sostituire?
con nulla...secondo me!
:eek:
Avatar utente
maria
 
Messaggi: 1290
Iscritto il: 03/11/2003, 17:54
Località: Cremona

Re: percocche??

Messaggioda Franz » 26/08/2006, 15:01

s_enza_pretese ha scritto:Io non ho mai sentito parlare di percocche. .....

sono sia a pasta gialla che a pasta bianca tipo queste
Immagine
ideali per essere sciroppate .... mannaggia a voi m'è venuta voglia di provare pure questa ricetta :)
"bastardo: cane generato da due razze diverse ...oooops
essere ignobile di razza umana che abbandona gli animali"
Per ogni cucciolo comprato, un animale muore solo e abbandonato, non comprare animali, adottali dai rifugi. grazie
Avatar utente
Franz
 
Messaggi: 771
Iscritto il: 21/02/2005, 11:47
Località: tn

Messaggioda maria » 26/08/2006, 16:35

e Vualà :grin: :grin:
5 bei vasozzi sono al fresco in cantina...uno e' nel frigorifero...dovevo pur assaggiare no? 8-)

Immagine
Avatar utente
maria
 
Messaggi: 1290
Iscritto il: 03/11/2003, 17:54
Località: Cremona

Messaggioda sENZApretese » 01/09/2006, 0:21

Ecco, infine, le mie pesche sciroppate:

(Gentilmente qualcuno può dirmi come centrare le foto?) Immagine

Immagine

per le etichette... grazie Elaysa per il link al sito.

Le pesche che ho utilizzato sono queste Immagine

il fruttivendolo non mi ha saputo dire se sono percocche, ma mi ha assicurato che "sono quelle da fare sciroppate".
Vedremo alla prova assaggio.

Enza
Ultima modifica di sENZApretese il 01/09/2006, 16:49, modificato 3 volte in totale.
Avatar utente
sENZApretese
 
Messaggi: 770
Iscritto il: 11/08/2006, 18:00
Località: provincia di Palermo

Messaggioda Gic » 01/09/2006, 8:10

maria ha scritto:Chiedi con cosa poterle sostituire?
con nulla...secondo me!
:eek:

Questo era anche il parere di Ci.Claudia, l'autrice della ricetta. Secondo me, però, anche la pesca di Leonforte è insuperabile per questa preparazione.
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15

Re: percocche??

Messaggioda annetta » 01/09/2006, 17:20

s_enza_pretese ha scritto:Io non ho mai sentito parlare di percocche.

le percoche sono quelle che si gustano col vino rosso
annetta
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 01/08/2006, 22:16
Località: Pontecagnano, SA

Prossimo

Torna a Il nuovo forum di Gennarino.org

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code