Le frittelle di riso*

Forum dedicato all'inserimento delle ricette
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Le frittelle di riso*

Messaggioda paoletta » 24/01/2008, 16:13

Non so se sono diffuse in altre regioni, ma di sicuro al centro sono tra le frittelle che si usa fare di più tra carnevale e S. Giuseppe, ed è una delle poche ricette che mi ha passato la mia mamma (che cucinava davvero molto poco...).
A me non piace friggere, ma per queste, i cenci e poco altro mi sacrifico volentieri :grin:

Scusate se la foto è pessima e sicuramente non rende bene le frittelle, ma vi assicuro che, foto o no, sono buonissime :sad:


FRITTELLE DI RISO

INGREDIENTI:

600 ml di latte
150 gr di riso originario (8 cucchiai)
1 pizzico di sale
buccia di limone
2 cucchiaini rasi di lievito
1/2 cucchiaino di cannella
4 cucchiai di farina (60 gr)
2 cucchiai di zucchero (40 gr)
1 uovo

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PROCEDIMENTO:

Mettere a scaldare il latte con la buccia di limone e il sale, appena è caldo versare il riso e far sobbollire piano fino a completo assorbimento.
Far raffreddare bene, aggiungere l'uovo sbattuto, lo zucchero, la farina setacciata con il lievito, la cannella e amalgamare bene gli ingredienti. Se fosse troppo molle, aggiungere un cucchiaio di farina. Non mettere assolutamente altro zucchero, se no in cottura si scioglie e assorbono troppo olio.
Scaldare nella padella olio di arachide, io ho messo nella fiamma più grande ma ne' basso, ne' alto, una via di mezzo.
E' importante perchè se cuociono in fretta, rimangono crude dentro. Se invece la fiamma è tutta bassa, assorbono olio.
Formare delle palline con le mani e schiacciarle un po' e friggerle man mano finchè non diventano di un bel marrone abbastanza scuro.
Così rimarranno croccantine fuori e morbide di riso e latte all'interno. Scolarle su carta assorbente e rotolarle nello zucchero.


Immagine
Ultima modifica di claudia il 29/01/2009, 22:21, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: Ricetta inserita qui: http://www.gennarino.org/nuovo_sito/content/view/414/247/
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Le frittelle di riso

Messaggioda ambrosia » 24/01/2008, 17:22

Grazie Paoletta, sono quelle che si mangiavano a casa mia per S. Giuseppe, solo mia mamma aggiungeva una lacrima di alchermes e diventavano rosine, mi sa che proverò a farle :sad:
Avatar utente
ambrosia
 
Messaggi: 222
Iscritto il: 20/06/2007, 16:19
Località: Elba Island, LI

Re: Le frittelle di riso

Messaggioda sereme » 24/01/2008, 17:25

oh mammaaa!!!E' proprio quel genere di cose da "coccola" che avrei voglia di mangiare in questo periodo......stampo subito!!!!Grazie :sad:
posso cuocere il riso il giorno prima e aggiungere gli altri ingredienti al momento di friggere vero?
Ci sono carezze che aggiunte sopra un carico lo fanno vacillare
"Il peso della farfalla-Erri De Luca"
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

Re: Le frittelle di riso

Messaggioda paoletta » 24/01/2008, 17:40

Ambrosia, devono essere buonissime anche rosa :) Noi le facciamo con la cannella, ma in umbria si usa moltissimo l'alchermes.

Sere, credo proprio si possa fare, anzi meglio :) Io lo cuocio al mattino, ma più si addensa e meglio è, altrimenti poi con l'aggiunta degli altri ingredienti, se viene un composto troppo molle, assorbe olio in cottura.
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: Le frittelle di riso

Messaggioda Giovanni » 24/01/2008, 20:24

paoletta ha scritto:Formare delle palline con le mani e schiacciarle un po' e friggerle man mano finchè non diventano di un bel marrone abbastanza scuro.


Miiii, non le mangio da 25 anni! Le faceva spesso mia nonna, ne potevo mangiare anche cinquanta :)
Se ti senti avventurosa, prova a friggerle di forma molto irregolare, prendendole su con il cucchiaio (e con un altro cucchiaio le butti in padella). In questo modo le parti più irregolari diventeranno molto più' croccanti.

Potrei sbagliarmi e aver preso una cantonata, ma mi sembra proprio che la nonna le facesse così.

Ciao,
G.
Avatar utente
Giovanni
 
Messaggi: 157
Iscritto il: 28/05/2002, 20:25

Re: Le frittelle di riso

Messaggioda paoletta » 24/01/2008, 21:13

Giovanni invece mi sa che hai proprio ragione :D
Mia mamma le buttava giu come tua nonna ed è vero, le parti irregolari venivano ancora più croccantine.
Io le volevo fare precise, ma soprattutto le ho schiacciate per paura che non mi cuocessero dentro come le castagnole, spatascio di qualche sera fa' :-(
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: Le frittelle di riso

Messaggioda paoletta » 26/01/2008, 20:46

Giovanni ha scritto:Se ti senti avventurosa, prova a friggerle di forma molto irregolare, prendendole su con il cucchiaio (e con un altro cucchiaio le butti in padella). In questo modo le parti più irregolari diventeranno molto più' croccanti.

Potrei sbagliarmi e aver preso una cantonata, ma mi sembra proprio che la nonna le facesse così.


Giovanni, non ti sbagliavi!
Oggi, a grande richiesta del mio Uomo del Monte, le ho rifatte... e come le faceva tua nonna. Non c'è storia, molto più buone :sad:
Grazie Giovanni, era una cosa che avevo dimenticato ;-)
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: Le frittelle di riso

Messaggioda SteO153 » 27/01/2008, 16:24

paoletta ha scritto:[justify]Non so se sono diffuse in altre regioni, ma di sicuro al centro sono tra le frittelle che si usa fare di più tra carnevale e S. Giuseppe, ed è una delle poche ricette che mi ha passato la mia mamma (che cucinava davvero molto poco...)


Paoletta, ma quanto si conservano? Se le faccio la sera per il pomeriggio dopo rimangono ancora buone o è meglio mangiarle appena fatte?
Stefano
Dio aveva fatto soltanto l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino! (Victor Hugo)
Avatar utente
SteO153
Traghettatore
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: 06/05/2007, 14:12
Località: Turicum, Helvetia

Re: Le frittelle di riso

Messaggioda paoletta » 27/01/2008, 17:13

SteO153 ha scritto:
Paoletta, ma quanto si conservano? Se le faccio la sera per il pomeriggio dopo rimangono ancora buone o è meglio mangiarle appena fatte?


Appena fatte sono buonissime e con la superficie più croccantina. Il giorno dopo sono meno croccanti ma ottime, e sono pure buone dopo 2 gg.
A me piacciono in tutti i modi, mio figlio mi ha appena detto che le preferisce il giorno dopo :)
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: Le frittelle di riso

Messaggioda SteO153 » 27/01/2008, 20:21

paoletta ha scritto:FRITTELLE DI RISO
INGREDIENTI:

Dimenticavo, quante frittelle vengono con queste dosi? Per capire se è meglio fare metà dose (è il mezzo uovo che mi blocca).
Poi per il riso, ho dell'arborio (non parboiled), va bene o è meglio che ne prenda un altro tipo? L'originario è quello rotondo cinese/giapponese?
Stefano
Dio aveva fatto soltanto l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino! (Victor Hugo)
Avatar utente
SteO153
Traghettatore
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: 06/05/2007, 14:12
Località: Turicum, Helvetia

Re: Le frittelle di riso

Messaggioda paoletta » 27/01/2008, 21:22

SteO153 ha scritto:Dimenticavo, quante frittelle vengono con queste dosi? Per capire se è meglio fare metà dose (è il mezzo uovo che mi blocca).


Ste, a occhio mi pare vengano 30/35 frittelle piccoline ma non sono sicura. Per l'uovo, ne prendi 1 lo sbatti e ne prendi la metà a cucchiaiate.

Poi per il riso, ho dell'arborio (non parboiled), va bene o è meglio che ne prenda un altro tipo? L'originario è quello rotondo cinese/giapponese?


L'originario è il normalissimo riso piccolo per minestre, dolci, crocchette, è quello che cuoce in minor tempo. Secondo me l'arborio è un po' grosso, non saprei ... :shock:
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: Le frittelle di riso

Messaggioda paoletta » 27/01/2008, 22:16

SteO153 ha scritto:
paoletta ha scritto:Ste, a occhio mi pare vengano 30/35 frittelle piccoline ma non sono sicura. Per l'uovo, ne prendi 1 lo sbatti e ne prendi la metà a cucchiaiate.

No, è il "poi che ce faccio co' mezz'ovo?".


Ce ne metti un altro e ci fai una frittatina, che ne dici?

(Si vede che non sei ingegnere, la mia soluzione è: prendo un uovo, lo sbatto, lo peso e ne prendo metà :))


Ma figurati, manco 2+2 so' fa', meglio a occhio, altro che ingegnere :grin:

paoletta ha scritto:L'originario è il normalissimo riso piccolo per minestre, dolci, crocchette, è quello che cuoce in minor tempo. Secondo me l'arborio è un po' grosso, non saprei ... :shock:

Ah, vedo al negozio di prodotti italiani allora.


In un altro forum ho letto che le fanno con l'arborio (o col parboilled :smile: ) se non trovi l'originario, meglio l'arborio!!
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: Le frittelle di riso

Messaggioda sereme » 28/01/2008, 11:55

non le ho fatte personalmente,ma venerdi' ho passato la ricetta a una collega.....risultato:ha fritto tutto il we,perche' sono andate a ruba :sad: con una dose sono troppo poche...mi dice dalla regia.....cara paoletta....ti giro i ringraziamenti :cool:
Ci sono carezze che aggiunte sopra un carico lo fanno vacillare
"Il peso della farfalla-Erri De Luca"
Avatar utente
sereme
 
Messaggi: 1978
Iscritto il: 20/11/2003, 14:27
Località: Romagna

Re: Le frittelle di riso

Messaggioda paoletta » 28/01/2008, 22:03

SteO153 ha scritto:
SteO153 ha scritto:
paoletta ha scritto:L'originario è il normalissimo riso piccolo per minestre, dolci, crocchette, è quello che cuoce in minor tempo. Secondo me l'arborio è un po' grosso, non saprei ... :shock:

Ah, vedo al negozio di prodotti italiani allora.


Ho preso il Baldo, ma non lo conosco, va bene o è meglio l'arborio? :shock:


Ste, premesso che non conosco il Baldo, ho dato un'occhiata veloce in rete e da quel che ho trovato, io credo sia meglio l'arborio che pare abbia una maggiore capacità di assorbimento e rilascia amido che serve a legare bene, infatti va bene anche per minestre.
Poi guarda, tranquillo... sono così buone che secondo me va bene qualunque riso :sad:
Meno che il parboilled :(
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: Le frittelle di riso

Messaggioda SteO153 » 28/01/2008, 22:15

paoletta ha scritto:Ste, premesso che non conosco il Baldo, ho dato un'occhiata veloce in rete e da quel che ho trovato, io credo sia meglio l'arborio che pare abbia una maggiore capacità di assorbimento e rilascia amido che serve a legare bene, infatti va bene anche per minestre.
Poi guarda, tranquillo... sono così buone che secondo me va bene qualunque riso :sad:
Meno che il parboilled :(


Io l'ho preso solo perchè contiene più amido, poi c'erano Arborio, Carnaroli e Parboiled. Se è più indicato l'arborio, allora questo finirà in risotto :happy: (E' pure quello con il marchio "riso italiano", è questo).
Poi il parboiled non esiste, quindi non posso comprarlo anche volendo ;-)
Stefano
Dio aveva fatto soltanto l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino! (Victor Hugo)
Avatar utente
SteO153
Traghettatore
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: 06/05/2007, 14:12
Località: Turicum, Helvetia

Prossimo

Torna a Ricette

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code