Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

la ciabatta di jasonmolinari

La buca dei pasticcioni! per quelli che hanno voglia di lavorare in gruppo.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda piero » 08/09/2009, 12:05

be', ragazzi, questo video di granoduro è fighissimo!!!

Mi permetto di mettere il link diretto, forse ai più era sfuggito (a me era sfuggito tutto il topic!!!!)



quanto alla mitica ciabatta... penso che .... 8-) 8-)
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda Primavera » 08/09/2009, 22:37

Bellissimo! E' vero, ogni volta che lo faccio guardo rapita il forno per vedere crescere le ciabatte, esattamente come si vede nel video!
Primavera
Avatar utente
Primavera
 
Messaggi: 2901
Iscritto il: 16/07/2006, 20:27
Località: Milano

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda piero » 09/09/2009, 8:57

Primavera ha scritto:Bellissimo! E' vero, ogni volta che lo faccio guardo rapita il forno per vedere crescere le ciabatte, esattamente come si vede nel video!


Una curiosità: ma quella che si vede nel video è la crescita in tempo reale o è un montaggio?
(ho capito che mi devo armare di telecamera e cavalletto)
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda SteO153 » 09/09/2009, 9:52

piero ha scritto:Una curiosità: ma quella che si vede nel video è la crescita in tempo reale o è un montaggio?

E' un video accelerato, nota le ombre sul vetro del forno, e poi la durata.
Stefano
Dio aveva fatto soltanto l'acqua, ma l'uomo ha fatto il vino! (Victor Hugo)
Avatar utente
SteO153
Traghettatore
 
Messaggi: 5410
Iscritto il: 06/05/2007, 14:12
Località: Turicum, Helvetia

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda Primavera » 09/09/2009, 19:29

SteO153 ha scritto:E' un video accelerato, nota le ombre sul vetro del forno, e poi la durata.

Sì, è accelerato, però, guardando nel forno, la crescita è velocemente impressionante.
Primavera
Avatar utente
Primavera
 
Messaggi: 2901
Iscritto il: 16/07/2006, 20:27
Località: Milano

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda piero » 13/09/2009, 18:44

Non potevo mancare all'appello:

Ciabatta 1 g.jpg
Ciabatta 1 g.jpg (39.24 KiB) Osservato 11286 volte


Ciabatta 2 g.jpg
Ciabatta 2 g.jpg (37.01 KiB) Osservato 11286 volte



Ho proceduto così:

Poolish:
1 gr Lievito di Birra
250 gr acqua
250 gr manitoba

Riposo 14 ore

quindi, ho sciolto 8gr Lievito di birra in 200 gr di acqua; aggiunto al poolish e impastato con 150 gr di farina tipo 0.
Quindi ho aggiunto a spolverate altri 100 gr di farina sempre tipo 0.
L'impasto siffatto è quasi al 90% di idratazione...

A incordatura quasi avvenuta ho aggiunto 10 gr di sale e continuato fino a incordatura completa.

Riposo in ciotola per 3 ore circa. Quindi versato l'impasto sulla spianatoia, diviso in 3 pezzi e lasciato stare per un'ora circa.
Infine ho messo nelle teglie* e infornato a 275°

Sapore eccellente. :cool: :cool:
Leggerezza assoluta.
Gustata nel più classico dei modi: prosciutto crudo e mozzarella, pomodorini e mozzarella.

* meglio di tutte quelle in ferro; in alternativa mettete sulla teglia della carta da forno
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda tavernadei7peccati » 14/09/2009, 8:43

che belle!
Adesso che ho la turbinosa devo provare, vedi mai che mi si alveola a dovere, anzicchè diventare una schiacciatina depressa... :no:
...... anita...............................
te ne stai seduta sulla punta ricurva della luna, in quieta meditazione... hai tutto il tempo...
Avatar utente
tavernadei7peccati
 
Messaggi: 3091
Iscritto il: 05/10/2006, 15:08
Località: Palermo

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda piero » 14/09/2009, 10:16

Mi raccomando, Ani': teglie tutte di ferro ;-)
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda Dony » 14/09/2009, 20:08

Dopo quasi una settimana di assenza forzata per cause...tecniche apro Gennarino e trovo questa meraviglia :smile:
Finalmente si è rinfrescato e m'è tornata voglia di panificare 8-)
Avatar utente
Dony
 
Messaggi: 2372
Iscritto il: 13/08/2006, 14:29
Località: Botticino - BS

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda ciaoangy » 14/09/2009, 21:32

Ci sono sul forum delle immagini per vedere com' è l'impasto ad "i"ncordatura quasi avvenuta e successivamente ad " incordatura completa" ?

Lo so sto scassando arecchio....ma ho deciso di lanciarmi! :)
ciaoangy
 
Messaggi: 248
Iscritto il: 09/09/2008, 11:59

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda jasonmolinari » 14/09/2009, 21:37

Guarda il primo post, su pagina 1. ci sono le foto.
jasonmolinari
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 03/03/2004, 17:55

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda piero » 14/09/2009, 21:54

Oppure guardati il filmato che feci a suo tempo:

che per tua comodità riporto anche qui:



/Jason, ma tu intervieni solo in questo topic?
P.S. ti è piaciuta la realizzazione della tua ciabatta? Non so se ho interpretato bene le tue dosi e il tuo procedimento, ogni tanto me ne parto per la tangente :) :)
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda jasonmolinari » 14/09/2009, 22:17

Piero, ho veramente poco tempo tempo per i forum questi giorni, ogni tanto guardo qui per vedere ricette nuove ed interessanti, ma rispondo poco. Rispondo qui perche' ricevo avvisi a questo topic, e conosco questa ricetta:)

Sembra riuscita molto bene la tua ciabatta. Anche io ho provato con un poolish, ed era effettivamente migliore, a aggiunge la necessita' di pianificare la panificazione, percio' complicando il tutto. Prova anche ad aggiungere olive...ottima..ma togli un po' di acqua.
jasonmolinari
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 03/03/2004, 17:55

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda paoletta » 14/09/2009, 22:18

Piero, magari lo hai scritto, ma come le hai formate? Sono bellissime 'ste ciabatte :woot:

/a me spaventano, credo sia stato uno dei primi lievitati che provai anni fa', un flop terribile, tanto che ancora c'ho da riprovarci :grin:
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: la ciabatta di jasonmolinari

Messaggioda piero » 15/09/2009, 9:09

/Paole', qui c'è poco da formare. E' un impasto idratatissimo che va trattato in maniera simile alla pizza a lunga maturazione. Quando lo rovesci sulla spianatoia un po' infarinata è un semiliquido che riesci a gestire solo con le mani bagnate. Quando poi lo metti sulle teglie adotti la stessa tecnica che si usa per stendere la pizzasu citata.

jasonmolinari ha scritto:Anche io ho provato con un poolish, ed era effettivamente migliore, a aggiunge la necessita' di pianificare la panificazione, percio' complicando il tutto. Prova anche ad aggiungere olive...ottima..ma togli un po' di acqua.


In verità il poolish come pianificazione aggiunge poco: basta farlo la sera prima e il mattino (o durante il giorno dopo) si procede con gli stessi tempi di quando non si fa il poolish.

Quanto all'acqua, proverò a metterne di meno, ma quello che mi è piaciuto di più di questa ciabatta è stata proprio l'alta percentuale di idratazione.
"Suvvia, Pieruccio, ma tu per me sei un premio del destino, mica la fortunata vincita di un concorso"(Anita, 31.12.09)
I Pasticci dello Ziopiero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 25/03/2006, 21:05
Località: Roma

PrecedenteProssimo

Torna a Laboratorio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code