Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Una Cucina Grande, dove stare in tanti a parlare di tutto.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Messaggioda robychi » 27/06/2007, 1:05

Ieri sera mi ha preso irrefrenabile la voglia di mangiare le busiate (pasta tipica del trapanese) condite con il suo condimento principe: il pesto alla trapanese.
Prima cosa: trovare un ferro da calza. Essendo single e maschietto in casa non ne ho... Quindi, dopo aver girato un po' ho trovato una merceria che ancora ne aveva qualcuno.
A casa mi sono messo subito all'opera.
Vi chiedo scusa per le foto che seguiranno, ma sono proprio imbranato...

Per la pasta:

semola di grano duro (350 g circa), acqua q.b.. Ho fatto un impasto molto sodo che ho fatto riposare coperto con pellicola per una mezz'ora circa. Quindi ho ricavato dei "salsiccini" di questo genere:

Immagine

poi ho arrotolato sul ferro formando le busiate in questo modo:

Immagine

ottenendo questo formato:
Immagine

Le ho lasciate ad asciugare un giorno coperte da un telo e questa sera ho fatto il pesto:

3 mazzetti di basilico lavato velocemente e asciugato, 3 spicchi d'aglio grossi (dovrebbero essere uno a testa per ogni commensale più uno), un bella manciata di mandorle, pomidoro pelati 4, sale, pepe, olio EVO siciliano.

Non ho fatto con il mortaio ma con il robot (e qui adesso vi scatenerete): ho frullato usando l'intermittenza prima il basilico con le mandorle e l'aglio e un pizzicone di sale grosso. Ho fatto in modo che la consistenza rimanesse granulosa e che si sentissero i pezzettini di mandorla. Quindi a parte ho frullato grossolanamente i pelati privati dai semi e li ho aggiunti al resto del pesto stando sempre attento a non farlo troppo rosso. Il pesto non deve essere cremoso (quindi niente panna o altre cose che servono ad ingentilire).
La foto non è molto chiara comunque questo è quello che ho ottenuto:

Immagine

Cuocere la pasta al dente e condire in una zuppiera con il pesto, aggiungendo poi un po' di pesto per ogni piatto.
Formaggio facoltativo e comunque è preferibile molto saporito. Io avevo del pecorino.
Vi posso solo mostrare la fotografia del bis che ha fatto uno dei miei amici perchè mi sono dimenticato di fotografare quando ho impiattato :-D

Immagine

Fine dell'avventura! :sad:
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4535
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Messaggioda Gic » 27/06/2007, 8:33

robychi ha scritto:
Vi chiedo scusa per le foto che seguiranno, ma sono proprio imbranato...

Non direi proprio; mi sembra un reportage apprezzabilissimo. Piuttosto, una domanda. Ho mangiato ieri sera un piatto di busiati, in un ristorantino che, per il pesce (ma solo per quello!) merita. Solo che li chiamavano fusiati. Tu hai informazioni circa questa variante lessicale?
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15

Re: Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Messaggioda robychi » 27/06/2007, 9:10

Gic ha scritto: Ho mangiato ieri sera un piatto di busiati, in un ristorantino che, per il pesce (ma solo per quello!) merita. Solo che li chiamavano fusiati. Tu hai informazioni circa questa variante lessicale?


No, mai sentito. So che busiata deriva da buso (il ferro da calza) come in italiano d'altronde esisteva (o esiste) un attrezzo che si chiama fuso che si usava per filare...

Che abbiano pensato di fare gli "acculturati"? :D
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4535
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Messaggioda sica » 27/06/2007, 10:08

robychi ha scritto:e questa sera ho fatto il pesto:

Non ho fatto con il mortaio ma con il robot (e qui adesso vi scatenerete): ho frullato usando l'intermittenza prima il basilico con le mandorle e l'aglio e un pizzicone di sale grosso.


Non so se è stato scritto nello specifico topo, ma si potrebbe provare ad aggiungere nel mixer un po' di ghiaccio tritato. Cio' dovrebbe consentire di non surriscaldare il pesto e quindi di conservarne pressocchè intatte le caratteristiche estetiche ed aromatiche. :eek:
Avatar utente
sica
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: 17/08/2006, 12:20
Località: Catania

Re: Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Messaggioda robychi » 27/06/2007, 10:19

sica ha scritto:Non so se è stato scritto nello specifico topo, ma si potrebbe provare ad aggiungere nel mixer un po' di ghiaccio tritato. Cio' dovrebbe consentire di non surriscaldare il pesto e quindi di conservarne pressocchè intatte le caratteristiche estetiche ed aromatiche. :eek:


Si certo! Però ti assicuro che il colore (e il gusto) erano proprio quelli.
La foto non rende giustizia per i colori. Risalta l'olio che ho aggiunto in massima parte nella ciotola.

Sono contento, però, perchè l'ho fatto mangiare ad alcuni milanesi (stamattina mi hanno già chiesto il procedimento scritto) che sono rimasti entusiasti. Non conoscevano questo pesto e pensavano che il pesto siciliano fosse quello della Bar..la 8O
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4535
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Messaggioda TeresaDeMasi » 27/06/2007, 10:23

robychi ha scritto:
3 mazzetti di basilico lavato velocemente e asciugato, 3 spicchi d'aglio grossi (dovrebbero essere uno a testa per ogni commensale più uno), un bella manciata di mandorle, pomidoro pelati 4, sale, pepe, olio EVO di oliva siciliano.


Pomodori pelati da te, spero.

Sui busiati: la forma non mi torna, quindi vorrei capire. I busiati siculi sono questi - che assomigliano ad un fusillo - o sono quelli con lo stesso bastoncino di partenza e lavorati in modo da lasciare il buco? Questi, cioe'... :shock:
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Messaggioda robychi » 27/06/2007, 10:29

Teresa/gennarino ha scritto:
robychi ha scritto:
3 mazzetti di basilico lavato velocemente e asciugato, 3 spicchi d'aglio grossi (dovrebbero essere uno a testa per ogni commensale più uno), un bella manciata di mandorle, pomidoro pelati 4, sale, pepe, olio EVO di oliva siciliano.


Pomodori pelati da te, spero.

Sui busiati: la forma non mi torna, quindi vorrei capire. I busiati siculi sono questi - che assomigliano ad un fusillo - o sono quelli con lo stesso bastoncino di partenza e lavorati in modo da lasciare il buco? Questi, cioe'... :shock:


Ho usato pomodoro pelato già pronto :grin:

No questi per me non sono le busiate... :-) Nel trapanese assumono la forma che gli ho dato io. Quelli che vedo nel link che hai postato mi pare che li chiamino "maccarruna".

Ho cercato un po' in internet e ho visto che molti utilizzano un impasto fatto con l'uovo. Ovviamente, l'uovo non ci va...
Ultima modifica di robychi il 29/07/2007, 14:16, modificato 3 volte in totale.
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4535
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Messaggioda sica » 27/06/2007, 10:29

robychi ha scritto:
Non conoscevano questo pesto e pensavano che il pesto siciliano fosse quello della Bar..la 8O


Ah, beata ignoranza! 8-O
Comunque il pesto alla trapanese un paio di anni fa me lo fece una signora di Alcamo. Lei, il Basilico lo tritò al coltello, ma la cosa che mi sorprese fu che per il pomodoro, proprio per lasciare una consistenza ancor più granulosa, usò un tritaghiaccio a manovella: il risultato fu un pomodoro tritato finissimamente, ma i cui pezzetti si sentivano freschissimi in bocca. Devo dire che mi piacque moltissimo. :sad:
Avatar utente
sica
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: 17/08/2006, 12:20
Località: Catania

Re: Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Messaggioda robychi » 27/06/2007, 10:34

sica ha scritto:
robychi ha scritto:
Non conoscevano questo pesto e pensavano che il pesto siciliano fosse quello della Bar..la 8O


Ah, beata ignoranza! 8-O
Comunque il pesto alla trapanese un paio di anni fa me lo fece una signora di Alcamo. Lei, il Basilico lo tritò al coltello, ma la cosa che mi sorprese fu che per il pomodoro, proprio per lasciare una consistenza ancor più granulosa, usò un tritaghiaccio a manovella: il risultato fu un pomodoro tritato finissimamente, ma i cui pezzetti si sentivano freschissimi in bocca. Devo dire che mi piacque moltissimo. :sad:


Esattamente... Per questo i pomodori li "lavoro" a parte, pochissimo e li aggiungo al di fuori del mixer. Spesso ho mangiato un pesto che sembra più una crema ed è orribile! Non parliamo di alcune varianti (come per il pesto ligure) che prevedono l'aggiunta di panna o di prezzemolo, etc..
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4535
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Messaggioda TeresaDeMasi » 27/06/2007, 10:35

robychi ha scritto:
Teresa/gennarino ha scritto:
Pomodori pelati da te, spero.


Ho usato pomodoro pelato già pronto :grin:
...


Catepossino, tanta fatica per fare la pasta e poi mi cadi su questo...? :grin:

Vabbuo', sono buona e ti linko come lo faccio io:
http://www.gennarino.org/pestorosso.htm
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Messaggioda robychi » 27/06/2007, 10:48

Teresa/gennarino ha scritto:Pomodori pelati da te, spero.

robychi ha scritto:
Ho usato pomodoro pelato già pronto :grin:
...

Teresa/gennarino ha scritto:Catepossino, tanta fatica per fare la pasta e poi mi cadi su questo...? :grin:


Hai ragione sarebbe sicuramente molto più buono :o Ma, alle volte, a Milano è meglio usare il pomodoro pelato in scatola che comprare quello fresco al supermercato

Teresa/gennarino ha scritto:Vabbuo', sono buona e ti linko come lo faccio io:
http://www.gennarino.org/pestorosso.htm


Adesso mi guadagnerò una bannatura :grin:

Nella tua ricetta gli ingredienti recitano:

350 gr di trenette e 1 spicchio d'aglio...

Ehm! Presumo sia una dose per 3 persone :grin:
Quindi, di aglio ne andrebbe all'incirca uno spicchio a testa (ovvio che poi ognuno si regola secondo il proprio gusto). Il formaggio non andrebbe aggiunto nel pesto ma direttamente sulla pasta.
Poi, se posso ancora dire e poi non parlo più, al posto delle trenette (in mancanza delle busiate) userei le reginette.

Perdono! :???:
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4535
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Messaggioda TeresaDeMasi » 27/06/2007, 11:27

robychi ha scritto:
Poi, se posso ancora dire e poi non parlo più, al posto delle trenette (in mancanza delle busiate) userei le reginette.

Perdono! :???:


Siciramente, se vuoi un qualcosa di piu' "tipico". Ma sai com'e', i ricordi son ricordi e io lo assaggiai a lampedusa con le linguine e da allora mi piace mangiarlo cosi'. E uno spicchio di aglio a testa, secondo me, ammazza...

Ma tanto ti banno lo stesso...:grin:
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Re: Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Messaggioda robychi » 27/06/2007, 11:31

Teresa/gennarino ha scritto:Ma tanto ti banno lo stesso...:grin:


Ok allora saluto tutti!

Addio Immagine
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4535
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: Nostalgia di... busiate con pesto alla trapanese.

Messaggioda Glutine » 27/06/2007, 20:01

robychi ha scritto:Hai ragione sarebbe sicuramente molto più buono :o Ma, alle volte, a Milano è meglio usare il pomodoro pelato in scatola che comprare quello fresco al supermercato


Ti dò ragione, quando matureranno ben bene i pomodori del mio orto provo a farlo.

Quindi, mi pare di capire che il pesto nel complesso deve manenere una "micro" granulosità
Avatar utente
Glutine
 
Messaggi: 2051
Iscritto il: 12/02/2005, 14:52
Località: Bologna

Messaggioda tavernadei7peccati » 29/06/2007, 16:57

I busiati casarecci che faceva una amica di famiglia marsalese erano simili a quelli di Robychi, attorcigliati intorno a "'u busu", cioè il ferro da calza, solo che restavano più cicciotti, meno arricciolati, però sono difficilotti da fare, quindi chapeau a Roby!
Il buso è uno di quei piccoli ferretti a punta da entrambe le estremità, che si usavano a quattro per volta, per fare le calze.
Per estensione si chiamano busi tutti i ferri per lavorare a maglia( immagino la merciaia, quando Robychi li ha comprati 8-) )
Il pomodoro, poco, era tritatissimo, però a mano, così che restasse granuloso e l'aglio in proporzione di uno a testa, più uno...un po' come i cucchiaini di tè all'inglese, uno per ogni ospite, più uno per la teiera.
Concordo anche per il formaggio, che si serve a parte, per evitare l'effetto mantecatura.
Roby, sei stato bravo, ma per il pomodoro mi associo alla Capa, sei un assassino, tutto 'sto lavoro e mi caschi su 4 pelati???
...... anita...............................
te ne stai seduta sulla punta ricurva della luna, in quieta meditazione... hai tutto il tempo...
Avatar utente
tavernadei7peccati
 
Messaggi: 3091
Iscritto il: 05/10/2006, 15:08
Località: Palermo

Prossimo

Torna a Discorsi in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alexa [Bot], Yahoo [Bot] e 3 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code