Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

pane carasau

Una Cucina Grande, dove stare in tanti a parlare di tutto.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

pane carasau

Messaggioda rucoletta » 25/06/2007, 13:49

contenitori di semola in stoffa per arieggiare
Immagine

convogliatore di semola dal deposito alla impastatrice
Immagine

impasto già lavorato e lievitato
Immagine

impasto dopo la prima sfogliata grossolana
Immagine

prima sfogliata
Immagine

seconda sfoglia con la forma
Immagine

teli di cotone dove vengono messi i dischi di pasta a lievitare
Immagine

teli di cotone messi ad asciugare
Immagine

telo disteso sull'asse di lievitazione
Immagine
Immagine
deu seu "very" sarda
http://album.foto.virgilio.it/rucoletta (capolavoro di pane)
Avatar utente
rucoletta
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 04/04/2003, 20:08
Località: Cagliari

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Messaggioda rucoletta » 25/06/2007, 13:56

i dischi di pasta vengono messi sui teli e coperti da un altro lembo di telo
Immagine

teli con la pasta pronti da mettere a lievitare
Immagine

dopo la lievitazione si scoprono i teli Immagine

il disco di pasta viene subito inserito dentro il forno
Immagine

particolare del termostato del forno
Immagine

uscita dal forno dopo la prima cottura
Immagine


i fogli di pasta che si sono gonfiati vengono separati
Immagine

Immagine
Ultima modifica di rucoletta il 25/06/2007, 14:06, modificato 1 volta in totale.
Immagine
deu seu "very" sarda
http://album.foto.virgilio.it/rucoletta (capolavoro di pane)
Avatar utente
rucoletta
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 04/04/2003, 20:08
Località: Cagliari

Messaggioda Anto61 » 25/06/2007, 14:01

Davvero interessante rucoletta!

ma in passato tutto questo procedimento era casalingo?

anto
Anto61
 

Messaggioda rucoletta » 25/06/2007, 14:02

particolare della separazione delle sfoglie
Immagine

le sfoglie vengono impilate
Immagine

e messe da parte per la seconda cottura
Immagine

terminata la prima cottura si cambia la temperatura del forno e si procede alla seconda cottura ovvero "carasadura"
Immagine

particolare della temperatura per la seconda cottura
Immagine

le sfoglie impilate vengono pressate con un disco di legno
Immagine

particolare della pressa
Immagine

le sfoglie vengono pesate e confezionate
Immagine
Immagine
deu seu "very" sarda
http://album.foto.virgilio.it/rucoletta (capolavoro di pane)
Avatar utente
rucoletta
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 04/04/2003, 20:08
Località: Cagliari

Messaggioda rucoletta » 25/06/2007, 14:11

Anto61 ha scritto:Davvero interessante rucoletta!

ma in passato tutto questo procedimento era casalingo?

anto


questa è una lavorazione industriale, diciamo, dato che è una lavorazione standardizzata in panificio. ancora oggi ci sono delle produzioni familiari che riproducono per filo e per segno tutta la sequenza di lavorazione . le foto che ci sono nel post "carta da musica" ne sono un esempio.
se guardi la temperatura del forno ti rendi conto che è impossibile riprodurre il carasau (con le stesse caratteristiche) a casa con i normali forni casalinghi, si ha necessariamente bisogno di un forno adatto allo scopo e chi panifica in casa ha il forno con le caratteristiche ideali.
Immagine
deu seu "very" sarda
http://album.foto.virgilio.it/rucoletta (capolavoro di pane)
Avatar utente
rucoletta
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 04/04/2003, 20:08
Località: Cagliari

Messaggioda Gic » 25/06/2007, 14:43

veramente interessante! Grazie!
:D
Gic
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 06/05/2002, 21:15

Messaggioda Chiarafc » 25/06/2007, 14:47

Che meraviglia! non e' che sai se qualcuno spedisce il pane carasau all'estero? (per esempio in olanda...)
Avatar utente
Chiarafc
 
Messaggi: 727
Iscritto il: 06/12/2005, 11:29
Località: Lombarda, in Olanda

Messaggioda sica » 25/06/2007, 15:33

Veramente bello. Grazie. :grin:
Avatar utente
sica
 
Messaggi: 3457
Iscritto il: 17/08/2006, 12:20
Località: Catania

Messaggioda rucoletta » 25/06/2007, 15:42

...chiara... ha scritto:Che meraviglia! non e' che sai se qualcuno spedisce il pane carasau all'estero? (per esempio in olanda...)


certo che si, ci sono molte aziende che spediscono soprattutto all'estero però bisognerebbe prima conoscere il prodotto.
questa azienda di cui ho messo le foto è una delle tante, fa un ottimo carasu ma non è quello sottilissimo rinomato che ha un prezzo molto più alto e non credo lo commercializzino in larga scala. io quando ne ho bisogno lo devo ordinare almeno una settimana prima a una piccola azienda artigiana di buddusò. se interessa la qualità "eccelsa" posso informarmi se spediscono all'estero.
ti farò sapere comunque anche di altre aziende.
Immagine
deu seu "very" sarda
http://album.foto.virgilio.it/rucoletta (capolavoro di pane)
Avatar utente
rucoletta
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 04/04/2003, 20:08
Località: Cagliari

Messaggioda robychi » 25/06/2007, 15:48

Che differenza c'è fra pane carasau e pane pistoccu?
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Messaggioda FrancescaSpalluto » 25/06/2007, 16:12

...chiara... ha scritto:Che meraviglia! non e' che sai se qualcuno spedisce il pane carasau all'estero? (per esempio in olanda...)


Da loro ho comprato formaggi, per l'Italia:
http://www.alistore.it/it/index.php?pg=6&code=l:1:1

Il loro carasau non lo conosco...

Qui ne trovo di buono senza problemi.

Se penso al piggiolu modde, caldo di forno, con il formaggio :sad:
Avatar utente
FrancescaSpalluto
Non Umano
 
Messaggi: 1940
Iscritto il: 21/10/2005, 5:24
Località: New York

Messaggioda Lumachina » 25/06/2007, 16:49

Teresina è' tutto bellissimo! Molto interessante!
Toglimi una curiosità: ma quando aprono il pane gonfiato si è già freddato, vero?
Grazie mille!

:sad:
Luigia
Lumachina
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 29/11/2005, 14:36
Località: Salerno

Messaggioda salutistagolosa » 25/06/2007, 17:09

rucoletta, meraviglioso post!
salutistagolosa
 
Messaggi: 6482
Iscritto il: 13/08/2004, 19:37
Località: Fife, Scozia

Messaggioda Glutine » 25/06/2007, 17:46

Grazie rucoletta: smack smack smack!
Avatar utente
Glutine
 
Messaggi: 2051
Iscritto il: 12/02/2005, 14:52
Località: Bologna

Messaggioda rucoletta » 25/06/2007, 18:26

robychi ha scritto:Che differenza c'è fra pane carasau e pane pistoccu?


la lavorazione è simile ma su pistoccu è molto più grosso ed è tipico della ogliastra. su carasau in genere è mangiato senza essere inumidito tanto è sottile e friabile, su pistoccu invece ha bisogno di essere idratato altrimenti bisogna prenotare una visita dal dentista :grin:
Immagine
deu seu "very" sarda
http://album.foto.virgilio.it/rucoletta (capolavoro di pane)
Avatar utente
rucoletta
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 04/04/2003, 20:08
Località: Cagliari

Prossimo

Torna a Discorsi in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 28 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code