Il segreto della Carbonara perfetta : formaggio e la mantecatura



segreto della Carbonara perfetta

Magari lo sapete già, ma visto che me lo chiedono spesso ho deciso di farci un post:   il segreto della Carbonara perfetta è la quantità di formaggio.

Certo, non è il solo: bisogna scegliere bene il guanciale, farlo fondere perfettamente. Poi, la pasta: assolutamente trafilata al bronzo e a lenta essiccazione: solo così sarà in grado – grazie alla sua ruvidità – di assorbire la cremosità dell’uovo e il suo sapore. Non solo: la quantità di amido rilasciata in cottura darà alla crema di uovo la giusta consistenza, difficile da raggiungere a fuoco spento – come necessario – con un altro tipo di pasta.

E poi, la temperatura: bassa, bassissima. La mantecatura finale, va fatta assolutamente a fuoco spento.

Il segreto della Carbonara perfetta

Se, nonostante questi accorgimenti, la Carbonara vi viene male, poco cremosa, liquida o addirittura a frittatina, oltre che la temperatura avete non avete aggiunto la giusta dose di formaggio
⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Eccovi quindi il segreto della Carbonara perfetta, troppo spesso sottovalutato: la prossima volta provate a usare più formaggio, ben grattugiato, e ad emulsionare perfettamente il composto: e vedrete che d’ora in poi non ne sbaglierete una.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀Spaghetti alla carbonara
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Per ogni tuorlo, mettete un cucchiaio colmo (ma veramente COLMO) di pecorino grattugiato – ammesso anche un po’ di parmigiano se vi disturba la sua eccessiva sapidità – e mescolate. Dovete ottenre una crema quasi solida,che quasi tiene in piedi il cucchiaio, quindi se necessario aggiungete ancora formaggio.

Poi, aggiungete un po’ di acqua di cottura della pasta e frullate con un frullatore ad immersione. In questo modo, otterrete una crema finissima, senza il minimo grumo. Scolate la pasta e versatela nella padella ancora calda: aggiungete la crema e mescolate: avrete ottenuto la carbonara dei vostri sogni senza un minimo di fatica.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀



Ti è piaciuto questo post? Facci sapere quanto, dandoci un voto attraverso le stelle che trovi qui sotto. E se hai domande o argomenti da approfondire, faccelo sapere nei commenti: saremo felici di darti le risposte che cerchi in nuovi post dedicati.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessuno ha votato sinora... sii il primo!)
Loading...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.