Ravioli bicolore con peperoncini verdi



La ricetta di Antonia per Terra di Fuoco.

Ingredienti

per l’impasto neutro:
100 g di farina 00
100 g di semola rimacita
2 uova
1 pizzico di sale
per l’impasto verde:
100 g di farina 00
100 g di semola
1 uovo
purea di peperoncini
1 pizzico di sale
per il ripieno:
300 g di provola di Agerola
100 g di pomodorini del Vesuvio
10 peperoncini fritti.
sale e pepe q.b.

per il condimento:

l’olio di frittura dei peperoncini, qualche pomodorino e basilico

Procedimento

Prima cosa da fare e friggere i peperoncini in olio evo dopo averli privati del picciolo e dei semi. Togliere una decina di peperoncini e tenere da parte. Prendere i restanti e frullare fino a ridurli in crema. Tenere la padella con l’olio di frittura da parte.
Per l’impasto neutro: impastare tutti gli ingredienti.
Per l’impasto verde: impastare tutti gli ingredienti cercando di ottenere la stessa consistenza di quello neutro, se troppo morbido aggiungere un po’ di farina.
Prendere i due impasti schiacciarli leggermente e chiuderli in un sacchetto per alimenti. Riporre in frigo per un paio d’ore.
Intanto preparare il ripieno: tagliare i pomodorini a metà e metterli in una teglia con il taglio verso l’alto, condire con olio e sale e mettere in forno a 200° fino a quando appassiscono ma senza seccarli troppo.
In un mixer frullare grossolanamente i pomodorini con i peperoncini fritti tenuti da parte e la provola, regolare di sale e pepe.
Riprendere l’impasto e passare nell’imperia fino alla terza tacca per ottenere le sfoglie neutre e verde. Tagliare i fogli di pasta in rettangoli lunghi 12-15 cm e sovrapporli bagnandoli leggermente con acqua alternando i colori, io ne ho messi 4 in tutto, continuate a comporre rettangoli fino ad esaurimento degli impasti.
Preparare i ravioli tagliando i rettangoli di pasta sovrapposta in sottili striscioline, disporre sul tagliare 3 strisce affiancate e passare leggermente il mattarello per incollarle.

dopodichè passare nella macchina della pasta facendo al massimo 2-3 passaggi per non perdere le righe. Le foto dovrebbero aiutare a capire meglio i passaggi che io ho visto in rete dove si trovano alcuni esempi di ravioli colorati.

A questo punto i ravioli sono pronti per la cottura.
Nella padella con l’olio di frittura tenuta da parte aggiungere uno spicchio d’aglio tritato e un po’ d’olio se quello avanzato non dovesse essere sufficiente, friggere i pomodorini a pezzetti per pochi minuti a fiamma vivace.
Lessare i ravioli, alzarli con la schiumarola e versarli nella padella con l’olio. Far insaporire e completare con basilico fritto e pepe.

 

 

 

 

 



Ti è piaciuto questo post? Facci sapere quanto, dandoci un voto attraverso le stelle che trovi qui sotto. E se hai domande o argomenti da approfondire, faccelo sapere nei commenti: saremo felici di darti le risposte che cerchi in nuovi post dedicati.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessuno ha votato sinora... sii il primo!)
Loading...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.