Formatura del pane secondo Hamelman (video)



Hamelman non ha certo bisogno di presentazioni. I suoi libri -- purtroppo solo in inglese -- sono assolutamente imperdibili per gli appassionati di panificazione. In questo video, la tecnica di formatura di tre diversi tipi di pane:

1) Pagnotta rotonda

2) Baguette

2) Filone

Una premssa: Hamelman volutamente lavora l’impasto nell’impastatrice meno del dovuto, questo per evitar di provocare collosità all’impasto. Allora per rinforzare la struttura dell’impasto ricorre alla tecnica del  folding.

Questo è particolarmente raccomandato per i pani fatti col lievito naturale, per gli impasti con percentuale elevata di biga o poolish, per impasti fatti con farina debole, o per impasti molto umidi. Il pane viene impastato poco e poi -- dopo un intervallo di tempo che varia a seconda del tipo di pane che state preparando -- viene rovesciato sul tavolo e piegato seguendo una sequenza ben precisa. In questo modo, il pane guadagna struttura anche se non è lavorato a lungo e finisce per prendere in cottura uno sviluppo verticale. Insomma, avete presente quelle pagnotte basse e larghe che più che ad un pane assomigliano ad una frittata? Ecco, il folding serve proprio ad evitare  questo problema permettendo di ottenere, nel contempo, un impasto soffice ed elastico come quello che si vede nel video.

 

Se volete scoprire qualcosa in più del suo ultimo libro, lo trovate su Amazon.

 



Ti è piaciuto questo post? Facci sapere quanto, dandoci un voto attraverso le stelle che trovi qui sotto. E se hai domande o argomenti da approfondire, faccelo sapere nei commenti: saremo felici di darti le risposte che cerchi in nuovi post dedicati.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessuno ha votato sinora... sii il primo!)
Loading...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.