Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Le brioche siciliane, seconda parte

La buca dei pasticcioni! per quelli che hanno voglia di lavorare in gruppo.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda paoletta » 27/09/2008, 16:34

Adriano ha scritto:
iugi ha scritto:Un dubbio Paoletta: Adriano non aveva detto che per avere l'alveolatura a zucchero filato si doveva fare una piegatura a quattro?

no ;-)


Ah, ecco!! Non poteva essermi sfuggito, memorizzo tutto quanto scrive :grin:
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda MissVanDerRohe » 27/09/2008, 16:49

L'avevo pure scritto nel riassunto, quali pieghe servivano.
Eugenio, manco l'ultimo banco meriti ormai. :no:
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda Adriano » 27/09/2008, 17:01

MissVanDerRohe ha scritto:L'avevo pure scritto nel riassunto, quali pieghe servivano.
Eugenio, manco l'ultimo banco meriti ormai. :no:

eppoi sta piegatura a quattro cherrobbè? :-) :D
Avatar utente
Adriano
 
Messaggi: 4342
Iscritto il: 27/01/2005, 0:55
Località: Napoli

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda iugi » 27/09/2008, 17:39

Adriano ha scritto:eppoi sta piegatura a quattro cherrobbè? :-) :D


Mi sembrava di ricordare una sorta di piegatura a 4 associata a un oscurissimo concetto di laminazione che mi aveva lasciato allibito.

Miss Ketty, mi ripeta il concetto di laminazione... se è in grado
Avatar utente
iugi
Moderatore ganzo
 
Messaggi: 1539
Iscritto il: 14/12/2006, 13:27
Località: Salerno e Cosenza

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda MissVanDerRohe » 27/09/2008, 17:46

iugi ha scritto:
Adriano ha scritto:eppoi sta piegatura a quattro cherrobbè? :-) :D


Mi sembrava di ricordare una sorta di piegatura a 4 associata a un oscurissimo concetto di laminazione che mi aveva lasciato allibito.

Miss Ketty, mi ripeta il concetto di laminazione... se è in grado


Ahah, non essere maligno ora. Ti sembro Adriano io?
Quel che ho capito e ricordo è che Adriano quando parlava di impasto laminato si riferiva ai giri come quelli della pasta sfoglia.
Aaah, e questo mi fa venire anche in mente perché pensavi a delle pieghe a 4, ti riferivi alla chisura a libro della pasta sfoglia?
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda iugi » 27/09/2008, 17:50

MissVanDerRohe ha scritto:Ahah, non essere maligno ora. Ti sembro Adriano io?
Quel che ho capito e ricordo è che Adriano quando parlava di impasto laminato si riferiva ai giri come quelli della pasta sfoglia.
Aaah, e questo mi fa venire anche in mente perché pensavi a delle pieghe a 4, ti riferivi alla chisura a libro della pasta sfoglia?


Yes. Ste pieghe me le aveva fatte vedere Claidia. Ma può darsi che m isto confondendo (con tutta la carne che hai messo a cuocere :grin:
Avatar utente
iugi
Moderatore ganzo
 
Messaggi: 1539
Iscritto il: 14/12/2006, 13:27
Località: Salerno e Cosenza

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda iugi » 28/09/2008, 12:26

Le ho fatte seguendo Paoletta passo passo:
Immagine
Ultima modifica di iugi il 28/09/2008, 12:49, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
iugi
Moderatore ganzo
 
Messaggi: 1539
Iscritto il: 14/12/2006, 13:27
Località: Salerno e Cosenza

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda MissVanDerRohe » 28/09/2008, 12:40

Che belline! Sei contento stavolta? :)
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda iugi » 28/09/2008, 12:48

No perchè non ho saputo allegare bene le foto. Ci riprovo che non capisco:
Immagine

un' altra:
Immagine

Comunque a me sono sembrate morbidissime e cotonose ma non sono un esperto.
Avatar utente
iugi
Moderatore ganzo
 
Messaggi: 1539
Iscritto il: 14/12/2006, 13:27
Località: Salerno e Cosenza

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda MissVanDerRohe » 28/09/2008, 13:15

Sono perfette, vedendole mi sono ricordata che a volte capita di veder dentro i bordi della pasta piegata. Forse l'avessi detto prima avremmo perso meno tempo a capire cosa cercavamo, ma mi è venuto in mente solo ora vedendo la foto. :roll:
Ketty
Iugi: "E va bene Miss, hai ragione." 9/12/2008 19:47
Avatar utente
MissVanDerRohe
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 20/03/2008, 1:12
Località: Messina

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda paoletta » 28/09/2008, 15:06

Eugenio, ha fatto quelle senza miele o quelle senza sale?? :D

Il sapore ti sembra uguale a quelle che avevi già fatto? E la consistenza?
Avatar utente
paoletta
 
Messaggi: 4850
Iscritto il: 01/03/2006, 18:00
Località: Chianciano Terme

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda Dony » 28/09/2008, 16:49

Brioches siciliane n. 2
Sono più morbide di quelle fatte la prima volta e più profumate, si sente l'aroma delle scorze di clementine, mentre la prima volta avevo messo la scorza d'arancia candita.
Alcune le ho formate come le classiche brioches con il tuppo, mentre ad altre , su richiesta del golosissimo suocero ho dato la semplice forma di panini rotondi spolverizzati di zucchero - mica posso dire di no ai suoceri vero 8)
P1010236.JPG
P1010236.JPG (69.11 KiB) Osservato 13649 volte
P1010242.JPG
P1010242.JPG (62.5 KiB) Osservato 13649 volte

Ottime :sad:
Avatar utente
Dony
 
Messaggi: 2372
Iscritto il: 13/08/2006, 14:29
Località: Botticino - BS

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda iugi » 29/09/2008, 9:03

paoletta ha scritto:Il sapore ti sembra uguale a quelle che avevi già fatto? E la consistenza?


Queste sono molto più soffici e buone.
Senza dubbio :)
Avatar utente
iugi
Moderatore ganzo
 
Messaggi: 1539
Iscritto il: 14/12/2006, 13:27
Località: Salerno e Cosenza

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda iugi » 29/09/2008, 10:40

La cosa che vorrei migliorare è l'effetto della spennellatura sulle brioche. Ho usato, come Paoletta, unna miscela di latte e tuorlo ma l'effetto visivo è stato quasi nullo. Perché?
Avatar utente
iugi
Moderatore ganzo
 
Messaggi: 1539
Iscritto il: 14/12/2006, 13:27
Località: Salerno e Cosenza

Re: Le brioche siciliane, seconda parte

Messaggioda TeresaDeMasi » 29/09/2008, 11:27

iugi ha scritto:La cosa che vorrei migliorare è l'effetto della spennellatura sulle brioche. Ho usato, come Paoletta, unna miscela di latte e tuorlo ma l'effetto visivo è stato quasi nullo. Perché?


Di provare il miele disciolto con succo di arancia, non ti passa proprio per la capa... eh? :-x
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

PrecedenteProssimo

Torna a Laboratorio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code