Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

I mostaccioli di Soriano Calabro

L'angolo della tradizione: ricette, ingredienti, modalità di cottura, aneddoti e tutto quello che vorrete raccontare sulle tradizioni nostre e di altri paesi.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

I mostaccioli di Soriano Calabro

Messaggioda TeresaDeMasi » 08/07/2013, 23:14

soriano (2).jpg
soriano (2).jpg (99.4 KiB) Osservato 7139 volte


I mostaccioli - o, meglio, in dialetto calabro: "mustazzola" - sono biscotti a pasta piuttosto dura a base di farina e miele d'arancio. Hanno le forme più svariate e (spesso anche eccessive e pacchiane) e sono decorati da carta stagnola colorata. Sono dei dolci tipici calabresi, che ancora oggi vengono prodotti nella zona di Soriano Calabro in provincia di Vibo Valentia. Pare che il nome derivi da "mustacea", una antica focaccia per sponsali preparata mescolando farina, mosto cotto, un condimento grasso, cacio, anice, cotta sopra foglie di lauro.
soriano (5).jpg
soriano (5).jpg (56.75 KiB) Osservato 7139 volte


soriano (6).jpg
soriano (6).jpg (65.71 KiB) Osservato 7139 volte


soriano (7).jpg
soriano (7).jpg (70.83 KiB) Osservato 7139 volte


Alla loro diffusione in quella zona è legata una leggenda popolare secondo cui un monaco misterioso comparso improvvisamente e poi sparito li avrebbe offerti alla popolazione affamata di Soriano. Da qui, la convinzione che questi biscotti fossero un regalo di San Domenico,da allora protettore dei "mostazzolari", e il cui santuario di Soriano era, prima della distruzione a causa di un terremoto, meta di costanti pellegrinaggi.

soriano (1).jpg
soriano (1).jpg (72.6 KiB) Osservato 7137 volte


Grazie a questa leggenda, questi biscotti hanno assunto anche un significato religioso. Realizzati sotto forma di figure animali o parti del corpo umano venivano offerti come ex voto, alle chiese della zona, dove ancora oggi si possono ammirare.
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: I mostaccioli di Soriano Calabro

Messaggioda robychi » 10/07/2013, 9:26

Questi calabresi sono bellissimi.

Bisognerebbe fare una ricerca per capirne davvero l'origine visto che si fanno in maniera diversa ma con lo stesso nome in gran parte del sud (da Pantelleria dove sono dei biscotti ripieni di fichi a Napoli, se non erro).
Devi soggiornare a Milano? Ti consiglio il B&B Belcanto - Via B. Angelico 13 tel.: 347-6699602
www.belcantobeb.com
Avatar utente
robychi
 
Messaggi: 4539
Iscritto il: 09/04/2006, 21:32
Località: Milano

Re: I mostaccioli di Soriano Calabro

Messaggioda TeresaDeMasi » 13/07/2013, 9:09

robychi ha scritto:Questi calabresi sono bellissimi.

Bisognerebbe fare una ricerca per capirne davvero l'origine visto che si fanno in maniera diversa ma con lo stesso nome in gran parte del sud (da Pantelleria dove sono dei biscotti ripieni di fichi a Napoli, se non erro).


sI', ci sono anche a napoli io in abbruzzo. Ma sono cose completamente diverse che hanno in comune solo l'origine del nome. Il mastazzolaro giovane ci ha fatto la tesi di laurea che pubblicherà in internet. E che ha promesso di farmi leggere. Intanto, accontentati di questo, dove accenna anche all'origine del nome.
http://www.cogalmonteporo.net/Gastronom ... ccioli.htm
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)


Torna a Tradizioni in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code