Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

*Beignet di New Orleans

L'angolo della tradizione: ricette, ingredienti, modalità di cottura, aneddoti e tutto quello che vorrete raccontare sulle tradizioni nostre e di altri paesi.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

*Beignet di New Orleans

Messaggioda Rossana » 11/02/2013, 18:05

I beignet sono una specialita di New Orleans, importati in quella citta dagli Acadiani (i discendenti dei coloni francesi che si erano originalmente stabiliti in Acadia, una colonia della Nuova Francia, su quella che oggi e' la costa orientale del Canada). Si accompagnao tradizionalmente al caffe' di cicoria :) Sono morbidi e leggeri cuscinetti di pasta lievitata, coperti da un velo di impalpabile zucchero. Difficile resistervi e impossibile mangiarli senza sporcarsi :D
Questa e' la ricetta che mi e' stata insegnata da un'amica, una vera e propria "southern belle". L'aggiunta di rum e vaniglia e' mia, ma e' stata pienamente approvata :)

beignet3.jpg
beignet3.jpg (68.91 KiB) Osservato 11307 volte
beignet2.jpg
beignet2.jpg (65 KiB) Osservato 11307 volte



Ingredienti

1 kg di farina
5 g di lievito disidratato
350 g di acqua tiepida
240 g di latte
100 g zucchero
2 uova battute
1 cucchiaino di sale
100 gr di strutto
I semi di uno o due baccelli di vaniglia
1 cucchiaio di rum scuro
Olio per friggere
Zucchero a velo

Procedimento

1. Sciogliere il lievito in un terzo dell’acqua intiepidita assieme ad un pizzico di zucchero, dentro la ciotola dell’impastatrice.
2. Nel frattempo riscaldare il resto dell’acqua e sciogliervi dentro lo strutto.
3. Quando il lievito avra’ incominciato a spumeggiare, aggiungervi il latte, lo zucchero, le uova battute, il sale, il rum, la vaniglia e l’acqua in cui si e’ fatto sciogliere lo strutto. Mescolare bene .
4. Con l’impastatrice a velocita bassa, aggiungere la farina, un poca per volta, mescolando bene per incorporare e poi aumentando la velocita’ per pochi secondi dopo ogni aggiunta. L’impasto va lavorato piuttosto a lungo e dovra’ risultare ben incordato, lucido e molto morbido.
5. Trasferire l’impasto in una ciotola unta , coprire con pellicola per alimenti e riporre in frigo per una notte (comunque non meno di 5 ore e non piu’ di 24)
6. Il mattino successivo l’impasto e’ pronto per essere steso e fritto. E’ preferibile lavorare con piccolo porzioni d’impasto e tenere il resto in frigo nel frattempo.
7. Riscaldare l’olio in una pentola profonda e capiente, sara’ necessario portarlo a 185-190°C
8. Stendere una porzione d’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato. Cercare di mantenere una forma rettangolare e di portare la sfoglia ad uno spessore di circa ½ cm.
9. Tagliare in quadrati di piu’ o meno 6 cm di lato.
10.Friggerne pochi per volta finche’ saranno dorati (un paio di minuti per lato) e lasciarli scolare gli eccessi d’olio su un foglio di carta assorbente
Prima di servirli, spolverarli con abbondante zucchero a velo. Meglio servirli subito.

Note: L’impasto e’ molto morbido ed elastico, lavorarlo in piccolo porzioni e soprattutto freddo aiuta notevolmente nella stesura.
La frittura, rappresenta l’unica difficolta’ di questa preparazione, in quanto I beignets si gonfiano notevolmente ed e’ difficile tenerli immerse nell’olio. Io uso la mia friggitrice, senza il cestello dentro. Immergo al massimo 3 beignets per volta e poi us oil fondo del cestello per tenerli sommersi in olio per un minute. Quando incominciano a dorarsi, sollevo il cestello e lascio che si gonfino, poi li giro e uso di nuovo il dorso del cestello per tenerli immerse nell’olio.

I beignets sono una specialita di New Orleans, importati in quella citta dagli Acadiani (i discendenti dei coloni francesi che si erano originalmente stabiliti in Acadia, una colonia della Nuova Francia, su quella che oggi e' la costa orientale del Canada). Si accompagnao tradizionalmente al caffe' di cicoria :) Sono morbidi e leggeri cuscinetti di pasta lievitata, coperti da un velo di impalpabile zucchero. Difficile resistervi e impossibile mangiarli senza sporcarsi :D
Questa e' la ricetta che mi e' stata insegnata da un'amica, una vera e propria "southern belle". L'aggiunta di rum e vaniglia e' mia, ma e' stata pienamente approvata :)

beignet_interno.jpg
beignet_interno.jpg (48.28 KiB) Osservato 11307 volte
Ultima modifica di TeresaDeMasi il 13/04/2013, 22:38, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Ricetta inserita qui: http://gennarino.org/wordpress/bigne-di-new-orleans/
Avatar utente
Rossana
Non Umano
 
Messaggi: 1062
Iscritto il: 20/02/2006, 16:46
Località: Texas, USA

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Re: Beignet di New Orleans

Messaggioda Alessia » 11/02/2013, 18:41

che belli, Rossana, è da quando ho visto la foto su FB che mi fanno gola :) . Hai mai provato ad accompagnarli a qualche salsa?
Alessia
 
Messaggi: 527
Iscritto il: 06/07/2006, 15:47
Località: Bologna

Re: Beignet di New Orleans

Messaggioda tavernadei7peccati » 11/02/2013, 18:51

meraviglia! :sad:
...... anita...............................
te ne stai seduta sulla punta ricurva della luna, in quieta meditazione... hai tutto il tempo...
Avatar utente
tavernadei7peccati
 
Messaggi: 3091
Iscritto il: 05/10/2006, 15:08
Località: Palermo

Re: Beignet di New Orleans

Messaggioda Rossana » 11/02/2013, 19:20

Alessia ha scritto:che belli, Rossana, è da quando ho visto la foto su FB che mi fanno gola :) . Hai mai provato ad accompagnarli a qualche salsa?

No, ma Sara aveva suggerito una crema allo zabaione. Secondo me potrebbe andare bene per accompagnare, ma non li riempirei. Sono molto delicati e piacevoli proprio per quello.
Avatar utente
Rossana
Non Umano
 
Messaggi: 1062
Iscritto il: 20/02/2006, 16:46
Località: Texas, USA

Re: Beignet di New Orleans

Messaggioda Rossana » 11/02/2013, 19:21

Grazie Anita!
Avatar utente
Rossana
Non Umano
 
Messaggi: 1062
Iscritto il: 20/02/2006, 16:46
Località: Texas, USA

Re: Beignet di New Orleans

Messaggioda Alessia » 11/02/2013, 19:54

Sì, intendevo proprio una salsa da "accompagnamento", fra l'altro adoro lo zabaione :D
Alessia
 
Messaggi: 527
Iscritto il: 06/07/2006, 15:47
Località: Bologna


Torna a Tradizioni in Cucina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code