Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Choux francesi, ricetta di Genin

Forum dedicato all'inserimento delle ricette
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Choux francesi, ricetta di Genin

Messaggioda TeresaDeMasi » 21/04/2014, 16:27

Choux Genin.jpg
Choux Genin.jpg (177.44 KiB) Osservato 3620 volte


Uno dei migliori choux mai preparati, e credo che si veda dalla foto: interno perfettamente vuoto, come di rado mi capita di vederne. Per cui, una ricetta da provare a scrivere nel migliore dei modi: a prova di dummie, insomma. Mi aiutate a farlo, indicandomi tutti i punti poco chiari? per ora mi sono limitata a prendere il testo tradotto in discorsi e a riportarlo con le mie modifiche... ma vi sembra tutto chiaro? ogni aiuto per me sarà prezioso, grazie.

La ricetta viene dal topic in discorsi di cucina sulla sperimentazione sugli eclair francesi. Questi, sono stati un disastro, confesso (per fare venire quegli eclair tanto lineari e perfetti è necessaria la bocchetta adatta - 1 cm - e una manualità perfetta: posting.php?mode=edit&f=15&t=19425&p=231972#bisogna spremere l'impasto in modo fermo e preciso, dato che irregolarità nella spremitura, anche di pochi mm determinano differenza di rigonfiamento e quindi un risultato mediocre). L'impasto è particolarmente morbido, per questo, ho trovato giovamento da un riposo in frigo prima della spremitura: ne aumenta la consistenza e rende più facile la formatura dei bigné. Questi poi si ottengono in modo molto semplice: spremendo l'impasto senza muovere la tasca: in questo modo si ottiene un ciuffo ben preciso: certo, rimane una punta rivolta verso l'alto, ma per eliminarla - ed elimninare il rischio che bruci in cottura - sarà sufficiente passarvi sopra un dito bagnato.

Qui, un video: al minuto 11.20 si vede come va spremuta la pasta per ottenere choux perfetti. Un po' prima, invece, come si ottengono gli eclair.



Detto questo, la ricetta:
Ingredienti
Per la pâte à choux :
8 g di zucchero
100 g di burro
3 g di sale
5 grosse uova o 250 g (la quantità di uova deve essere sempre uguale a quella dei liquidi, acqua e latte) + 1 uovo per la doratura
150 g di farina
125 g d’acqua
125 g di latte intero


Procedimento
Setacciate la farina
In una casseruola versate l’acqua, il latte, il sale, lo zucchero e aggiungete il burro.

choux3.jpg
choux3.jpg (28.8 KiB) Osservato 3612 volte


Portate l’insieme a bollore, allontanate dal fuoco, e versatevi la farina in un colpo solo.

choux.jpg
choux.jpg (34.54 KiB) Osservato 3612 volte


Con l’aiuto di una spatola, incorporate rapidamente la farina al composto Seguite la cottura mescolando per qualche minuto per asciugare la vostra pasta.
Attenzione, è l’operazione più importante! L’essicazione della pasta consiste nell’evaporazione dell’acqua in essa contenuta. Questa tecnica permette una migliore stabilizzazione della pasta al momento della sua cottura. Il punto perfetto di cottura è facile da controllare: si prende un po' di impasto e lo si schiaccia tra due dita: questo si appiattisce e non si attacca, limitandosi a lasciare traccia di solo unto.

choux2.jpg
choux2.jpg (27.63 KiB) Osservato 3612 volte


Mettete a raffreddare, in modo che l'impasto raggiunga una temperatura intorno ai 48-50 gradi.

choux1.jpg
choux1.jpg (37 KiB) Osservato 3612 volte


Rompete le uova in una grande ciotola Battetele in modo da ottenere un composto omogeneo.
Travasate la pasta essicata in un’altra ciotola. Incorporate le uova continuando a mescolare fino ad ottenere una pasta liscia. Continuate a lavorare il composto con un cucchiaio di legno. Il risultato deve formare una pasta liscia, untuosa, né troppo soda, né troppo liquida.
Mettete quindi l'impasto in una tasca per dolci e riponete in frigo per un paio di ore.

Spremete quindi l'impasto su una teglia di alluminio unta di burro e infarinata e spennellatela con un uovo sbattuto. In questo modo la superficie diventerà perfettamente liscia. Lasciate riposare almeno un'altra ora in luogo fresco (anche due).


Preriscaldate il forno a 180°, infornate e lasciate cuocere dai 30 ai 40 minuti fino ad ottenere una cottura ambrata.

Quando gli choux vi sembreranno pronti, spegnete il forno e lasciatelo semiaperto e lasciatevi gli choux per una decina di minuti. Questo farà in modo che restino ben croccanti e che non si ammoscino una volta raffreddati. Al momento di estrarli, poi, non sovrapponeteli: metteteli a raffredare in un cestino o su una gratella per dolci.
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Torna a Ricette

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code