Gennarino.org ringrazia tutti gli utenti che hanno dato fiducia al nostro progetto per quasi 20 anni, e che, grazie al grande lavoro fatto da tutto lo Staff (rigorosamente a titolo gratuito), hanno portato il forum a diventare uno dei principali punto di riferimento degli appassionati di cucina del web italiano.
Purtroppo, causa motivi personali, non ho più modo di gestirlo e portarlo avanti. Il forum viene ora posto in uno stato di sola lettura: un archivio storico che permetta a chiunque di fruire di tutte le discussioni trattate.

Il Panettone

La buca dei pasticcioni! per quelli che hanno voglia di lavorare in gruppo.
Regole del forum
Prima di cominciare a scrivere messaggi in questo forum, vi consigliamo di seguirlo silenziosamente (continua)

Re: Panettone riuscito

Messaggioda TeresaDeMasi » 06/12/2007, 12:56

lenticchia78 ha scritto:grazie mille per la ricetta Adriano che è fanstastica!!!
Penso che sia tutto ben riuscito e il sapore era ottimo!

Immagine

Immagine


Ma benvenuta!!! :D
leggo che sei di sant'arcangelo di romagna, non e' che nella tua zona si usano i sabadoni?
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Ti è stata utile questa discussione? Allora puoi ringraziarci condividendola sulle tue pagine social

In questo modo, ci aiuterai ad aumentare la popolarità di gennarino.org! Grazie! Condividi su Facebook

Messaggioda fapapa » 12/12/2007, 9:22

x Adriano e chiunque altro sa rispondere,

Per natale voglio fare i panettoni per regalare. O fatto una prova con la tua ricetta ed e' venuta ottima! Grazie. Adesso mi sono letto tutte dieci le paggine di questo topic ed o colto molte cosette importanti.

La mia domanda e' questa: Io usero' una cuccina di ristorante (di miei genitori) e faro' due impasti, uno di 6,725kg e uno di 13,25kg. Ovviamente usero' un'impastatrice industriale e o le camere di lievitazione. Devo cambiare qualcosa nella ricetta? Forse i tempi di riposo? Intendo tenere l'impasti nel frigo per la sera come ai consigliato. Quando li caccio li devo far stare piu di un ora prima di formare, o basta? Devo anche fare il pandoro (sensa sfogliatura), circa 11kg, stesse domande.

Ti ringrazzio di nuovo.

ps: se volete posso fare delle foto del processo.
Fabio
fapapa
 
Messaggi: 33
Iscritto il: 07/11/2006, 9:28
Località: Vancouver, Canada

Messaggioda TeresaDeMasi » 12/12/2007, 11:09

fapapa ha scritto:
ps: se volete posso fare delle foto del processo.


le risposte le lascio ad adriano. Mi limito a dire che, per le foto, ci farebbe piacere assai. :grin:
Vi è piaciuto quello che avete letto? Se vi va, potete ringraziarci aiutandoci a crescere condividendo questo post nelle vostre bacheche. Grazie a chiunque deciderà di farlo.
Il mio blog: http://www.scattigolosi.com
Avatar utente
TeresaDeMasi
Site Admin
 
Messaggi: 25519
Iscritto il: 02/05/2002, 20:14
Località: Formigine (MO)

Messaggioda salutistagolosa » 12/12/2007, 14:13

fapapa ha scritto:La mia domanda e' questa: Io usero' una cuccina di ristorante (di miei genitori)
...
Ovviamente usero' un'impastatrice industriale e o le camere di lievitazione.


come ti odio :D
salutistagolosa
 
Messaggi: 6482
Iscritto il: 13/08/2004, 19:37
Località: Fife, Scozia

Messaggioda Adriano » 12/12/2007, 16:03

fapapa ha scritto:Devo cambiare qualcosa nella ricetta? Forse i tempi di riposo? Intendo tenere l'impasti nel frigo per la sera come ai consigliato. Quando li caccio li devo far stare piu di un ora prima di formare, o basta? Devo anche fare il pandoro (sensa sfogliatura), circa 11kg, stesse domande.


non va cambiato nulla, ma tieni presente che i tempi di riposo sono puramente indicativi, al raddoppio (meglio se poco più) dovrai riprendere ad impastare. Una volta fuori dal frigo devono riprendere la lievitazione prima di ricominciare. Stessa cosa per il pandoro.
Avatar utente
Adriano
 
Messaggi: 4342
Iscritto il: 27/01/2005, 0:55
Località: Napoli

Messaggioda Stalker » 13/12/2007, 20:56

Ciao è il mio primo msg e sto provando a fare il panettone, oggi ho messo in frigo verso le 16:30 quando tiro fuori per mettere a lievitare? grazie
Avatar utente
Stalker
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 13/12/2007, 20:54
Località: Roma

Messaggioda Adriano » 13/12/2007, 21:31

Di primissimo mattino, possibilmente.
Avatar utente
Adriano
 
Messaggi: 4342
Iscritto il: 27/01/2005, 0:55
Località: Napoli

panettone di Adriano

Messaggioda SOLE72 » 13/12/2007, 21:35

lo so che ora mi odierete ma volevo sapere che tipo di uova avete usato voi per fare il panettone piccole, medie o grandi ? le mie erano medie e hodovuo x farza di cose aggiungere farina .... il risultato è che ho compromesso una buona lievitazione . come farina io uso la manitoba dell'euro spin fin'ora mi sono sempre trovata bene anzi il più delle volte assorbe troppo liquido come questa sera che ho preparato i panini semi dolci delle sorelle simili il latte era poco help :shock: 8-)

Nota dei moderatori: Sole ho spostato qui la tua domanda, dove potrà trovare risposta all'interno del contesto giusto.
DEBORA
SOLE72
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 10/12/2007, 9:54
Località: TRENTINO

Messaggioda Stalker » 13/12/2007, 21:36

Ciao sono le stesso che te lo ha chiesto nel tuo blog"danilo" ma un orario preciso? io avevo pensato alle 8 che dici è troppo tardi? ciao grazie
Avatar utente
Stalker
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 13/12/2007, 20:54
Località: Roma

Messaggioda Adriano » 13/12/2007, 21:43

Ti ho risposta anche sul blog. Un'oretta prima sarebbe meglio.
Avatar utente
Adriano
 
Messaggi: 4342
Iscritto il: 27/01/2005, 0:55
Località: Napoli

Messaggioda Stalker » 13/12/2007, 21:52

Si si ti ringrazio l'avevo letto sul blog ma così sono più sicuro con l'orario :D mi permetto di chiederti l'ultima cosa... in lievitazione in forno spento con lampadina accesa ed anche acqua bollente? altezza cottura quella più bassa? ciao
Avatar utente
Stalker
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 13/12/2007, 20:54
Località: Roma

Messaggioda Adriano » 13/12/2007, 22:46

conviene mettere un termometro nel forno ed accenderlo di tanto in tanto per tenerlo sui 30°. il vapore dell'acqua bollente potrebbe interferire con il fondo dei panettoni e mandarli troppo su di temperatura.
Io regolo alla seconda posizione partendo dal basso, a metà cottura metto una leccarda sul fondo del forno per evitare che si brucino sotto e il più delle volte devo anche coprire con dell'alluminio.
Avatar utente
Adriano
 
Messaggi: 4342
Iscritto il: 27/01/2005, 0:55
Località: Napoli

Messaggioda Stalker » 13/12/2007, 23:31

Ok grazie allora lascio solo la luce del forno, avevo gia controllato che così mi sta sui 30° il fatto che si brucino sotto penso che dipenda anche dal fatto che gli stampi di carta da panettone dovrebber stare al max 30 minuti in forno buona serata grazie
Avatar utente
Stalker
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 13/12/2007, 20:54
Località: Roma

Messaggioda Stalker » 15/12/2007, 11:02

Eccolo!! che dici Adriano è venuto bene? Immagine
Immagine
Immagine
Aggiornamnto, finalmente l'ho tagliato veramente buono! grazie per la tua ricetta :D :D :D :D :D
Immagine
Immagine
Avatar utente
Stalker
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 13/12/2007, 20:54
Località: Roma

Alla faccia!

Messaggioda fapapa » 22/12/2007, 11:16

Ho fatto un po' di panettoni e pandori. Adesso sono stanchissimo allora invio una sola foto, poi un altro giorno le altre e la storia dei casini che mi sono successi. 8-)
Immagine


Adria', grazie grazie grazie grazie grazie. Sei un mito e un maestro! E pure gentilissimo; come siamo fortunati!
Fabio
fapapa
 
Messaggi: 33
Iscritto il: 07/11/2006, 9:28
Località: Vancouver, Canada

PrecedenteProssimo

Torna a Laboratorio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

by Scatti Golosi

La redazione di questo forum è costituita anche da diversi blog che ne condividono il progetto, e cioè:
buzzoole code